Olio Officina Festival pagina 9 di 9

Qualità e innovazione

Monini torna a Olio Officina Festival. L’azienda spoletina riconferma il suo ruolo di ambasciatore della cultura dell’extra vergine italiano in occasione della kermesse milanese, dove riporta i suoi top di gamma e presenta una novità, “Premie Spremi”, pronta a rivoluzionare i consumi dell’Evo fuori casa

Olio Officina


Due timbri postali per l’olio

Poste Italiane è presente anche quest’anno, venerdi 22 e sabato 23 gennaio, con una sua postazione alla quinta edizione di Olio Officina Festival. Questa volta con due speciali annulli filatelici dedicati all’arte dell’assaggio dell’olio extra vergine di oliva

Olio Officina


Oleo, Olei, Olui

Anche Masseria Agricola Olère è presente a Olio Officina Festival 2016. Ovvero, quando il paesaggio ispira un futuro di speranze e progetti. A gestire l’azienda a conduzione familiare, due architetti – Carmela, Leonardo, con le figlie Giulia e Alessandra – che da Bologna hanno scelto Ostuni per impegnarsi nel recupero del valore fondante del paesaggio. , pronti a esplorare e inventare una nuova visione di agricoltura

Olio Officina


Gli spettacoli a oof 2016

Si va dalla conferenza-spettacolo "Ricomicio da Massimo" di Antonio Pascale, omaggio al grande Massimo Troisi che ripercorre il suo rapporto con il cibo, alla performance "Ode all'olio" di Lara Guidetti e Marco De Meo in cui danza e video si fondono per tracciare un percorso visionario a tratti pittorico. Spazio inoltre anche per il cinema, con "Mare d'argento", pellicola in difesa dell'ulivo albero simbolo del Mediterraneo, del regista Carlo Solito presente alla proiezione

Olio Officina

Il caso della "Riviera Ligure"

Una piccola azienda era stata fondata ad Oneglia (poi Imperia) dalla famiglia Novaro, nella seconda metà dell’Ottocento. All’epoca produzione e commercio dell’olio d’oliva erano pratiche decisamente empiriche. A Olio Officina Festival 2016 il racconto di Maria Novaro

Olio Officina


Gli oli e le acque per curarsi

Capirsi con le essenze. A Olio Officina Festival 2016, la maestra reiki Ivana Sagramoni affronta il tema dell’uso della penna luminosa e dell’auto massaggio. E’ un incontro con gli oli corpo e le acque aromatiche per affrontare, seguendo i sette chakra, i piccoli e grandi disagi in maniera dolce e responsabile

Olio Officina


Umbria architettura olio

Uao! Dalla cantine d’autore ai frantoi d’autore. A Olio Officina Festival ci sarà il Consorzio dell’olio Dop Umbria, con molte sorprese. Ad attendere il pubblico del grande happening milanese un incontro su un tema insolito, che coinvolge l’Accademia Belle Arti di Perugia, un docente di restauro architettonico e due agronomi e degustatori. Senza trascurare i cinque sensi, impegnati in una degustazione guidata dallo stile insolito. L'assaggio sarà infatti effettuato rigorosamente fuori dal bicchiere, su cinque differenti pani, mentre tutti resteranno stupiti dall'approccio

Olio Officina


Troisi, gli italiani e il cibo

Spettacoli a Olio Officina Festival 2016. Giovedi 21 gennaio è la volta dello scrittore Antonio Pascale, con “Ricomincio da Massimo”, omaggio al grande comico napoletano. Si parte da tre clip. La prima: la macchinetta del caffè da una persona; ovvero, perché l'Italia non innova. La seconda: una gag tra Benigni e Troisi a “Blitz” di Gianni Minà; ovvero, perché l'Italia è divisa in gruppi che non comunicano. E infine la terza: Troisi e il cibo; ovvero, chi dobbiamo ringraziare per il cibo?

Olio Officina

L’olio progettato

A Olio Officina Festival venerdi 22 gennaio ci sarà il designer Mauro Olivieri che ci aprirà la mente su cosa sia possibile fare a partire dalla presentazione degli oli da destinare al commercio, ponendoli sugli scaffali. Oltre al contenuto, si vende e si proprone anche una idea, che va progettata, appunto. Si esprime un racconto che va oltre il liquido grasso che tanto ci piace ma non sempre racconta tutto se stesso

Olio Officina


L’olio e i suoi contenitori

La mostra "Olio d'Artista" dopo quattro intensi anni in cui si è andata via via costituendo approda ora alla quinta edizione di Olio Officina Festival. L'appuntamento a Milano, dal 21 al 23 gennaio. Il momento in cui l’oggetto funzionale diventa oggetto artistico è un “accidente”, un casuale incontro tra l’artista e l’oggetto stesso. Le lattine e le bottiglie utilizzate sono tutte nel pieno della loro potenziale azione, nuove e non ancora “unte” dall’olio

Francesco Sannicandro


Segni e parole

Venti incisori per altrettanti testi, per lo più poetici, dell’avanguardia italiana. Un’avanguardia che non disdegnava di collaborare alla rivista "La Riviera Ligure", edita dalla famiglia Novaro di Imperia, produttrice dell’Olio Sasso. Una mostra, dal 21 al 23 gennaio 2016, a cura di Nicola Dal Falco, nell’ambito della quinta edizione di Olio Officina Festival

Olio Officina


oof pagine di gusto

A Milano, in occasione della quinta edizione di Olio Officina Festival, grande spazio ai libri dedicati al cibo. Nei chiostri di Palazzo delle Stelline un salotto letterario dove gli autori presenti potranno incontrare i propri lettori e firmare copie dei propri volumi. Hashtag #oofpaginedigusto

Olio Officina

Pane e olio del futuro

A Milano, nell’ambito della quinta edizione di Olio Officina Festival, dal 21 al 23 gennaio una mostra del movimento culturale Arte da Mangiare presenterà delle mini installazioni con le quali indagano, tra sacralità e senso delle tradizioni, intorno al rapporto tra pane e olio attraverso nel linguaggio dell’arte che da nutrimento e diffonde bellezza

Olio Officina


L’arte di mangiare

Cosa si affronterà a Olio Officina Festival 2016? Vi presentiamo alcune anticipazioni, in programma da qui al 21 gennaio. Per esempio l’ Abstract dell’intervento di Rosalia Cavalieri, professore associato di filosofia e teoria dei linguaggi all’Università di Messina. Ovvero: dalla cottura alla cucina d’avanguardia

Olio Officina


Aperte le iscrizioni a #ooff2016

Il tempo scorre e il grande happening organizzato a Milano nel consueto periodo di fine gennaio si avvicina. In attesa di novità che saranno costantemente pubblicate sul magazine, va segnalato che è già possibile preiscriversi, con una formula scontata riservata ai lettori che ci seguono con fedeltà sin dall’inizio. L’offerta è valida fino al 30 novembre

Olio Officina


#oof 2016, il festival che verrà

L’appuntamento a Milano, dal 21 al 23 gennaio. Tema portante: l’avanguardia, l’olio del futuro. Tante le cartoline di presentazione dell’atteso happening, ne sveliamo volta per volta una nuova, a firma di valerio Marini. "Dire avanguardia - sostiene Luigi Caricato - equivale a pensare all’olio in maniera diversa rispetto a quanto si è fatto e detto nel recente passato, rivoluzionandone il linguaggio senza tuttavia stravolgerne l’identità

Olio Officina

L’Anteprima di Olio Officina

Appuntamento a Recanati, il 25 e il 26 settembre. Si scaldano i motori, in attesa della quinta edizione di Olio Officina Festival. Molti gli incontri nella città che ha dato i natali al celebre poeta Giacomo Leopardi. Si affronteranno temi nuovi come la cucina di campagna e il ruolo degli agriturismi nel proporre uno stile e un approccio gastronomico nuovo

Olio Officina


Fighting

L’eros, divinizzato o meno, è l’energia che il mondo mette in campo, sorvolando sugli eventuali danni collaterali. L’opera di Marina Bindella esposta a Olio Officina Festival 2015 nell’ambito della mostra “Eros nel chiostro”

Nicola Dal Falco


Una danza titillanza

Anche se in alto rimane una faccia confusa di nero e di rabbia, quasi al centro della grande xilografia affiora una colomba che non ha rametti nel becco, ma finalmente riposa sopra un ulivo. L’opera di Mirella Marini esposta a Olio Officina Festival 2015 nell’ambio della mostra “Eros nel chiostro”

Nicola Dal Falco


Una preghiera stupita

Il demone che sorge come da un bozzolo non ha nulla a che fare con il mito assodato di Atena, lungimirante vergine in armi, che per riconoscenza donò l’ulivo alla Grecia. L’opera di Adalberto Borioli, "E fu", a Olio Officina Festival 2015, nell’ambito della mostra “Eros nel chiostro”

Nicola Dal Falco

Iscriviti alle
newsletter

Dedicata

L’hic et nunc, l’incontro di una creatura con un’altra. Da una parte la luna calante e un fiume sotterraneo, o un braccio di mare. Penetrando nella terra l’energia lunare finisce per trasformarsi in rametto d’ulivo. Lo stesso tragitto, con le sue metamorfosi, avviene al contrario dall’acqua alla luna, passando per il quadrato della terra. Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle opere esposte alla mostra "Eros nel chiostro", nell'ambito di Olio Officina Festival 2015

Nicola Dal Falco


La natura dell’ulivo è antropomorfa

Di solito l’albero evoca associazioni di visi e corpi annosi, e, il vigore che esprime, pare, in un certo senso, pietrificato. L’artista Nino Crociani ha guardato invece l’ulivo così come stava, in quel preciso momento, guardando la sua modella e continuando a lavorare su questa per interposta sostanza. Sostanza d’ulivo e sostanza di donna.

Nicola Dal Falco


Tutto quello che non c’è

L’orma di un ulivo è data dalla sezione del suo tronco. L’opera di Mariachiara Pozzi ripete la breve camminata blu di un ulivo, stampata, imprimendo sui fogli una fetta del tronco che si trasforma così in matrice xilografica. Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle opere della mostra “Eros nel chiostro” esposte a Olio Officina Festival 2015

Nicola Dal Falco


Apuleio

Viaggio, a posteriori, tra le opere della mostra “Eros nel chiostro”, esposte nell’ambito di Olio Officina Festival 2015. In “Apuleio”, di Elisabetta Casella, ci si muove su uno sfondo verde oliva, con i due protagonisti della battaglia amorosa: amore e psiche, eros e anima

Nicola Dal Falco

Ti vo(g)lio

Quanto olio c’è nella prima persona presente del verbo volere? Il mondo si fa per coiti, spasmi, attriti. Siamo ciò che di brulicante ci abita e circonda: molecole in movimento. L’opera di Paolo Dolzan - esposta alla mostra “Eros nel chiostro”, a Olio Officina Festival 2015 – apre a molte interpretazioni

Nicola Dal Falco


Olio Officina Festival 2016

E’ pronta la prima delle tante cartoline che si susseguiranno da qui al prossimo gennaio per lanciare il grande evento. Ci si prepara per la quinta edizione, con tante novità: il tema (Avanguardia. L’olio del futuro), un nuovo logo, più essenziale, e l’eliminazione della parola food

Maria Carla Squeo