Magazine

Anche tre mila euro al litro per l’aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop

Un nuovo piano di comunicazione per il Consorzio di tutela. In programma importanti partnership in Italia e all’estero. Direttrice assoluta: qualità ed esclusività

Olio Officina

Ed è subito Olio Officina Festival 2024

Quella che vedete è la copertina del programma della tredicesima edizione del nostro grande (Eh, sì, anche straordinario, spumeggiante, fantastico e musicale) happening dedicato ai "condimenti per il palato & la mente". Appuntamento a Milano dal 29 febbraio al  marzo, nello spazio ex Cisterne della Fabbrica del Vapore. L'illustrazione è dell'artista Pax Paloscia

Olio Officina


La conferenza stampa della tredicesima edizione di Olio Officina Festival tra immagini e parole

Come ormai ben saprete – ma è sempre meglio ricordarlo – quest’anno il grande happening dedicato agli oli e ai condimenti avrà come tema portante l’Olio Musicale e si svolgerà presso la Fabbrica del Vapore, nella sala Ex Cisterne. Nella mattinata di oggi, 20 febbraio, il direttore di Olio Officina, Luigi Caricato, ha presentato a giornalisti, scrittori, blogger e produttori il ricco programma nel dettaglio, concludendo l’incontro in dolcezza con degli squisiti cioccolatini preparati con l’olio di lentisco del maestro pasticcere Antonio Campeggio

Olio Officina


Olio Officina Festival, unico think tank italiano nel comparto olio da olive

L'appuntamento con il grande happening dedicato agli oli e ai condimenti torna a Milano per la 13ª edizione in una nuova sede. Saranno gli spazi della Fabbrica del Vapore, area Ex Cisterne, a ospitare la tre giorni ideata e diretta da Luigi Caricato, con tema portante l'olio musicale. OOF 2024 è un'occasione unica per degustare, conoscere e perfino ascoltare gli olivi. Sì, anche perché, attraverso una specifica tecnologia, gli spettatori del festival ascolteranno il suono degli olivi perfino in presa diretta

Olio Officina


Come è andata l’olivagione 2023 per l’olio Dop Umbria

Sono quasi 4.220 le tonnellate di olive da cui sono stati estratti nei frantoi circa 686 mila litri di olio extra vergine di oliva potenzialmente atti a divenire olio a denominazione di origine protetta. Nel frattempo, a fine gennaio 2024 sono stati effettuati 87 prelievi che hanno consentito la certificazione di circa 225 mila litri a marchio Dop, confermando il medesimo trend dell’annata 2022

Olio Officina


Iscriviti alle
newsletter

Il Milan International Olive Oil Award è un appuntamento fisso

In questi giorni la redazione di Olio Officina è sommersa di scatoloni, imballaggi, bottiglie provenienti da Italia, Spagna e altri Paesi produttori. Questa risposta da parte delle aziende ci rende orgogliosi, perché significa riconoscere il valore e il vero significato del contest MIOOA: far recuperare il valore perduto e dare risalto alle molteplici espressioni della qualità degli extra vergini. Per partecipare c'è tempo fino al 29 marzo

Olio Officina


Pietro Leone: l’olivicoltura super intensiva? Restituisce un ottimo extra vergine

Il titolare dell’Oleificio Cericola Emilia crede fortemente in questa tipologia di olivicoltura, spesso – e ingiustamente – demonizzata da altri olivicoltori. Da questa tecnica ha ottenuto oli capaci di aggiudicarsi i premi “Bicchiere di platino” e “Bicchiere d’oro” al concorso qualità Milan International Olive Oil Award. Tutto l’orgoglio espresso nell’ambito della sesta edizione del Forum Olio & Ristorazione

Massimiliano Bordignon


Lo stato del comparto oleario al 31 gennaio 2024

Secondo i dati forniti dall'Icqrf, sulla base dei dati contenuti nei registri telematici dell'olio, gli operatori del settore risultano pari a 22.680, dei quali restano in giacenza 269.574 tonnellate di olio da olive con aumento del 13,9% rispetto al 31 dicembre scorso (236.602 t). Le giacenze di olio sono inferiori (-14,5%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno

Olio Officina