Festival

Due annulli filatelici per Olio Officina Festival 2022

Poste Italiane partecipa per l’ottavo anno consecutivo al grande happening dedicato agli oli da olive e ai condimenti. I bozzetti sono stati ideati dall’artista e illustratrice Stefania Morgante e realizzati nel formato rotondo. Una figura femminile con la scritta “L’olio della bellezza”, per onorare il tema portante della undicesima edizione del festival; e il ritratto dell'Oliere, la figura preposta ad assaggiare l’olio secondo il neologismo coniato dalla studiosa di letteratura Daniela Marcheschi insieme con Luigi Caricato

Olio Officina

Due annulli filatelici per Olio Officina Festival 2022

SCARICA IL PDF DEL PROGRAMMA CLICCANDO QUI

Poste Italiane partecipa per l’ottavo anno consecutivo all’Olio Officina Festival con due speciali annulli filatelici dedicati alla manifestazione disponibili anche presso l’Ufficio Postale di Milano Palazzo della Regione per soddisfare le esigenze dei collezionisti.

I bozzetti sono stati ideati dall’artista e illustratrice Stefania Morgante e realizzati nel formato rotondo.

Il bozzetto del 18 marzo riproduce l’immagine di una figura femminile e la scritta “L’olio della bellezza” tema portante della undicesima edizione di Olio Officina Festival.

Il bozzetto del 19 marzo rappresenta l’Oliere, la figura preposta ad assaggiare l’olio secondo un neologismo voluto dall’organizzatore del festival, Luigi Caricato, e coniato insieme con la studiosa di letteratura, Daniela Marcheschi.

Per l’occasione sono state realizzate anche le cartoline sulle quali sarà possibile apporre gli annulli speciali per farne degli oggetti da collezione filatelica. La scelta dei francobolli da abbinare è ricaduta sulla recente Emissione del 20 novembre 2021 appartenente alla serie tematica “Le Eccellenze del sistema Produttivo ed Economico” dedicata ai prodotti a Denominazione Protetta. Sono stati scelti soprattutto i prodotti della Terra di origine esclusivamente vegetale che non richiedono trasformazioni o manipolazioni da parte dell’uomo.

Tra questi i prodotti rappresentati dal foglietto che racchiude i quindici francobolli.

Presso l’Ufficio Postale d Palazzo della Regione saranno come sempre disponibili le più recenti emissioni di francobolli, insieme ai tradizionali prodotti filatelici di Poste Italiane, quali folder, cartoline, tessere, libri e raccoglitori per collezionisti.

Nei centoventi giorni successivi alla manifestazione gli annulli rimarranno depositati presso lo sportello filatelico dell’ufficio postale di Milano Palazzo della Regione, per soddisfare le richieste dei collezionisti. Trascorso tale periodo i piastrini filatelici saranno depositati presso il Museo della Comunicazione a Roma.

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.