tag: mauro meloni

Le relazioni commerciali con il canale Horeca

Come si ripartirà, quando tutto tornerà (si spera presto) alla presunta normalità di un tempo? Il mondo del food service e il mondo dell'olio si interrogano sulle prospettive future e possibili sinergie. Alla decima edizione di Olio Officina Festival, giovedì 4 febbraio sono intervenuti Mario Benhur Tondini, membro del consiglio di amministrazione di Cateringross, e Luigi Franchi, direttore del magazine di ristorazione "sala&cucina"; e, in chiusura, vi è anche il punto di vista del comparto oleario, con Mauro Meloni, direttore di CEQ Italia

Olio Officina


Come sarà il punto vendita del futuro?

Il futuro sarà come lo si prevedeva prima dell’ingresso in scena di Covid-19? Chissà. Ciò che è certo, è che tutto stava progressivamente già cambiando sul fronte del retail, dell’e-commerce e delle politiche di prezzo e di marca. Che posto avrà, nel nuovo scenario che si andrà delineando, una merce tanto preziosa quanto complessa e problematica qual è l'olio extra vergine di oliva? A parlarne, due tra i protagonisti di punta dello scenario contemporaneo in Italia. Sono intervenuti alla decima edizione di Olio Officina Festival, il giovedì 4 febbraio 2021, Mario Gasbarrino, ad di Decò Italia, e Giorgio Santambrogio, ad del Gruppo VéGé. Con loro, in chiusura dell'incontro, anche il punto di vista del comparto oleario, con l'intervento di Mauro Meloni, direttore di CEQ Italia

Olio Officina


Il marketing dell’olio extra vergine di oliva ai tempi della pandemia

Nell'ambito di Olio Officina Festival 2021, si è avuto un interessante incontro con l'economista Massimo Occhinegro, insieme con Nicola Pantaleo, amministratore delegato di Nicola Pantaleo Spa, prestigiosa impresa olearia operativa sin dal 1890 a Fasano di Puglia, e ad Amalia Menna, sempre in rappresentanza dell'azienda. Tanti i temi affrontati. Come cambia il settore oleario nell’emergenza sanitaria? I prodotti, i canali di vendita, il packaging, i cambiamenti organizzativi e logistici subiscono un cambio di rotta

Olio Officina


La comunicazione sull’olio

La qualità non assicura il valore, da qui l’impegno a comunicare la qualità a un consumatore che se da un lato è abituato a consumare l’olio, dall’altro ancora non conosce le differenti qualità degli oli extra vergine di oliva. Il pensiero di Mauro Meloni, direttore del Ceq, il Consorzio di garanzia dell’olio extra vergine di oliva, nell’ambito di Olio Officina Festival 2020

Massimiliano Bordignon

Al mondo dell’olio manca una visione

Il tema di fondo è la percezione dell’olio extra vergine di oliva da parte del consumatore. Tutto si gioca sulla percezione. Il successo poggia non sul valore in sé, ma sul valore percepito. Si può e si deve lavorare in tale direzione, ha affermato il direttore del Ceq Mauro Meloni. Che ha aggiunto: “Le aziende devono uscire da una logica competitiva sul prezzo prettamente commerciale e cominciare a ragionare in termini di prospettive e di visione del settore”

Olio Officina


Iscriviti alle
newsletter