Codice Oleario

Quel che c’è da sapere sull’olio extra vergine di oliva scritto in modo chiaro e rigoroso

L’olio spiegato alle mie figlie è un libro dell’oleologo Lorenzo Cerretani che racchiude in cinque capitoli più un’appendice tutte le informazioni, in buona parte note solo agli “addetti ai lavori”, espresse in un linguaggio fruibile anche da parte di un pubblico giovanissimo, pensato allo scopo di far meglio comprendere il valore di un grande e gustoso alimento che fa parte di una dieta quotidiana e salutare

Giovanni Lercker

Quel che c’è da sapere sull’olio extra vergine di oliva scritto in modo chiaro e rigoroso

Pubblichiamo, a beneficio dei lettori del nostro magazine, la prefazione al volume L’olio spiegato alle mie figlie, di Lorenzo Cerretani, edito da Olio Officina e disponibile direttamente da noi (QUI), o sulle librerie telematiche, o richiedendolo direttamente nelle librerie fisiche sparse sul territorio.

La numerosa produzione di libri e libretti sull’olio ottenuto dalla lavorazione delle olive ha reso quasi impossibile individuare un testo che si differenzi dagli altri.La pubblicazione L’olio spiegato alle mie figlie, di Lorenzo Cerretani per le edizioni Olio Officina, ha il carattere distintivo di essere scritto nel linguaggio e con i contenuti per poter meglio comunicare ai lettori di giovane età il prodotto “olio da olive”.

I contenuti tecnici sono molto curati sotto l’aspetto scientifico e trattati con rigore e competenza, essendo in buona parte frutto delle conoscenze derivate dall’enorme attività scientifica sull’argomento realizzata nel periodo di ricerca post laurea.

La presenza di semplici e accattivanti disegni, opera della giovanissima ma altresì abile nipote Margherita, raffigurano simbolicamente i temi del paragrafo al quale sono associati, impreziosendo di semplicità e immediatezza il testo.

Certamente i giovani lettori potranno godere di questo libro ma credo che, per tutte le informazioni, in buona parte note solo agli “addetti ai lavori”, potrà apprezzarlo anche un pubblico più “cittadino”, poco avvezzo alla vita semplice ed essenziale delle zone rurali e poco informato sulle produzioni delle materie prime e sulla loro trasformazione.

Ritengo anche che la pubblicazione potrebbe essere di utilità ai partecipanti alle scuole di assaggio degli oli da olive, per focalizzare meglio i contenuti importanti degli argomenti ascoltati durante la frequenza ai corsi.

I racconti [di Gianfranco Buccella] inseriti nella parte conclusiva del testo sono incentrati sulla vita semplice di epoche lontane, ma di grande insegnamento per le giovani generazioni, per le quali è d’obbligo mantenere il ricordo e la memoria della storia passata e delle tradizioni locali.

Per approfondire (o acquistare il libro) clicca in basso sul titolo 

L'olio spiegato alle mie figlie

In apertura, foto di Olio Officina

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter