Mondo

Il Premio Morgantinon ha i suoi vincitori

Si conclude così una edizione importante, che non solo ha visto la partecipazione di oltre cento extra vergini, ma anche perché l’evento ha introdotto due nuove categorie: Miglior Immagine e Miglior Olio in Tavola. Il gran numero di riconoscimenti assegnati denota il forte impegno delle aziende per raggiungere alti standard qualitativi. Le premiazioni si terranno domenica 29 maggio, a partire dalle 17.30, all’interno del sito archeologico di Morgantina, in provincia di Enna

Olio Officina

Il Premio Morgantinon ha i suoi vincitori

Il premio Morgantìnon edizione 2022 è giunto ormai alle battute finali, con la serata di premiazione dei migliori oli extra vergine siciliani in programma domenica 29 maggio, a partire dalle 17.30 all’interno del sito Archeologico di Morgantina, ad Aidone, in provincia di Enna.

Un evento, organizzato da oltre dieci anni dall’Ente di Sviluppo Agricolo attraverso la propria Sezione Operativa periferica di Assistenza Tecnica, Sopat, di Valguarnera, con la collaborazione del Libero Consorzio Comunale di Enna e del Comune di Aidone. 

Un’edizione “straordinaria” non solo per il numero dei campioni di oli pervenuti dalle aziende di tutta Sicilia, centodieci complessivamente, analizzati e selezionati per le quattro storiche categorie: Miglior Olio Igp SiciliaMiglior Olio Dop, Miglior Olio (convenzionali), Miglior Olio Bio, oltre naturalmente al più importante riconoscimento: il Morgantìnon d’Oro, ma anche perché il premio ha introdotto quest’anno due nuove categorie il Premio Migliore Immagine, l’olio cioè con il migliore impatto dal punto vista della comunicazione: etichetta, bottiglia, packaging, e il Premio Miglior Olio in Tavola, il miglior abbinamento, cioè, tenendo conto dell’equilibrio degli ingredienti uniti all’olio Evo, l’armonia dei sapori del piatto, grado di intensità dell’olio Evo, grazie alla collaborazione degli chef dell’Unione Regionale Cuochi Siciliani aderente alla Fic nazionale, che quest’anno ha patrocinato il Premio, con il segretario regionale Rosario Seidita, componente di giuria, assieme al docente Massimiliano Giordano dell’Istituto Alberghiero di Enna, gli assaggiatoridi olio Angela Longo e Giuseppe Città e il giornalista Antonio Iacona, direttore di Sicilia da Gustare, coordinatore editoriale de Il Cuoco della Fic, corrispondente per Italia a Tavola, presidente di giuria.

Miglior olio in tavola

La giuria si è cimentata nell’assaggio di due piatti preparati dallo chef Fabio Armanno: Filetto di Sgombro su crema di fave, pane e formaggio e un Baccalà alla ghiotta rivisitato; un Risotto alle erbette con alici, mandorle e limone dello chef Salvatore Agnello di Caltanissetta e Chista è a Sicilia, una Triglia con macco di fave con finocchietto selvatico e gambero Cru di Mazara, dello chef Angelo Calabria di Ribera.

Triglia con macco di fave con finocchietto selvatico e gambero Cru di Mazara. Chef Angelo Calabria di Ribera

Un’edizione che ha coinvolto, dunque, non solo gli assaggiatori ufficiali dell’Esa e dell’Ipa di Catania, coordinati dal capo panel Giuseppe Pennino, ma anche giornalisti, esperti della comunicazione web e social, come Luigi Caricato, scrittore, oleologo, autore di diversi volumi dedicati all’olio extra vergine di oliva, Paolo Di Caro, nella veste di presidente della Fondazione Italiana Sommelier, Andrea Castagna e Morena Assenza Parisi dell’agenzia Mas Comunication, che hanno composto invece la giuria del premio Migliore Immagine.

Un lavoro di squadra che ha portato a decretare i vincitori per l’edizione 2022 che verranno resi noti oggi e premiati domenica 29 maggio. 

Giuria miglior immagine. Da sinistra, D'Angelo, Caricato, Castagna, Assenza Parisi, Di Caro

Vincitore del Morgantìnon d’ Oro è l’olio A Turri Dop dei Frantoi Covato di Ragusa, che si aggiudica anche la sezione Miglior Olio Dop.

La sezione Miglior Olio Igp va all’olio Sicilia Igp prodotto da Romano Vincenzo di Bronte; la sezione Miglior Olio Bio, viene assegnata all’olio Primo Bio prodotto da  Frantoi Cutrera di Chiaramonte Gulfi; la sezione Miglior Immagine, se l’aggiudica l’olio Chiuddia, dell’Azienda Agricola Guardì Alessandro di Casteltermini; infine la sezione Miglior Olio a Tavola, va all’olio Primo Bio prodotto dai Frantoi Cutrera di Chiaramonte Gulfi.

Miglior immagine

Questi soni i primo posti, ma in aggiunta ci sono un gran numero di riconoscimenti (secondi e terzi posti per ogni sezione, gran menzioni d’oro, d’argento e di bronzo, menzioni speciali) elencati di seguito.

Il gran numero di premi assegnati denota, quest’anno, gli elevati standard qualitativi raggiunti con grande impegno delle aziende del comparto oleario siciliano.

Il proscenio del teatro di Morgantina, uno dei luoghi più incantevoli della Sicilia, quest’anno sarà ancora più ricco, grazie al comune di Aidone che ha implementato la sua collaborazione, inserendo Il premio Morgantìnon come punta di diamante di un programma di iniziative culturali e di promozione del territorio già avviate nel mese di maggio, che culmineranno proprio domenica sera 29 maggio con momenti musicali e culturali che accompagneranno la cerimonia di premiazione.

Chiamato Progetto Morgantìnon, il calendario messo a punto dall’amministrazione comunale, si interseca con le iniziative del Premio anche sabato 28 maggio, quando a partire dalle 17, verrà inaugurata l’esposizione dei migliori oli siciliani che hanno partecipato alle selezioni e alle 20, si accenderanno i fornelli in piazza per uno show cooking che vedrà protagonisti chef, docenti e alunni dell’istituto alberghiero di Enna “Federico II”.

Questi ultimi protagonisti anche di “lezioni speciali” sulla conoscenza dell’olio e le tecniche di assaggio, visite guidate al campo di raccolta del germoplasma di villa Zagaria a Pergusa, riconosciuto a livello internazionale, per la conservazione della biodiversità olivicola.

La manifestazione prevede pure l’esposizione dei lavori che parteciperanno al concorso Ulivo Art Contest, spettacoli musicali e degustazione prodotti locali.

Un’edizione che quest’anno, attraverso i social, ha tentato di coinvolgere non solo gli addetti ai lavori, produttori, esperti, ma anche studenti, appassionati, consumatori in generale sempre più attenti a conoscere la storia di una materia prima come l’olio extra vergine di oliva, a cominciare dalla provenienza e dalla cultivar, dalle caratteristiche sensoriali, le proprietà organolettiche e salutistiche.

Restano ancora una decina di giorni, infine, per partecipare ad una indagine social, lanciata sulla pagina Facebook @premiomorgantinon per rispondere a un questionario sul tema dell’olio.

Chi avrà risposto più correttamente parteciperà all’estrazione di un premio di 15 litri del miglior olio extra vergine di oliva di Sicilia durante la cerimonia.

Giuria miglior olio in tavola. Da sinistra, Giorgano, Seidita, Longo, Città, Iacona

L’elenco completo dei premi assegnati 2022

Morgantìnon d’Oro

A Turri Dop prodotto da Frantoi Covato di Ragusa

Sezione Miglior Olio

Le sciare novecento prodotto da Romano Vincenzo di Bronte 

Aretusa prodotto da Az. Agricola Di Mauro di Motta S. Anastasia 

Cinque Colli prodotto da Az. Agricola Cinque Colli di Chiaramonte Gulfi 

Sezione Miglior Olio Bio

Primo Bio prodotto da Frantoi Cutrera di Chiaramonte Gulfi 

San Leonardo prodotto da Az. Agricola San Leonardo di Ciminna

Notti D'Amuri prodotto da Frantoio Nettare d’Oliva di Realmonte

Sezione Miglior Olio Igp Sicilia

Sicilia Igp prodotto da Romano Vincenzo di Bronte 

A Turri Igp prodotto da Frantoi Covato di Ragusa

Foglie di Platino (Nocellara del Belice) prodotto da Az. Agricola Signorelli Vincenzo di Ragalna 

Sezione Miglior Olio Ddop Monti Iblei 

A Turri Dop prodotto da Frantoi Covato di Ragusa

Primo Dop prodotto da Frantoi Cutrera di Chiaramonte Gulfi 

Nettar'ibleo prodotto da Agrestis Soc. Coop. Agricola di Buccheri 

Sezione Miglior Immagine

1° Az. Agricola Guardì Alessandro di Casteltermini con l’olio Chiuddia

2° Soc. Agricola Vernera di Spanò di Buccheri con l’olio Le terre di Vito 

3° Frantoi Covato di Ragusa con gli oli A Turri Dop e A Turri Igp

Sezione Miglior Olio in Tavola

Primo Bio prodotto da Frantoi Cutrera di Chiaramonte Gulfi 

Gran Menzioni sezione Miglior Olio 

Oro: Arké prodotto da Olio Arké e Natura di Serradifalco 

Argento: Sant'Anna prodotto da Oleificio S.Anna di Peraino, Saladino di Marsala 

Bronzo: Pirciatu prodotto da Az. Agricola Giovanni Arena di S. Maria di Licodia 

Gran Menzioni sezione Miglior Olio Bio 

Oro: Bell'omio prodotto Agrestis Soc. Coop. Agricola di Buccheri 

Argento: Olio Bio Pagano prodotto da Az. Agricola Pagano  di Lucca Sicula 

Bronzo: Travaglianti prodotto da Sciroccu Agricola di S. Maria di Licodia 

Gran Menzioni sezione Miglior Olio Igp

Oro: Consoli prodotto da Consoli Pasquale e F.lli  di Adrano

Argento: Agrestis Igp Sicilia prodotto da Agrestis Soc. Coop. Agricola di Buccheri

Bronzo: La Sa prodotto da Soc. Agricola U Minnulitu di Centuripe

Gran Menzioni sezione Miglior Olio Dop Monti Iblei 

Oro: Polifemo prodotto da Viragì di Chiaramonte Gulfi 

Argento: Le case di Lavinia prodotto da Soc. Agricola Vernera di Spanò di Buccheri

Menzioni Speciali sezione Miglior Olio 

Maccarisi prodotto da Frantoi Berretta di Mirabella Imbaccari

Andromeda prodotto da Az. Agricola Carollo Martina di Castelbuono 

Cassiopea prodotto da Az. Agr. Carollo Martina di Castelbuono

Cunzatillu prodotto da Az. Agricola Cunzatilludi Cassaro

Cesare prodotto da Molino Cirinnà Santo di Cirinnà Claudio di Caniccatini Bagni

Il Salto prodotto da Tenuta Giannone di Modica

Tenuta S. Micheluzzo prodotto da Az. Agricola Spera Antonino di Caltanissetta

Castro prodotto da Az. Agricola Castro Alfio di Biancavilla 

Menzioni Speciali sezione Miglior Olio Bio 

Le Terre di Vito prodotto da Soc. Agricola Vernera di Spanò di Buccheri 

Lapillo prodotto da Soc. Agricola Semplice Virzì di Cesarò

Bacio di Donna prodotto da Da.Ma Igd Soc. Agr. di Belpasso 

Centorbi prodotto da Soc. Agricola U Minnulitu di Centuripe 

Zenia prodotto da Az. Agricola F.lli Manganodi Carlentini 

Greco prodotto da Az. Agricola Greco di Centuripe

Bioh prodotto da Oleum Sicilia Soc. Coop. di San Cipirrello 

Filarino prodotto da Az. Agricola Ai Cinque Filari di Cognata Franca di Sciacca

Arké Bio prodotto da Olio Arké e Natura s.a.s. di Serradifalco 

Diodoros prodotto da Valparadiso per Parco Archeologico Valle dei Templi di Agrigento

Tenuta Ragabo prodotto da Tenuta Ragabo di Porto Empedocle

Menzioni Speciali sezione Miglior Olio Igp Sicilia 

Frantoio Gullo prodotto da Olearia e Costruzioni Aliminusa di Gullo D. ed E. di Aliminusa

Il Primizio prodotto da Tenuta Chiaramonte Soc. Agr. di Ragusa

Polizzi prodotto da Frantoio Polizzi di Giangreco Luigi & C. di Caltanissetta

Chiuddia prodotto da Az. Agricola Guardì Alessandro di Casteltermini

Nocellara Belice prodotto da Frantoi Cutrera di Chiaramonte Gulfi

L'olio della Maestra Tina prodotto da Az. Agr. La Pira di Caniccatini Bagni

Monterosso prodotto da Soc. Agricola Radici di Realmonte 

Stancanelli prodotto da Az. Agricola Eredi Stancanelli Ernesto di Centuripe

Oro di Piana prodotto da Tenuta del Duca di Costanza Parrino di Piana degli Albanesi

 

In apertura, olio A Turri Dop dei Frantoi Covato. Vincitore del Morgantìnon d’ Oro

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter