Immagini

Squartamenti

Portare avanti il proprio mestiere da generazioni, con molta fatica e sacrifici. E poi? L’allevatrice Giusy Gallo racconta una brutale esperienza che la foto sintetizza molto bene, senza la necessità di aggiungere altro

Olio Officina

Squartamenti

Ieri mattina, 17 ottobre, una bruttissima scoperta. Una grave predazione da lupo in valle Arnas-Usseglio. Una vera strage: 10 agnellini di 3-4 settimane e una pecora adulta selvaggiamente uccisi, 6 agnellini feriti in modo grave, la maggior parte in fin di vita. Durante la giornata altri ritrovamenti di cadaveri. Massacrati senza pietà. Di fronte a uno spettacolo così agghiacciante solo sconforto totale!
Purtroppo, troppa gente non si rende conto che la montagna non è solo per chi va a spasso nei momenti liberi. In montagna c'è chi lavora faticosamente....

Giusy Gallo

Allevatrice di ovini e caprini, anche il gregge di Giusy Gallo in questi anni è stato più volte colpito da predazione da lupo. “Ieri – dice – è toccato all’amica Lorenza Ferro Tessior, una ragazza di vent'anni che assieme alla famiglia manda avanti il suo mestiere da generazioni, con molta fatica e sacrifici ma altrettanto amore per gli animali e la montagna”.

“Quando succedono queste cose – spiega Giusy Gallo – è davvero inaccettabile! Il lupo dovrebbe vivere in zone delimitate, dove può cacciare e giocare, come in questo caso, senza recare danni all'ambiente agricolo e domestico".

Iscriviti alle
newsletter