Saperi

Caro Ulivo, ti scrivo

A Olio Officina Food Festival sarà presentata venerdi 23 gennaio un’antologia di racconti edita da Il raggio Verde e firmata da sette autori più uno, per otto punti di vista sull’olivo e l’olio. In esclusiva per i nostri lettori il testo integrale della prefazione

Giusy Petracca

Caro Ulivo, ti scrivo

Otto autori in cerca di storie. Meglio. Sette scrittori, Lucia Accoto, Grazia Barba, Luigi Caricato, Pino De Luca, Antonio Errico, Giuseppe Pascali, Maria Pia Romano e un artista, Massimo Quarta.
Otto punti di vista differenti per suggestive visioni sull’olio e l’olivo, l’oro giallo di Puglia e la pianta monumentale che è elemento identitario, icona stessa della regione.

Cosa sarebbe il paesaggio di Puglia senza i suoi ulivi? Questi indomiti guerrieri dai contorni antropomorfi che inarcano il loro fusto piegandosi al ritmo caldo del vento di scirocco suggeriscono storie senza tempo. E in ogni tempo.

Dal desiderio di accostare letteratura e arte, per i dieci anni della nostra casa editrice abbiamo deciso di inaugurare un nuovo progetto editoriale, la collana “Storie e Natura” con un libro a più mani “Caro Ulivo, ti scrivo”.

Un libro - e una collana - che nasce dal desiderio di raccontare il paesaggio attraverso brevi racconti a firma di giornalisti e scrittori pugliesi che in queste pagine ci hanno affidato i loro pensieri: emozioni, e visioni su una pianta millenaria, venuta dall’antico Oriente, con il suo olio, autentica ricchezza del nostro territorio, da sempre simbolo di pace.

I nostri otto narratori hanno dialogato con l’ulivo sconfinando nei generi letterari più diversi, dalla lettera, alla lirica, al giallo, alla prosa. Fino ad arrivare alla sublime arte della pittura.
Un itinerario lungo sessantaquattro pagine che ci auguriamo possano regalare al lettore autentiche emozioni. Buona lettura!

L'immagine di apertura, di Massimo Quarta, riprende un particolare della copertina del libro Caro Ulivo, ti scrivo

Iscriviti alle
newsletter