Terra Nuda

Si rafforza la collaborazione fra il Coi e Ciheam – Iamz

Grazie a questa collaborazione, è stato possibile stabilire il corso sul monitoraggio e la sorveglianza dei patogeni dell’olivo che si svolgerà a Saragozza dal 30 novembre al 4 dicembre 2020

Olio Officina

Si rafforza la collaborazione fra il Coi e Ciheam – Iamz

Il Coi e il Ciheam – Iamz si sono riuniti per stabilire il corso avanzato sul monitoraggio e la sorveglianza dei patogeni dell'olivo. Il corso si svolgerà presso lo Iamz di Saragozza dal 30 novembre al 4 dicembre 2020.

L'11 e 12 febbraio il Consiglio oleicolo internazionale ha tenuto un incontro con l'Istituto agronomico mediterraneo di Saragozza (Iamz-Ciheam) per stabilire il programma del corso avanzato sul monitoraggio e la sorveglianza dei patogeni dell'olivo che si terrà presso lo Iamz dal 30 novembre al 4 dicembre 2020.

All'incontro hanno partecipato Donato Boscia dell'Ipsp-Cnr (Italia); Amparo Ferrer Matoses del Ministero dell'Agricoltura, Sviluppo Rurale, Emergenza Climatica e Transizione Ecologica di Valencia (Spagna); Blanca Landa del Castillo dell'Ias-Csic (Spagna); Francisco Javier López Escudero dell'Uco (Spagna); Sybren Vos dell'Esfa (Italia); Abdelkrim Adi e Catarina Bairrão Balula del Coi; Manuela Cerezo e Ramzi Belkhodja dello Iamz-Ciheam.

Il corso fornirà informazioni aggiornate sulla sorveglianza e il monitoraggio degli agenti patogeni dell'olivo, in particolare nei casi di Xylella fastidiosa e Verticillium dahliae.

I rappresentanti del Coi hanno anche tenuto un incontro informale con Javier Sierra, il direttore dello Iamz, per discutere i piani di azione collaborativa per il futuro, rafforzando il forte legame già esistente tra le due istituzioni

Iscriviti alle
newsletter