Saperi

Equilibrio e rotondità

Palma Bartolini l’olio lo conosce molto bene. Fa parte del Panel di assaggio di Assoprol Perugia ed è anche un’agronoma che insegna scienza degli alimenti. Da consumatrice non ha altro condimento preferito all’infuori dell’olio da olive

Olio Officina

Equilibrio e rotondità

Palma Bartolini è nata a Perugia, ma vive a Bettona. Laureata in Scienze agrarie presso l'Università di Perugia, ha insegnato dal 1992 Scienze agrarie presso vari istituti tecnici per geometri e, dal 1998 al 2013, all'Istituto Agrario di Todi. Attualmente insegna Scienza degli Alimenti all'IPSSAR di Assisi.

Iscritta all'albo degli esperti assaggiatori dal 1996, fa parte del Panel Assoprol Perugia di Confagricoltura, ed è consigliere dell'Assoprol Perugia.

Quale idea di olio lei si è fatta nel corso dell'infanzia?
L'olio utilizzato a casa mia durante la mia infanzia proveniva da degli olivi che si trovavano e si trovano ancora, nel giardino dei miei genitori, quindi sempre olio proveniente da olive.

Una curiosità: i sapori e i profumi dell'olio della sua infanzia coincidono con quelli che invece percepisce e apprezza oggi?
Sicuramente ora percepisco e apprezzo di più le caratteristiche positive dell'olio, l'amaro, il piccante, il fruttato, di tutti gli oli che utilizzo oltre al mio.

Cosa apprezza di più di un olio extra vergine di oliva?
Apprezzo molto l'equilibrio e la rotondità che può presentare, non tanto l'intensità.

Quanto sarebbe disposto a spendere per una bottiglia di extra vergine?
Per una bottiglia da 750 ml sicuramente intorno ai 15-20 euro.

In tutta sincerità, senza alcuna senso di colpa o imbarazzo, qual è il suo condimento preferito tra tutti i grassi alimentari?
Il mio condimento preferito rimane sempre e solo l’olio, anche nella pasta o riso in bianco!

Basta olio. Veniamo al suo lavoro. A cosa sta lavorando?
Sono l'unico agronomo in Italia a essere qualificato come tecnico geospaziale. GEO.COM è un progetto per l’acquisizione di tecniche geospaziali avanzate per il rilievo, il trattamento, l’analisi e la pubblicazione di dati territoriali”. Il 2 novembre terrò una una relazione, "Usi dell'olio extra vergine di oliva in cucina", alla manifestazione "Unto", all'interno della manifestazione “Frantoi Aperti”, in quanto docente dell’alberghiero di Assisi. Ho portato inoltre avanti una nuova tecnologia di presentazione per un lavoro che ho fatto sul percorso di S. Francesco da Perugia ad Assisi; oltre a un recente lavoro che ho fatto insieme ad altri colleghi sul Mal dell'esca.

Iscriviti alle
newsletter