Codice Oleario

Assaggiare le olive

In un libro edito da Olio Officina, di prossima uscita in febbraio, è possibile apprendere tutte le informazioni necessarie per degustare le olive da tavola secondo le tecniche dell’analisi sensoriale stabilite dal Coi.  Ne è autore Roberto De Andreis, uno tra i massimi esperti mondiali di analisi sensoriale

Olio Officina

Assaggiare le olive

In attesa di Olio Officina Festival 2019, dove sarà possibile ascoltare e assistere alle degustazioni guidate di olive da tavola, a cura di Roberto De Andreis, per la nostra casa editrice è in corso di stampa il volume L’assaggio delle olive da tavola.

Per quanti desiderano averne una o più copie, è possibile già procedere alla prenotazione scrivendo a posta@olioofficina.eu

Tutti consumano olive da tavola, di ogni tipo e colore, ma pochi conoscono il modo di degustarle e valutarne la qualità sensoriale. Così come per l’olio extra vergine di oliva, anche per le olive in salamoia esistono metodiche di assaggio specifiche da tenere in debita considerazione. L’autore, tra i massimi esperti internazionali, ci aiuta in tale percorso di formazione con semplicità di linguaggio, rigore scientifico e chiarezza espositiva.

Roberto De Andreis, l’autore, è un esperto di analisi sensoriale. Fa parte del gruppo olive da tavola del Consiglio oleicolo internazionale ed è inoltre presidente del Comitato Promotore Taggiasca Dop, nonché capo panel presso il Laboratorio chimico merceologico della Camera di Commercio Riviere di Liguria, Imperia - Spezia – Savona. L’assaggio delle olive da tavola è il suo primo libro.

Per quanti desiderano invece partecipare a una sessione di assaggio nell'ambito di Olio Officina Festival, nella giornata di sabato 2 febbraio, è possibile anche in questo caso procedere alla prenotazione scrivendo in questo caso a un altro indirizzo di posta elettronica: posta@olioofficina. com

Roberto De Andreis nel ritratto fotografico di Gianfranco Maggio

Iscriviti alle
newsletter