Condimenti

Tributo al burro

E’ la parte grassa del latte, quella separata dal siero e condensata. Tante generazioni sono cresciute a pane e burro. Ci sono regioni al nord dell’Italia in cui era il grasso di riferimento, prima che arrivasse l’olio democratico, quello ottenuto dalle olive, oggi tanto ambìto. L’omaggio degli artisti del movimento culturale Arte da Mangiare al re dei grassi di origine animale

Olio Officina

Tributo al burro

Il tributo al burro, qui pubblicato, è tratto da Olio Officina Almanacco numero 3, annuario presentato nel gennaio di quest'anno nel corso di Olio Officina Food Festival 2015 e disponibile nelle principali librerie on line.

DANIELA RANCATI

“ ... il burro dolce salato come una carezza, una emozione per lo spirito e il corpo “


JUTKA CSAKANYI

Pallido colorito d’inverno dove le giornate a volte sono burrose.

PAOLA ZAN

Solo il palato e le papille possono dire cosa sia il burro, quel mattoncino inerte e scivoloso che popola discretoi comparti più reconditi dei nostri frigoriferi!

SERGIO SANSEVRINO

"NELLA MANIERA DI SFUMARE OGNI ATTO E DESIDERIO"

MARIA CRISTINA TEBALDI

IL SAPORE DEI RICORDI
IL BURRO… ha il sapore dei ricordi legati a mia mamma, mantovana:
……………… posato nell’acqua in una scodella sul davanzale della finestra della cucina, per stare al fresco,
quando ancora non c’era il frigorifero,
………………. condimento fondamentale per tutto, per il risotto alla pilota o col tastasale, per i tortelli di
zucca, per la cottura della bistecca, la torta sbrisolona, il bussolan o la torta delle rose,
………………. morbido, soffice, spumeggiante, gustoso ma, attenzione ! non deve imbrunire troppo,
………………. abbandonato, ahimè troppo tardi, per il suo dannoso contenuto di colesterolo.

topylabrys

Ricordi d’infanzia:
Raggi di SOLE scaldano lentamente il panetto di BURRO ...
E Lui felice, si ammorbidisce, e lentamente e teneramente... Si fa spalmare su una fetta di pane tiepida e lì si offre alla spruzzata:
- di sale ...
o
- di zucchero ...
Si adatta ai gusti e felice .. diventa L'antica e sana merenda sana!

FRANCO VERTOVEZ

Di burro ho spalmato
il pane tostato
al salmone posato
del limone ho spruzzato.

Di terra e di mare
un connubio stellato
sto cibo d’amare
è delizia al palato.

Grazie al burro
al cielo sussurro

Elisabetta BOSISIO

NOSTALGIA DELLA MERENDA: QUANDO CI IMBRATTAVAMO LE MANI DI BURRO E ZUCCHERO E CI LECCAVAMO ANCHE LE DITA...

 

L'immagine di apertura è tratta dal sito internete di Beppino Occelli

Iscriviti alle
newsletter