Festival

Pane, olio e creatività: quando la cultura e la bellezza danno vita a un grande progetto

Il Globo di Pane, una sfera di quasi due metri di diametro e modellata con centinaia forme di pane, è stato realizzato da Cesare Marinoni con la collaborazione di Milena Pizzocchero e Laura Gioachini. In occasione dell’undicesima edizione di Olio Officina Festival verrà esposto al Palazzo delle Stelline di Milano dal 17 al 19 marzo, e proprio in quest’ultima data si terrà Pane in Piazza Forum. Qualche settimana prima del Festival, il Globo verrà restaurato grazie a una iniziativa del comune di Gessate, Restauriamo il Globo di Pane, dove bambini e ragazzi potranno liberare il proprio estro e fantasia e dare una nuova vita ai pani, donati da oltre 300 fornai

Olio Officina

Pane, olio e creatività: quando la cultura e la bellezza danno vita a un grande progetto

Il Globo di Pane è stato realizzato da Cesare Marinoni con la collaborazione di Milena Pizzochero e Laura Gioachini in occasione della mostra air We Planet-100 Globi per un futuro sostenibile.

La sfera di pane misura 1,80 di diametro e i pani, plasmati con farina e lievito, sono stati donati da oltre 300 fornai sparsi in tutta Italia.

Pane in Piazza è la grande manifestazione benefica dei Frati Cappuccini Missionari di piazzale Cimitero Maggiore che ha lo scopo di raccogliere fondi per la realizzazione, come già parzialmente avvenuto di un forno e di una scuola per l’arte bianca, a Dire Dawa nella diocesi di Harar sotto il coordinamento del vescovo Monsignor Angelo Pagano.

L’iniziativa Restauriamo il Globo di Pane vedrà impegnati i bambini e le bambine di quarta e quinta elementare e i ragazzi e le ragazze delle Scuole medie nei sabati 19 e 26 dalle 10.30 alle 11.30 e dalle 15.30 alle 16.30, anche con la presenza di Cesare Marinoni, e nelle domeniche 20 e 27 febbraio dalle 10.30 alle 11.30 e dalle 15.30 alle 16.30 nei locali delle ex scuderie di Villa Daccò.

Accompagnati da uno dei genitori, saranno coadiuvati nell’esperienza del restauro da alcuni dei fornai del gruppo Pane in Piazza e da alcuni dei membri del Comitato Genitori di Gessate.

Il Globo di Pane posto alla base dell’altare maggiore del duomo di Milano

«Il motivo per cui si è deciso di portare questa bella progettualità nel nostro paese- ha dichiarato Saviana Cancro ex membro del Comitato Genitori e una della coordinatrici dell’iniziativa- è perché vorremmo che i bambini e le bambine e i ragazzi e le ragazze possono applicare la propria manualità creativa nel “restauro” di questo grande Globo con l’ausilio di diversi chili di pane che arriveranno dai 300 fornai che hanno aderito».

Il Globo di Pane verrà esposto dal 17 al 19 marzo al Palazzo delle Stelline di Milano con la cerimonia di inaugurazione che avverrà alle 16 del 17 marzo in occasione dell’undicesima edizione di Olio Officina Festivalall’interno della quale verrà ospitato il Forum di Pane in Piazza il 19 marzo.

«Siamo contenti di condividere questa iniziativa in collaborazione con il Comune e con i ragazzi di Gessate-ha dichiarato Leandro Trombetta presidente del Comitato Genitori- É un modo per ridare nuovi impulsi emotivi a tutti, in primis ai bambini e agli adolescenti, i veri protagonisti della nostra realtà, travolti dall’emergenza sanitaria. In quest’ultimo periodo si convive con l’ansia e la paura della malattia, distanziamento sociale, dispositivi di protezione obbligatori. In pochi hanno parlato dei bisogni dei bambini e dei ragazzi, delle difficoltà dei professionisti che si trovano a lavorare con loro e che dovranno fare i conti con quei vissuti emotivi, propri e dei ragazzi- e ha concluso- Questo progetto pensiamo possa essere di aiuto al recupero umano, al suo sostentamento psicologico, al suo reinserimento sociale. È quindi necessario riconcentrarsi sui bambini, sui ragazzi e sui loro bisogni, noi ci vogliamo provare». 

L’iscrizione è obbligatoria consultando la pagina Facebook del Comitato Genitori di Gessate.

In apertura,  Il Globo di Pane esposto in Piazza Duomo

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter