Terra Nuda

La cultura dell’olio in tour

Un mese di settembre all’insegna del mondo dell’olio. Si inizia sabato 5 a Seggiano, in Toscana, intorno all’ormai celebre olivo nel cisternone, per proseguire a Oliveto Citra, in Campania, con il Premio Sele d’Oro. Quindi a Vallecrosia il 20, in Liguria; e il 18, il 22 e il 29 a Milano, con la mostra Olio d’Artista, l’olio della Dop Vùlture e gli oli della Costa degli Etruschi. E poi, il 25, tutti a Recanati, con una grande sorpresa

Maria Carla Squeo

La cultura dell’olio in tour

Non soltanto l’estate, non solo agosto, l’olio è sempre al centro dell’attenzione, tanto più ora che ci si avvicina sempre più alla nuova olivagione e le attese questa volta sono tante, dopo la delusione dello scorso anno. Tanti gli appuntamenti da non perdere, protagonista un libro.

SEGGIANO

Il primo appuntamento è a Seggiano sabato 5 settembre con la presentazione dell’Atlante degli oli italiani, alla presenza dell’autore Luigi Caricato, con, a seguire, una cena a tema. Il tutto organizzato nell’ambito delle iniziative della Fondazione Le Radici di Seggiano. L’ora è fissata per le 18, il luogo dell’incontro è la piazzetta del Cisternone.

ULTIMA ORA La presentazione dell' Atlante degli Oli Italiani, in caso di maltempo sarà ospitata presso i locali dell' Ex Municipio sito in via Indipendenza (centro storico di Seggiano). A causa infatti delle avverse previsioni meteo la location della cena a tema "L' Olio di Olivastra Seggianese", in programma il giorno sabato 5 settembre, sarà trasferita presso la sede del Ristorante Caffe' 60 in Località La Fonte a Seggiano a partire dalle ore 20.30. Il pubblico interessato, potrà effettuare le prenotazioni al seguente recapito: RISTORANTE CAFFE' 60, tel  0564-950903

Seggiano si colloca tra le pendici nord-occidentali del Monte Amiata, un massiccio montuoso di origine vulcanica, e un tratto della Val d’Orcia, proprio nel punto in cui si insinua dalla provincia di Siena verso quella di Grosseto. Se si eccettuano quote di bassa collina, nei pressi degli alvei dei torrenti, il territorio comunale di Seggiano si estende prevalentemente a quote collinari e montuose. La buona esposizione climatica consente la coltivazione di una varietà di ulivo autoctona, l’Olivastra Seggianese, che è un pezzo raro, poiché si coltiva solo in pochi comuni, fino a quote di bassa montagna, riuscendo a far ottenere un olio di ottima qualità e piacevole sul piano sensoriale.
E’ importante segnalare la Fondazione “Le Radici di Seggiano”, costituita nel 2012, con l’intento di occuparsi di programmazione e organizzazione di eventi culturali e a carattere locale, itinerari e percorsi storico museali, valorizzazione e vendita di prodotti tipici locali presso il punto vendita filiera corta sito in Piazza Umberto I a Seggiano.

Il grande evento degli ultimi mesi, che ha fatto meritare i riflettori nazionali e internazionali, è stata l’installazione di una pianta di olivo in un cisternone, un esperimento davvero interessante, poiché costituisce la traduzione del cosiddetto principio sui metodi di comunicazione delle piabte.
Nel caso specifico, la pianta alimentata con il sistema aeroponico (ovvero le radici restano in sospensione nell’acqua) consente di trasmettere i suoi propri impulsi in relazione ai differenti stimoli fisico-ambientali avvalendosi di un dispositivo di monitoraggio continuo.

OLIVETO CITRA

Altroappuntamento a Oliveto Citra, al Premio Sele d’Oro, giunto quest’anno alla sua trentunesima edizione. Tanti i giorni in cui si svolgono altrettanti eventi. Nella giornata di domenica 6 settembre ci sarà tra l’altro, alle ore 11, presso il Castello Guerritore di Oliveto Citra, in provincia di Salerno, la presentazione del volume Atlante degli oli italiani, alla presenza dell’autore, Luigi Caricato. Maggiori dettagli sull’intero programma della manifestazione si possono avere navigando sul sito della manifestazione (QUI).

MILANO

Più di un appuntamento a Milano. Dal 18 al al al 27 settembre, a cura di Francesco Sannicandro, c’è la mostra Olio d’Artista, in programma negli spazi Stecca 3.0, in via Gaetano de Castillia 26. L’inaugurazione della mostra è fissata per venerdì 18 settembre, alle ore 19, con chiusura la domenica 27 settembre 2015, seguendo l’orario 11.00/19.00. Luigi Caricato sarà presente all'inaugurazione della mostra, dove si presenterà il ricco catalogo delle opere.

Il 22 settembre, invece, c’è la presentazione dell'olio Vùlture Dop presso il flagship store di Arclinea in Corso Monforte. Si inizia alle 18, con una presentazione del territorio cui segue una degustazione degli oli a cura di Luigi Caricato, per concludere uno show cooking tematico.

Il 29 settembre invece, sempre a Milano, ma ai Chiostri dell'Umanitaria, vi è un fuori Expo della Regione Toscana, con appuntamento dedicato all’olio, alla presenza di Luigi Caricato, che oltre a guidare una degustazione di extra vergini della Maremma livornese, presenterà anche l’Atlante degli oli italiani, libro edito da Mondadori.
L’appuntamento si estende per più giorni, e va dal 29 settembre al 4 ottobre. Sarà presente tra gli altri il Consorzio La Strada del Vino e dell'Olio Costa degli Etruschi, insieme con i cinque comuni della Costa (Rosignano Marittimo, Cecina, Bibbona, Castagneto Carducci e San Vincenzo) e con la coooperativa Terre dell'Etruria.
Si tratterà di una settimana di promozione turistica e commerciale, con eventi che andranno dai classici cooking show (su pesce povero, Chianina, ecc) alle degustazioni di olio e di vino (dai grandi vini di Bolgheri ai vermentini). Ci sarà tra l’altro anche un incontro sulla nutraceutica, che è un progetto dell'Università di Pisa il cui sottotitolo è “Nutrirsi mangiando”, e un incontro invece è rioservato per presentare il progetto Toscana Architetture del Vino, dedicato alle Cantine d'Autore.

VALLECROSIA

Il 20 settembre l’oleologo Luigi Caricato presenterà l’Atlante degli oli italiani, libro edito da Mondadori. L’incontro si inserisce nell’ambito di una manifestazione che si svolge il 19 e il 20 settembre a Vallecrosia, in provincia di Imperia. Si tratta del Salone Agroalimentare, pensato per promuovere la conoscenza e la cultura del mangiare tradizionale e tipico della Liguria e delle circostanti. La presentazione, a cura di Marcdo Damele, vedrà la collaborazione della Mondadori Bookstore di Bordighera e di R&B Agricoltura.

RECANATI

Infine, nella terra in cui è nato il grande Giacomo Leopardi, poeta e filosofo, ci sarà un evento di due giorni di cui presto sveleremo maggiori dettagli. Sarà una bella sorpresa. Ci sarà Luigi Caricato, con il suo Atlante degli oli italiani, sia il 25, sia il 26 settembre. Tra i protagonisti di primo piano ci saranno le sorelle gabrielloni, con diversi eventi, tra cui uno show cooking dedicato con al centro l'olio extra vergine di oliva.

La foto di apertura è di è di WHS: Francesco Buccarelli e Alberto Caroppo

Iscriviti alle
newsletter