Dixit

Fare cultura a tavola sull’olio è un lavoro che richiede tempo e passione da parte del ristoratore e del personale di sala

Erica Maggiora

[...] Fare cultura a tavola sull’olio è un lavoro che richiede tempo e passione da parte del ristoratore e del personale di sala. Tutti, in cucina e in sala, dovrebbero possedere le informazioni necessarie per far apprezzare le diverse sfumature degli oli. Per esaltare l’aspetto di “marcatore culturale”, mi piacerebbe accompagnare il cliente in un percorso di piccoli assaggi, utilizzando bicchierini appositi in abbinamento ai diversi piatti, potrebbe essere molto interessante, ma comprendo bene sarebbe una specie di rivoluzione copernicana. È molto più percorribile invece accompagnare assieme agli amuse bouche piccole fettine di pane, sulle quali poter versare almeno due o tre tipi di Evo diversi tra loro [...]

Erica Maggiora

Erica Maggiora. Foto di Alessandro Di Noia

Piemontese, nata a Torino, in una terra in cui l’olio ricavato dalle olive non era di casa, nonostante la vicina Liguria, Erica Maggiora è nipote e figlia dei fondatori del Biscottificio Maggiora, una impresa storica nata in una epoca in cui l’olio da olive non veniva in alcun modo concepito per la produzione dei biscotti. Cordon Bleu già giovanissima, a soli 19 anni, ha frequentato il grande maestro della cucina italiana Gualtiero Marchesi e ora dirige “La Maggiorana”, la scuola di cucina di cui è stata fondatrice.

Queste sue dichiarazioni fanno parte di una più ampia intervista rilasciata per il  numero 12 della rivista OOF International Magazine, pubblicazione edita da Olio Officina.  

Iscriviti alle
newsletter