Esperienze pagina 6 di 24

“Le Pinnette”, il ristorante di campagna

RISTORANTE OLIOCENTRICO. Collocato all’interno del Podere Monte Sixeri, proprietà della famiglia Manca,  all’esterno la struttura riprende la storia della campagna sarda ed evoca l'antico edificio in pietra a cenne lacustri. L’offerta gastronomica è basata sugli alimenti prodotti sia nel podere aziendale, sia presso le locali imprese agricole accuratamente selezionate. A dominare la scena è inevitabilmente l’olio extra vergine di oliva San Giuliano

Olio Officina


Gli aromatizzati “Macchia Rotonda”

SAGGI ASSAGGI. Alloro, Menta, Limone, Timo, Mirto e Peperoncino. Sei differenti formulazioni a base di olio extra vergine di oliva. Sei bottiglie da 100 ml di condimenti da agricoltura biologica. È una confezione in cui si ritrovano tutti i profumi del Gargano. Una produzione targata Biorussi

Francesco Caricato


nota stampa

Una sana alimentazione per tenere lontano il grande male

Vivi sano, vivi meglio. È giunta alla ventesima edizione la Settimana nazionale per la prevenzione oncologica.Sana alimentazione e visite gratuite di diagnosi precoce, il programma di LILT Milano Monza Brianza. Diversi gli incontri organizzati dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, tra cui, il 17 marzo, in collegamento con il direttore di Olio Officina Luigi Caricato, il tema Olio d’oliva e salute. Le virtù dell’extra vergine

Olio Officina


Tutti i buoni propositi del ministro Stefano Patuanelli

Le linee programmatiche del Ministro delle Politiche agricole sono state presentate alla Commissione Agricoltura del Senato il 9 marzo. Le riportiamo nel dettaglio, punto per punto. Tra le varie voci segnaliamo i riferimenti a sostenibilità, resilienza e vitalità dei territori rurali, diritti dei lavoratori, economia circolare e bioeconomia, e molto altro ancora

Olio Officina

Ecologismo ed ecologia? Due realtà diverse. La prima è ideologia, la seconda è scienza

Le preoccupazioni ecologiche sono legittime, solo che l’ecologismo di oggi ha ben poco a che fare con la scienza ecologica. Al riguardo sono purtroppo in circolazione molte fake news, responsabili di creare visioni distorte e inesattezze sulle quali occorre fare chiarezza. Il fatto è che le risultanze delle ricerche in scienza ecologica vengono usate parzialmente: se fanno comodo, bene; se le verità sono scomode allora si dice che la scienza balbetti

Alberto Guidorzi


Un utile chiarimento intorno alla “fiorita” di Castelluccio

Per essere più precisi, in gergo eminentemente agronomico, questa “fiorita” rientra nella categoria di campi coltivati e altamente infestati di malerbe e che, volenti o nolenti, sono in concorrenza con la lenticchia, che è il prodotto principale. La concorrenza, si sa, in natura è spietata, ed è fuorviante sostenere che la natura sia benigna. L’iniziativa di raccogliere le sementi della flora messicola che cresce nei campi di lenticchie per farne una speculazione economica è destinata pertanto all’insuccesso

Alberto Guidorzi


Mozzarella di tonno su radicchio variegato, melograno e sale di Cervia

RICETTA OLIOCENTRICA. Si parte da un olio extra vergine di oliva Carapelli “Le Origini” Igp Toscano e a formulare l'originale proposta gastronomica è lo chef Fabrizio Rivaroli, a partire da una performance che si è svolta nell'ambito di Olio Officina Festival

Olio Officina


Ha nome "Merlino"

Ed è un condimento a base di olio extra vergine di oliva affumicato a freddo con legni di quercia, olmo e olivo. Una proposta di Galateo & Friends, dalla Liguria

Luigi Caricato

Risotto mantecato in purezza all’olio extra vergine di oliva

LA RICETTA OLIOCENTRICA. La proposta dello chef Francesco Manograsso di Palazzo di Varignana, operativo presso il ristorante “Aurevo”, interno al resort, è assolutamente da provare. Si parte da un monocultivar Ghiacciola, l'extra vergine "Claterna", prodotto sui colli bolognesi: fruttato dalle note erbacee e dai sentori di cardo, di ottima fluidità, eleganza e armonia, con rimandi al carciofo e una sensazione piccante persistente

Olio Officina


Il microbiota intestinale: aspetti e funzioni fra uomo e animale. Infiammazione, invecchiamento, comportamento

L’infiammazione accompagna molti percorsi patologici. Si affianca e, in modo subdolo convive, con i disordini dell’umore, con patologie cardiache, renali, epatiche, intestinali, e con altro ancora. Non sarebbe stato possibile conoscere tanti dettagli sul processo infiammatorio se non avessimo avuto la preziosa collaborazione di animali domestici come cani e gatti 

Massimo Cocchi, Chiara Minuto


La “Fiorita di Castelluccio” è tra le buone pratiche agricole europee

Ne avete sentito parlare? Sapete di cosa si tratta? È quel fenomeno straordinario di fioritura connesso alla semina della celebre lenticchia a marchio Igp. Si ripete ogni anno, nella tarda primavera. Nel Pian Grande, proprio nel cuore del Parco dei Monti Sibillini. L’iniziativa intende utilizzare i semi originali del fiore di Castelluccio, raccolti dai soci della cooperativa agricola locale, selezionati e inseriti nel mercato dei “fiori di campo”, andando a impreziosire così aree verdi e giardini nazionali e internazionali. Un progetto tra resilienza e biodiversità

Marcello Ortenzi


La caprese diventa risotto

RICETTA OLIOCENTRICA. Quando l'olio extra vergine di oliva è protagonista ci vuole un interprete all'altezza del compito. Ecco allora, dalla provincia di Pavia, l'autore di una proposta gastronomica davvero ragguardevole. Si tratta di Giovanni Ricciardella, chef e patron di Cascina Vittoria a Rognano, che vi invitiamo a visitare, appena sarà possibile tornare a frequentare i ristoranti con meno ansie e preoccupazioni da emergenza sanitaria. L'olio è il "Villa" del Frantoio Turri di Cavaion Veronese. Ovviamente un Dop Garda Orientale

Olio Officina

Quando l’olio è al centro di tutto

LO PRODUCO, LO RACCONTO. Ci sono altri grassi alimentari a disposizione di tutti, buoni anch’essi, ma nessuno tra questi può eguagliare l’olio ricavato dalle olive. Perché dietro a un extra vergine c'è sempre una storia oltre a un alimento di straordinario valore nutrizionale. Così, anche dietro al nome Agridè non vi è solo una marca, ma una storia fatta di persone, una famiglia, una città, Bitonto, una regione, la Puglia. C’è tutto un mondo che ha molto da raccontare

Carmine Desantis


C'è un ingiustificato allarmismo in campo alimentare. Il caso Nutri-score a semaforo

Tumori, nutrizione e "food warnings". L’Associazione ricercatori Nutrizione e Alimenti ha sentito il dovere di condividere alcune significative e utili informazioni, a partire dalle autorevoli raccomandazioni per la prevenzione del cancro contenute nel decalogo del Diet, Nutrition, Physical Activity and Cancer: a Global Perspective. Così, visto che alla fine è prevalso il riferimento al “semaforo” in etichetta, diventa importante che il consumatore venga correttamente informato affinché, specie per i colori a rischio, questi non vengano interpretati come una ”stroncatura” dell’alimento, ma come suggerimento per un consumo prudenziale

Giuseppe Bertoni


Fregola sarda con salsiccia

RICETTA OLIOCENTRICA. La fregola, così come oggi è conosciuta nella sua versione italianizzata, in realtà si chiama frègula, ed è un tipo di pasta di semola tipica della Sardegna. È una proposta dello chef Gianluca Severini, del Ristorante di campagna "Le Pinnette", struttura interna al Podere Monte Sixeri di Santa Maria La Palma, alle porte di Alghero, proprietà della famiglia Manca. L'olio, ovviamente, è l'extra vergine Cuor d'Olivo di San Giuliano

Olio Officina


L’amore e la cura per l’ambiente. La qualità prima di tutto

LO PRODUCO, LO RACCONTO. Siamo a Pastena, nel Lazio meridionale.  Terra Ciociara, tra Roma e il golfo di Napoli, al centro dei Monti Ausoni, una zona collinare dal clima mite. Da terreni che nel corso degli anni erano stati in parte abbandonati, è stato avviato un progetto di recupero e di messa a dimora di nuove piante di olivo. Le cultivar di olivo presenti sono l’Itrana, tipica del territorio, e le varietà Leccino e  Pendolino. Da qui nasce 9cento5

Daniela Gatto

Un aromatizzato al tartufo

SAGGI ASSAGGI. Dall'azienda siciliana Olio Provenzani la proposta pensata per arricchire alcune ricette, come per esempio una semplice pasta all’olio crudo. All'assaggio questo condimento all'olio extra vergine di oliva è vellutato e intenso, e domina su tutto, come è prevedibile, il profumo e l’aroma profondo del prezioso fungo sotterraneo

Alessia Cipolla


Paccheri, pomodori secchi, gamberi con pane povero e olio Dop Garda

RICETTA OLIOCENTRICA. Con questa proposta andiamo idealmente a Gardone Riviera, fascinosa località sul lago di Garda, già nota sul finire dell’800 quale meta internazionale per ospiti desiderosi di relax e raffinatezze. Lo chef del ristorante “Il Giglio”, Marco Zamboni parte da un extra vergine ottenuto da olive Casaliva, Frantoio e Leccino, piacevole per i suoi sentori di mandorla e carciofo

