Olivo Matto

Involtini di coniglio, firmati Gallo della Checca

Luigi Caricato

Involtini di coniglio, firmati Gallo della Checca

Sono stato a Ranzo, in provincia di Imperia, nel primo fine settimana di aprile. Ne ho già scritto su Olio Officina, come pure su Teatro Naturale. E’ stata una esperienza bellissima, da ripetere. E visto che in molti amano ripetere le esperienze più belle, io provo a rievocarle quelle emozioni riportando una ricetta di un piatto che ho molto apprezzato. A inviarmela, su mia richiesta, il ristoratore Ugo Vairo, del Gallo della Checca; e per chi apprezza la cucina ligure, leggete su Teatro Naturale un’altra ghiotta ricetta: gnocchi del Gallo. Ovviamente un sentito grazie al Consorzio di tutela dell’olio Dop Riviera Ligure, per aver ricreato una meravigliosa atmosfera di festa e

LA RICETTA

Involtini di coniglio

Ingredienti per 4 persone

1 coniglio nostrano dagli occhi neri di circa 1,6 kg

aglio

cipolla

carota

sedano

pinoli

olive taggiasche in salamoia

erbe aromatiche

peperoncino

sale q.b.

olio extra vergine di oliva Dop Riviera Ligure

1 bottiglia di Ormeasco

Preparazione

Disossare il coniglio e dividerlo in quattro parti, formando altrettanti involtini e legandoli tipo arrosto.

Mettere in casseruola l’olio extra vergine di oliva e il coniglio, facendolo dorare.

Aggiungere infinee tutti gli altri ingredienti e lasciar cuocere a fuoco lento, fino a quando sarà evaporato tutto il vino.

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.