Festival

Il Premio Olivo della Strega ha dato i suoi frutti migliori

Olio Officina

Ogni anno in provincia di Grosseto si da’ corso a un concorso oleario locale tra i più prestigiosi e qualificati, che richiama il celebre albero d’olivo di cui la scrittrice Bianca Garavelli ha dedicato un intenso racconto. Presentiamo gli esiti della XIX edizione

Teatro della premiazione quest’anno è stato il comune di Semproniano. Tante le aziende partecipanti, ed ecco la classifica con i premiati del XIX cocnorso PREMIO OLIVO DELLA STREGA.

CATEGORIA FRUTTATO LEGGERO

PRIMO CLASSIFICATO : AZ. AGR. TERRA D’OLIVI - SORANO

SECONDO CLASSIFICATO : “SASSI BIANCHI” di ALFIERO PELLEGRINI -

GROSSETO

TERZO CLASSIFICATO : AZ. AGR. “ S. MICHELE “ di ANTONELLA BARZANTI

PITIGLIANO

CATEGORIA FRUTTATO MEDIO

PRIMO CALASSIFICATO : FRANTOIO FRANCI S.N.C. - CASTEL DEL PIANO

SECONDO CLASSIFICATO: “CONIELLA” di MASCELLONI NICCOLO’ -

CASTEL DEL PIANO

TERZO CLASSIFICATO: AZ. AGR. SOLIDOR di ANDI LORENZO -PITIGLIANO

CATEGORIA FRUTTATO INTENSO

PRIMO CLASSIFICATO : “CAPUA WINERY - SATURNIA - MANCIANO

SECONDO CLASSIFICATO: “OLIO DI NONNO ADAMO” di PICCINI ADAMO

SEGGIANO

TERZO CLASSIFICATO: AZ. AGR. SALUSTRI LEONARDO - CINIGIANO

 

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter