Magazine

Un decreto contro le pratiche commerciali sleali anche per il settore oleario

Assitol, l’Associazione Italiana dell’industria olearia, plaude alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del provvedimento con il quale si proibisce il ricorso a condizioni contrattuali gravose. Con l'occasione la nota organizzazione ha rilanciato la storica battaglia che da anni conduce contro il sottocosto degli extra vergini e ha già presentato a Bruxelles, come pure in Italia, una propria proposta al fine di imporre il divieto di effettuare vendite sottocosto, imponendo precise sanzioni amministrative

Olio Officina

Le olive da tavola Taggiasca e Peranzana, il programma del webinar

Volete conoscere in maniera approfondita queste due pregiate cultivar della Liguria e della Puglia? Si tratta dell'ultimo webinar del ciclo di incontri dedicato alle olive da tavola, a cura del Crea in collaborazione con l'Ordine degli agronomi e degli oleologi. È stato un grande successo e l'intero percorso di formazione può essere seguito anche attraverso le registrazioni video, che sono state effettuate di volta in volta

Olio Officina


Biodiversità e innovazione per un olio extra vergine di oliva di qualità

Un disciplinare per la valorizzazione del marchio della rete d’impresa Agricolae Oleum, prende così il via il Progetto Olionostrum. Si tratta di un lavoro collettivo, come ha dichiarato la vicepresidente e assessora all’agroalimentare della Regione Stefania Saccardi, frutto di un lavoro di quasi tre anni che ha coinvolto il Comune di Bucine, il Dipartimento Dagri dell’Università di Firenze, il Cnr Ibe di Firenze, nonché un nucleo di olivicoltori, aziende e professionisti

Olio Officina


Un modello di olivicoltura per tutelare la biodiversità

Visti i traguardi raggiunti dal progetto Olivares Vivos, impegnato a recuperare il legame tra il settore agricolo e la natura, in questi giorni è stato presentato al Consiglio Olivicolo Internazionale Life Olivares Vivos+, nato con lo scopo di velocizzare l’espansione del modello precedente in altri Paesi. I luoghi maggiormente coinvolti sono quelli vocati all’olivicoltura come Italia, Grecia, Spagna e Portogallo. Presto il programma sarà esteso anche ad altre colture

Olio Officina


In Spagna viene tracciata la dispersione delle acque reflue per salvaguardare gli ecosistemi

I cicli di scarico nelle acque di irrigazione delle risaie del Delta dell’Ebro sono una delle principali cause di perdita e alterazione della biodiversità. L’Irta e l’Università Politecnica della Catalogna hanno realizzato un modello per determinare il percorso di queste sostanze: attraverso l’utilizzo di un colorante specifico, la rodamina Wt, è possibile rilevare le zone più colpite e rielaborare le attività di acquacoltura

Olio Officina

Il capolarato in agricoltura esiste ed è un fenomeno che va affrontato

Infatti per contrastare gli abusi e sensibilizzare sul tema c’è il Rural Social Act, un progetto ambizioso. Cia-Agricoltori Italiani è l’unica associazione datoriale che si è esposta e chiede strategie di sistema per puntare a filiere agroalimentari etiche

Olio Officina


Tutti i dettagli sulla riforma della Pac post 2020 e sul nuovo sistema dei pagamenti diretti

Dando seguito alla propria Comunicazione "Il futuro dell'alimentazione e dell'agricoltura" [COM(2017)713], pubblicata il 29 novembre 2017, a metà 2018 la Commissione europea ha presentato le proposte legislative per la riforma della Politica Agricola Comune valida per il periodo 2021-2027, predisposte sulla base dello schema di bilancio pluriennale dell'Esecutivo europeo per il medesimo settennio

Olio Officina


Tutta la bontà e la bellezza delle cucine dei Ristoranti del Buon Ricordo

Il 2022 è alle porte e la nota associazione di ristoratori ci porta a conoscenza dei tanti locali che ne fanno parte. I piatti sono tanti e tutti simboli delle realtà che li ospitano, perché lo scopo è dare valore ai prodotti regionali. Secondo il presidente Cesare Carbone l’obiettivo è valorizzare in chiave contemporanea la cucina dei territori. Attenzione, però. Non c’è soltanto il piacere di stare a tavola. Chi degusta il Menu del Buon Ricordo riceverà in dono un piatto dipinto a mano dagli artigiani della Ceramica Artistica Solimene di Vietri sul Mare. Non resta che consultare la guida dove poter scoprire tutti e 108 ristoranti, tra quelli storici e i nuovi arrivati

Olio Officina


Patto Verde Europeo, gli obiettivi pianificati sono ancora lontani

Gli eco-schemi sono uno strumento necessario per supportare la sostenibilità ambientale. La loro elaborazione avviene all’interno dei piani nazionali per promuovere la nuova Pac, ma da un rapporto conseguito da BirdLife, Wwf e Eeb è emerso che solo il 19% di questi è definito in modo tale da poter raggiungere gli obiettivi ambientali prefissati in 21 Paesi membri. Tra i piani che necessitano di essere modificati rientra anche il Pepac, il Piano Strategico Spagnolo

Olio Officina

Fino all’8 dicembre 2021 Olio Officina si tinge di Black

Si può approfittare delle promozioni dei Black Weeks per acquistare in blocco, con il 50% di sconto, tutti i libri sull’olio editi da Olio Officina, nonché tutti i 12 numeri della rivista cartacea bilingue italiano/inglese OOF International Magazine, o gli 8 numeri dell'annuario L'Almanacco di Olio Officina

Olio Officina


Ultima data per partecipare alla nona edizione del concorso di design degli oli il 15 dicembre 2021

È possibile concorrere per il migliori contenitore, il miglior abbigliaggio, la migliore confezione e relative etichette e perfino per i migliori imballaggi. Tutte indicazione per saperne di più 

Olio Officina


E giunta all'ottava edizione "Vitae", la guida ai migliori vini selezionati dai sommelier Ais

Il nuovo volume è stato presentato martedì 30 novembre nei locali della nuova sede dell’Associazione Italiana Sommelier, alla presenza dei ventidue produttori insigniti del prestigioso Tastevin Ais. Sono quasi 4 mila i produttori che hanno accettato di mettersi in discussione e più di 30 mila i vini degustati rigorosamente alla cieca da un migliaio di sommelier. Da qui le 2.314 aziende accolte nel volume per un totale di 887 i vini premiati con il massimo riconoscimento delle Quattro Viti

Olio Officina

In Spagna il biologico fa bene anche all’economia

La Spagna è il quarto Paese esportatore di prodotti biologici. Il comparto è avviato verso una crescita continua, che segna numeri importanti non solo per l’economia: tutto ciò che è frutto di una coltivazione e di un allevamento biologico garantisce una maggiore remunerazione agli operatori del settore. La campagna presentata dal ministro spagnolo Luis Planas - “Qui siamo eco – logici. Niente da nascondere” - nasce con lo scopo di creare un rapporto di fiducia con i consumatori

Olio Officina


Son davvero molto belli i frantoi spagnoli?

Vedremo come la Spagna esprime il bello attraverso le strutture architettoniche dedicate alla produzione di olio da olive

Olio Officina


Si può capire dalle caratteristiche iniziali di un extra vergine la sua durata nel tempo?

Gli oli di vent’anni fa - sostiene il professor Maurizio Servili - erano totalmente distanti da quelli odierni. Per nostra fortuna, aggiungiamo noi. C’è da riflettere al riguardo. Anche perché la velocità con cui si ossida l’olio è di gran lunga superiore a quanto si possa pensare. La bottiglia in vetro scuro non è in grado di mantenere per un lungo periodo le proprietà sensoriali e salutistiche del prodotto. Per affrontare la questione, è stato elaborato uno specifico software predittivo

Olio Officina


L’aiuto agli operatori passa per l’ammodernamento degli impianti

In vista delle continue sfide che il comparto oleario deve affrontare, la regione Toscana è impegnata in un “piano di rilancio che dal vivaista alla tavola dà una sferzata tutta nuova al settore”, afferma Stefania Saccardi, vicepresidente e assessora all’agroalimentare. Sono previste iniziative al fine di coinvolgere le nuove generazioni per scongiurare l’abbandono degli uliveti

Olio Officina

I migliori extra vergini dell'olivagione in corso d'opera pronti per il Milan International Olive Oil Award

È già possibile inviare i campioni di olio extra vergine di oliva della nuova produzione. Il MIOOA è giunto alla sua terza edizione

Olio Officina


La casa olearia Pietro Coricelli firma l'accordo di filiera tra mondo agricolo, industria e distribuzione

Si tratta di un contratto nel nome dell’olio made in Italy su un quantitativo di 2 milioni di chili, con, in evidenza, il marchio “Firmato dagli agricoltori italiani”. Secondo l’ad Chiara Coricelli “l'olivicoltura italiana deve riguadagnare competitività con interconnessione e integrazione” 

Olio Officina


Cosa c’è meglio di un libro per celebrare la Giornata Internazionale dell’Olivo?

L'iniziativa di Dcoop, leader mondiale nella produzione e commercializzazione degli oli da olive, che ha deciso di rendere omaggio a questa pianta secolare attraverso la pubblicazione di un volume dedicato alle buone pratiche, pensato per informare e formare i soci della cooperativa

Olio Officina


La trasformazione digitale del settore agricolo in vista di un futuro sostenibile

«La digitalizzazione in agricoltura ha il potenziale, tra le altre cose, di migliorare l'uso efficiente delle risorse», proprio per questo deve essere adottata da quante più aziende possibili, per permettere alle generazioni future di beneficiare ancora di quel che la terra offre. È compito di chi lavora ogni giorno nel settore limitare lo spreco di acqua e impiegare nuovi prodotti meno dannosi per l’ambiente. L’Internet of Things e le nuove tecnologie sono un punto fondamentale da cui partire e alcune realtà spagnole hanno già avviato il loro processo di crescita e miglioramento

Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter

nota stampa

Resilienza e sostenibilità per celebrare la Giornata Internazionale dell’Ulivo 2021

Creare un polmone verde tra Umbria, Toscana e Puglia, secondo i canoni dell’agricoltura biologica. È ciò che si propongono i Monini al fine di contribuire ad assorbire le immissioni di CO₂, salvaguardare la biodiversità e preservare il terreno dalla desertificazione. Tale progetto sarà completato entro il 2030, con 1 milione di nuovi olivi messi a dimora per proporre un modello di olivicoltura moderno e sostenibile. Finora sono stati già piantati 337 mila olivi, ma entro la fine del 2022 diventeranno 715 mila

Olio Officina


Limitare i danni da mosca olearia? Oggi è possibile

In occasione della Giornata Internazionale dell’Olivo un segnale di concretezza arriva dal Gruppo Salov, il quale, in collaborazione con il Cnr-Ibe, ha scoperto un sistema in grado di aiutare la difesa dell’olivo dagli assalti del dittero, semplificando e tutelando in tal modo il lavoro degli olivicoltori. Tutto ciò è frutto di una serie di studi avviati presso Villa Filippo Berio, proprietà di Salov, e finalizzati a un innovativo prototipo di trappola. Così, dopo aver catturato gli insetti, viene inviata l’immagine degli esemplari a un centro di controllo. L’obiettivo? La messa a punto di un sistema in grado di riconoscere automaticamente le catture e identificare l’insetto, in modo da avere la situazione dell’evoluzione della popolazione della mosca in tempo reale, fornendo agli agricoltori preziose indicazioni per ridurre i danni

Olio Officina


Far avvicinare i giovani all’olio da olive è la vera grande sfida

Parlare la stessa lingua è fondamentale, e questa è la direzione verso cui si devono muovere gli attori all’interno del comparto oleario. Le persone di età inferiore ai quarantanove anni non consumano grandi quantità d’olio, e quando lo fanno è perché questo viene impiegato come condimento, affidandogli così una posizione marginale. Ma si può, e si deve, comunicare con loro in modo diverso, facendo più leva sulle emozioni e affidandosi al canale HoReCa. Se ne è parlato in Spagna

Chiara Di Modugno


NutriScore e app Yuka: come può cambiare la percezione del consumatore

Il sistema di etichettatura NutriScore e l’applicazione Yuka, già scaricabile per tutti i sistemi operativi, sono nate con lo scopo di fornire valutazioni, in termini di salute, sui prodotti che troviamo in commercio. I parametri presi in considerazione, ad esempio, sono la quantità di zuccheri e grassi saturi contenuti in una porzione di cento grammi, o millilitri. Vengono escluse, però, tutte quelle variabili che, ovviamente, devono essere prese in considerazione quando si acquista un alimento. Tra queste rientra anche la quantità. A detta dei sistemi menzionati, un prodotto può essere valutato negativamente perché i valori nutrizionali, in rapporto con la porzione da loro indicata, non sono ottimali. L’olio extra vergine da olive, ad esempio, risente di questo sistema in modo particolare, dal momento che il suo consumo giornaliero è limitato: un cucchiaio d’olio corrisponde, circa, a 12 ml

Olio Officina

Si attendono chiarimenti sul nuovo sistema di etichettatura nutrizionale

Sarà possibile accedere a una consultazione pubblica, resa nota dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, intorno ad alcuni aspetti controversi del Nutri-score. È un tema sempre più dibattuto, dal settore medico a quello della produzione. La questione riguarda soprattutto l’olio extra vergine

Olio Officina


Inutile regalare i fiori se non si rispettano le donne

L’Associazione Florovivaisti Italiani lancia un messaggio in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e chiede più provvedimenti e azioni

Olio Officina


È l’italiano Riccardo Deserti il neopresidente mondiale di oriGIn

L’esperienza maturata attraverso i precedenti ruoli di vicepresidente di oriGIn Italia e Direttore del Consorzio Parmigiano Reggiano gli permetterà di accogliere le sfide future del settore con grande competenza e preparazione. “È un grande onore e una grande responsabilità assumere questa importante carica per il prossimo biennio”, ha riferito

Olio Officina


Le eccellenze italiane tutelate anche nell’e-commerce

L’Italia è il primo Paese a firmare un Memorandum di intesa con Amazon per proteggere i marchi d’origine venduti sulla piattaforma. Il ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli sostiene che “la difesa dei prodotti di eccellenza passa solo attraverso la totale trasparenza nei confronti del consumatore e proprio per questo continuiamo a portare avanti con costante impegno le nostre battaglie in materia di etichettatura di origine e nutrizionale anche nei marketplaces online”. Anche Dharmesh Mehta, Vice President of Customer Trust and Partner Support di Amazon è entusiasta, e afferma che Amazon attraverso questo accordo, oltre a offrire un servizio sempre più curato, si impegna anche a tutelare le piccole e medie imprese coinvolte in questo contesto

Olio Officina