Olio Officina


Storia di vita quotidiana. In Toscana

LO PRODUCO, LO RACCONTO. In campagna c’è sempre qualche bella novità da raccontare, ma anche altrettanti imprevisti da dover affrontare. L'agricoltura ha le sue incertezze, ma è anche questo l’elemento di maggior fascino. L’olio prodotto a Porciano Lamporecchio dall'azienda agricola Antico Colle Fiorito è verde dai riflessi dorati, limpido. I profumi  rimandano all’oliva fresca, verde. Al naso sentori erbacei e rimandi al cardo e al carciofo

Roberta Maccioni


La dimensione mistica dell'Olio Mauro

LO PRODUCO, LO RACCONTO. Un’azienda calabrese di San Demetrio Corone, piccolo paese in provincia di Cosenza. Un extra vergine dal giusto equilibrio di fruttato, amaro e piccante. La qualità è l’obiettivo principale. Perché mangiare bene è fondamentale

Carmela Chimento

Iscriviti alle
newsletter

Zuppa di fagioli Schiaccioni con olio Quercetano

RICETTA OLIOCENTRICA. La proposta della chef Elisa Romiti, del Ristorante ed enoteca Antico Uliveto, e il "saggio-assaggio" di Luigi Caricato di un extra vergine monovarietale da olive strettamente legate al territorio di Seravezza, in provincia di Lucca

Olio Officina


Le olive Taggiasche di Giuseppe Boeri

SAGGI ASSAGGI. In salamoia, oppure denocciolate sott'olio extra vergine di oliva, oppure nella versione pasta di olive. Nell’areale della Riviera di Ponente l’oliva è solo lei: la Taggiasca

Silvia Ruggieri


Dalle bottiglie d’olio nelle cappelliere all'universo mondo

LO PRODUCO, LO RACCONTO. Alla fine degli anni ‘80 l’olio rimandava soltanto alla Toscana e alla Liguria, poi però qualcosa stava lentamente cambiando. Ci siamo affacciati sul mercato con una scommessa: cercare il valore aggiunto dell'olio, mettendo in evidenza la qualità. Tutti a chiederci cosa fosse quel liquido meravigliosamente profumato, piacevolmente piccante. Nessuno aveva mai assaggiato un olio siciliano. Rimasero tutti incantati. Tutti sembravano volerlo

Natalia Ravidà


In Sardegna si può fare industria green preservando il territorio

Si può fare imprenditoria anche con la cultura del “senza”: niente petrolio, niente inquinanti, niente veleni. È il caso di Edizero, che mette attenzione alla gestione e al riciclo dei rifiuti in modo da produrre merci che a fine vita non diventino rifiuti. L’obiettivo è chiaro: in altre parole, le merci non devono diventare un problema per chi verrà dopo

Marcello Ortenzi

I "Cuori di carciofo" di BioOrto

SAGGI ASSAGGI. La bontà all’assaggio è garantita dal prodotto fresco, che si avverte chiaramente a partire dalla croccantezza, dalla sapidità conferita dal  pepe e dalle foglie di alloro, e soprattutto da una buona base costituita da un ottimo olio extra vergine da olive Peranzana e da olive Ogliarola garganica

Luigi Caricato


Buono a sapersi. Perché a volte il tonno ha un sapore disgustoso di mare?

Il tonno sottolio in scatola, ma anche quello in vetro, presenta a volte un sapore sgradevole. Capita molto spesso, soprattutto con i prodotti in offerta, i quali con ogni probabilità vengono posti in vendita quando capitano lotti mal riusciti da smaltire. Ci sono soluzioni al problema? Cosa fare in tal caso? Ma soprattutto, da cosa dipende? Lo abbiamo chiesto all’esperto Francesco Bruzzo

Olio Officina


Stoccafisso "Antica Genova"

RICETTA OLIOCENTRICA. La proposta di Marco Chichizola, chef del The Lord Nelson di Chiavari, in Liguria, in provincia di Genova. In una terra di olivi non poteva certo mancare un’attenzione qualificata agli oli ricavati dall’oliva, in particolare a quelli con denominazione di origine protetta Dop Riviera Ligure.  Il locale, arredato con grande charme, si affaccia sul mare

Olio Officina


PleniOlio

SAGGI ASSAGGI. A mettere in commercio queste praline è l’azienda agricola Agostino Tortora, con il marchio Il Quadrato delle Rose. L’olio è quello prodotto in Puglia, ad Andria: un puro olio extra vergine da olive Coratina

Maria Carla Squeo