Terra Nuda

E’ questo il Premio Montiferru

Onore, responsabilità, allenamento, esperienza, spirito di gruppo, super partes, 130 campioni, 14 giurati, un capo panel, il gioco della qualità estrema, due nazioni, 10 regioni

Angela Canale

E’ questo il Premio Montiferru

Questo siamo stati in questi giorni a Montiferru. Ma alla fine forse un gruppo di amici pronti a condividere un mondo che ci appartiene, quello dell'olivo e dell'olio.
Ospiti della olivicoltura della Sardegna, abbiamo viaggiato tra profumi e sapori di oli scesi in gara per raccontare storie di aziende che dall'anonimo lavoro dei campi e dei frantoi vorrebbero raggiungere quel momento di gloria per dire che anche loro c'erano e che le fatiche pagano quella qualità che tutti pensano di aver raggiunto, ma ci vuole la conferma! Ci vuole la stampa che ne parli, ci vuole di salire sul palco e sentire l'applauso del consenso.

Provo a immaginare la delusione dei tanti che sconsolati si contenteranno di far parte del calderone dei “buoni, ma non abbastanza”. Quando ci si mette in gioco, il rischio di perdere è maggiore del rischio di vincere.
Ma non finisce qui. Non finisce soltanto con la corona per i primi arrivati, perchè la gara continua a settembre, quando si testeranno nuovamente gli oli per vedere come avranno superato l'estate. Come i gloriosi polifenoli hanno vegliato sulla personalità e sul loro carattere e continueranno a far parlare di se e di come ce l'hanno fatta!
E allora con buona fortuna che vinca il migliore per fare onore al duro lavoro che questo settore sta con molta professionalità portando avanti negli anni.

Riusciranno questi oli a raccontare l'Italia della qualità? Quella che parte dal campo e in una bottiglia può arrivare sulle tavole di alcuni dubbiosi americani? Saranno i consumatori, e non solo quelli americani, disposti a riconoscere il giusto prezzo per tanta eccellenza? Parliamone…

Non vi piace la parola "giusto"? Meglio usare "meritato"?

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter