Terra Nuda

La cultura della terra

A Vallecrosia, in Liguria, R&B Agricoltura protagonista di un salone agroalimentare intriso di tante occasioni di formazione, con momenti dedicati all’olio da olive, con Luigi Caricato, laboratori e, perfino, un lancio di palloncini (con semi) per bambini

Maria Carla Squeo

La cultura della terra

Quando si dice cultura significa lavorare in tal senso in maniera seria, pensando al futuro. Per questo Marco Damele, anima dell’evento che si svolgerà a Vallecrosia, in provincia di Imperia, tiene molto ai bambini, pensando per loro una serie di laboratori didattici affinché prendano confidenza con il mondo dei campi, facendolo sentire vicino, fino a prendere confidenza e amarlo.

Oltre ai bambini, spazio anche agli adulti, con una conferenza sull'olio con protagonista l’oleologo Luigi Caricato, autore del volume Atlante degli oli italiani, edito di recente da Mondadori. Non solo l’olivo e l’olio, attenzioni anche concentrate sul mondo vegetale che abbraccia le piante grasse, i fiori, i semi, il tutto in uno spirito di aggregazione e di reale condivisione della cultura, di una cultura rurale di cui purtroppo si è carenti.

A far da perno, dal 19 al 20 settembre, è l’impegno profuso, nell’organizzazione di questa due giorni, da R&B Agricoltura, realtà operativa impegnata a rafforzare l’idea di ruralità e nel contempo divulgare le conoscenze per prendere in esame con uno sguardo nuovo a tutto il sistema agro alimentare italiano. Vale poco parlare di campagna e di valori legati all’identità rurale se viene meno l’attenzione alla formazione, e soprattutto al coinvolgimento di tutti, senza ecsludere nessuno, fanciulli, giovani, adulti e anziani.

Nessuno perda dunque l’appuntamento con il Salone Agroalimentare di Vallecrosia - Colori e Sapori della Terra, evento organizzato dalla Pro Loco Città di Vallecrosia con il patrocinio di Regione Liguria, Provincia di Imperia e Comune di Vallecrosia. Chi non vive in Liguria, ma nelle regioni vicine, può approfittare per trascorrere, con l’occasione, un fine settimana.

R&B Agricoltura e Libreria Mondadori Bordighera saranno presenti il sabato 19 e domenica 20 settembre, proprio in questo contesto, con il dichiarato obiettivo di sostenere in maniera concreta l'agricoltura, partendo dal basso, coinvolgendo tutti, ma proprio tutti, senza distinzione.

Sabato 19 settembre, in particolare, a partire dalle ore 16, R&B Agricoltura e Libreria Mondadori Bordighera, organizzano, avvalendosi della partecipazione della maestra Silvana Filippi, un laboratorio agricolo, al quale sono invitati i bambini. “Si realizzeranno – si legge in una nota – lavoretti manuali creativi, tipo medaglioni di tutte le forme, mandala, tutto con i semi, fiori di carta, e i bambini si divertiranno anche a seminare, scambiarsi semi e conoscerne forme e dimensioni in una giornata ricca di sorprese. Al termine del laboratorio saranno liberati palloncini colorati riempiti di semi (tutto in materiale bio) in un simbolico messaggio di condivisione dei prodotti della terra e insegnamento alle nuove generazioni dell'importanza di un seme e della cultura della terra”. Valori fondamentali, come giustamente sostiene Marco Damele, del gruppo R&B Agricoltura.

Domenica 20 settembre, invece, alle ore 11 interverrà l'oleologo Luigi Caricato, direttore di Olio Officina, il quale presenterà proprio a Vallecrosia, il sul ultimo libro, l'Atlante degli oli italiani, ledito da Mondadori. La presentazione del volume, a cura di Marco Damele, nasce dalla collaborazione di RB Agricoltura e della Mondadori Bookstore di Bordighera, sempre più partner formativi legati dalle grandi tematiche agricole del nostro territorio.

L'Atlante degli oli italiani – si legge in una nota diffusa dagli organizzatori – si propone come la risposta alle curiosità di consumatori sempre più preparati e interessati alle origini del prodotto e che al tempo stesso sono alla ricerca di oli che siano l'autentica espressione di una precisa area geografica. Qualità e origine: sono queste infatti le armi a disposizione dell'olio d'oliva extravergine per riuscire a differenziarsi dal prodotto anonimo e omologato che domina il mercato italiano. Con un interessante saggio che ripercorre la bimillenaria storia dell'olio nel nostro paese, un testo sulle più grandi famiglie produttrici italiane e uno più tecnico che illustra i vari tipi di olio d'oliva, le proprietà organolettiche di ciascuno e le istruzioni per l'assaggio, l'Atlante di Luigi Caricato descrive l'offerta olivicola nazionale come il risultato delle tradizioni produttive proprie di ogni macroarea, dove le peculiari condizioni ambientali hanno contribuito a selezionare varietà, tecniche e organizzazioni che nel tempo hanno plasmato anche il paesaggio e la cultura locali.

 

Iscriviti alle
newsletter