Visioni

Messaggio in bottiglia. A proposito di cibo

Alfonso Pascale

Il cibo è frutto di felici incontri e scambi tra culture diverse.

L'esaltazione dell'origine e dell'identità, senza una cultura alimentare che spieghi quanto lunghe siano le radici di un prodotto fino a diramarsi in luoghi lontanissimi, ha fatto crescere un gastronazionalismo pericoloso. Diventato nel tempo un potente alimentatore di populismo.

[A proposito del volume Gastronazionalismo,  di cui sono autori Michele Antonio Fino e Anna Claudia Cecconi , con uno scritto di Andrea Bezzecchi, per le edizioni People, collana Idee. Da ascoltare e vedere l'intervista di Lanfranco Palazzolo]

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter