Saperi

Omaggio a Anita Ekberg

Nella passata edizione di Olio Officina Food Festival, nell'ambito della mostra “Celluloil Heroes”, dell'artista Valerio Marini, vi era anche l'attrice svedese protagonista del film "La dolce vita" di Federico Fellini. Vogliamo ricordarla riproponendone il ritratto

Olio Officina

Omaggio a Anita Ekberg

E' una icona del grande cinema, anche se sarà ricordata solo per il film che ha girato con Federico Fellini. L'attrice svedese da lungo tempo viveva in Italia, dove si è spenta all'età di 83 anni, nell'ospedale San Raffaele di Rocca di Papa, in provincia di Roma.

La scena la conoscono tutti, anche i più giovani. E' stato un film di culto. Lei immersa nelle acque della fontana di Trevi, di notte, in un bagno che rimarrà alla storia, immersa avvolta in un lungo abito, la sua voce seducente, mentre si rivolgeva a Marcello Mastroianni: "Marcello, come here! Hurry up!", "Marcello, vieni qui! Sbrigati!"

Come non ricordare quella scena: QUI. Un film del 1960. Lei, la femme fatale. Il suo nome all'anagre è Kerstin Anita Marianne Ekberg. Era nata a Malmö, in Svezia, il 29 settembre 1931. E' stata un'attrice che ha lavorato a molti film, vastissima è infati la sua filmografia, riportata su Wikipedia: QUI

La mostra “Celluloil Heroes”, di Valerio Marini, aveva come protagonisti i grandi divi del cinema nelle loro interpretazioni più celebri. Il filo conduttore l'olio, i ramoscelli di olivo e le olive. Una rassegna che andava da Charlie Chaplin con Paulette Goddard ad Al Pacino, da Clark Gable & Vivien Leigh innamorati piu' che mai, ad Alfred Hitchcock, da Paul Newman nel film "Lo spaccone" a Audrey Hepburn in "Colazione da Tiffany", da Anita Ekberg in "La dolce vita" a Humphrey Bogart e Ingrid Bergman in "Casablanca". Ma entrano in scena anche Dan Aykroyd e John Belushi.

Nella quarta edizione di Olio Officina Food festival, dal 22 al 24 gennaio a Milano, Valerio Marini si ripresenta questa volta con la mostra "Erotic oil".

Iscriviti alle
newsletter