Olivo Matto

Zucchini con i fiori. L’insalata della salute

Luigi Caricato

Zucchini con i fiori. L’insalata della salute

Altro che libri sull’alimentazione scritti da personaggi di dubbia preparazione. Non faccio i nomi per non infierire, ma li potete ben immaginare. Sono quelli che firmati da coloro i quali definisco “ricettatori di ricette”. Accanto a questi libri supervenduti, ci sono libri sull’alimentazione che vanno invece tenuti in grande considerazione per il loro valore. E’ il caso per esempio del volume Le 5 porzioni della salute, edito da Tecniche Nuove, e i cui autori sono Attilio Giacosa, Daniela Garavini e Franco Travaglini. In questo libro si chiarisce per esempio quale sia la razione minima di ortaggi e frutta da consumare per garantire appieno gli effetti salutari.

Chi sono gli autori?

Attilio Giacosa è un medico chirurgo, direttore del reparto di gastroenterologia e nutrizione clinica all’Istituto nazionale per la ricerca sul cancro di Genova.

Daniela Garavini collabora con il mensile “Cucina Naturale” e sgue la collana “Le Guide Natura&Salute” per le edizioni Tecniche Nuove.

Franco Travaglini è invece il direttore della rivista “Bioagricultura”.

Da questo libro, per spronarvi alla lettura, vi segnalo una ghiotta ricetta, davvero insolita per questi giorni che si avvicinano all’estate: un’insalata di zucchini con i fiori.

LA RICETTA

E’ un piatto vegetariano senza uova, latticini e glutine.

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Difficoltà: bassa

Costi: bassi

Ingredienti

12 zucchini chiari, piccoli, con il fiore attaccato

2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

1 cucchiaio di basilico sminuzzato finemente

sale e succo di limone q. b.

Preparazione

Separate i fiori dagli zucchini.

Fate cuocere, a vapore, gli zucchini. A metà cottura (dopo circa 7-8 minuti) unire i loro fiori, lavati e privati dei pistilli. Il tutto deve restare “al dente”.

Affettate finemente gli zucchini e metteteli in una ciotola. Decorateli con i fiori, cospargeteli con un’emulsione d’olio, sale e succo di limone insaporita con il prezzemolo e il basilico.

Servire subito.

L’OLIO

Un’indicazione utile: io opterei per un olio extra vergine di oliva dal fruttato di media intensità. Un esempio concreto: l’extra vergine And’Olio

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.