Olio Officina Festival

Perché Olio Officina Festival

Perché è agorà democratica; è luogo fertile d’incontro, scambio, partecipazione ed esperienze; è fortemente inclusivo, antitesi ad ogni stupida quanto banale contrapposizione di settore; è la carica positiva per rientrare in azienda e lavorare con maggiore entusiasmo, forza, vitalità, anche speranza. Questo e altro ancora secondo l'imprenditore pugliese Emidio Alvisi di Villa Uva

Olio Officina

Perché Olio Officina Festival

Gentile Dott. Caricato,

sono Emidio Alvisi (produttore di olio extra vergine da olive – Azienda agricola ‘Villa Uva’ – Lucera – FG) e, probabilmente, si ricorderà di me: di fatto, oltre ad esserci conosciuti in occasione di appuntamenti e festivals precedenti, siamo stati praticamente ‘dirimpettai’ per due giorni consecutivi nella Sala Leonardo, al Festival di Olio Officina appena concluso. Lei, ovviamente, sul palco, io seduto in prima fila alla sua destra. Il secondo giorno ci siamo anche salutati prima che cominciassero gli incontri.

Scrivo, semplicemente, per ringraziarla ancora.

Perché Olio Officina Festival è agorà democratica.

Perché Olio Officina Festival è luogo fertile d’incontro, scambio, partecipazione ed esperienze.

Perché Olio Officina Festival è fortemente inclusivo, antitesi ad ogni stupida quanto banale contrapposizione di settore.

Perché Olio Officina Festival è fucina di idee, progettualità, percorsi, intelligenti provocazioni…

Perché Olio Officina Festival è libera informazione.

Perché Olio Officina Festival è sempre proiezione positiva, nonostante tante difficoltà.

Perché Olio Officina Festival è felice alchimia del vecchio e del nuovo, del passato e del futuro, di parole, gesti, sapori, odori, immagini, sensazioni tattili…emozioni.

Perché Olio Officina Festival è costume e tendenza, immagine e immaginazione, innovazione e proposizione, proiezione e sogno…arte.

Perché Olio Officina Festival non è spocchioso!

Perché Olio Officina Festival è la carica positiva per rientrare in azienda e lavorare con maggiore entusiasmo, forza, vitalità, anche speranza.

Perché Olio Officina Festival è cultura dell’olio.

Perché Olio Officina Festival è Bellezza.

Grazie, di cuore, e arrivederci al prossimo Festival.

Emidio Alvisi

Gentilissimo Emidio Alvisi,

grazie. Ho ricevuto la sua mail in un breve ma intenso momento di pausa dopo le grandi energie spese per l'organizzazione della settima edizione di Olio Officina Festival e ho voluto non risponderle subito proprio perché avevo voglia di lasciar sedimentare queste belle parole commoventi e di viverle fino in fondo.

Grazie, anche perché le sue parole esprimono quello che io stesso penso intimamente della mia creatura - Olio Officina Festival - evitando prudentemente di esprimerlo in pubblico per non apparire troppo di parte e presuntuoso.

Ciò che mi fa piacere, è che lei ci creda tanto in questo progetto. La attendo per la ottava edizione di Olio Officina festival, per i giorni 31 gennaio, 1 e 2 febbraio 2019. Il tema: !Olio. Pubblicità!

Grazie anche da parte mia, un festival è condivisione di ideali, non si fa mai da soli.

Luigi Caricato

La foto di apertura è di Gianfranco Maggio per Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter