Cook

Il Caffè Centrale di Asolo e i due fratelli (oliocentrici) Botter

CAFFÈ OLIOCENTRICO. Nella celebre cittadina veneta si produce un olio elegante e fine, delicato, e tra i produttori di maggior successo vi sono i Botter, che tra l'altro riservano uno spazio importante all'olio extra vergine di oliva. Anche in cucina

Maria Carla Squeo

Il Caffè Centrale di Asolo e i due fratelli (oliocentrici) Botter

Non esistono solo i ristoranti oliocentrici. Sono infatti da considerare, tra i locali virtuosi che valorizzano una materia prima preziosa come l’olio ricavato dalle olive, anche i caffè, che, definire “oliocentrici”, ci sembra in alcuni casi alquanto doveroso.

Perché no, d’altra parte? Oggi peraltro i bar sono molto attivi, a parte il periodo di emergenza sanitaria che stiamo vivendo, con chiusure a singhiozzo, non volute ma necessarie, con variegate proposte gastronomiche.

In uno storico locale come il Caffè Centrale di Asolo, felice espressione dei fratelli Botter, ci si ferma volentieri anche per gustare qualcosa a pranzo. Ed essendo loro stessi pluripremiati produttori di olio extra vergine di oliva, proprio sui colli asolani, l’olio di certo non manca, là dove occorre utilizzarlo.

Nelle zuppe, per esempio, ma anche in altre preparazioni. E si va sempre sul sicuro, anche perché Lele ed Ezio Botter ne fanno un vanto - e ne hanno tutte le ragioni.

Lele ed Ezio Botter

Tra le varie etichette prodotte, segnaliamo il “Cru di San Martino-Riva di Poet”, ottenuto da olive Leccino, Pendolino, Grignan, Padanina e Asolana. Un extra vergine che alla vista si presenta di colore giallo dorato dai riflessi verdolini, di aspetto velato. Al naso emergono subito i profumi vegetali che rimandano in modo esplicito al carciofo e ad altri ortaggi freschi. Al palato è morbido e vellutato, con un impatto dolce iniziale e gradevoli note mandorlate che si ritrovano anche in chiusura, unitamente a una lieve punta piccante.

Come non provarlo allora con un gattò di patate, scalogno e radicchio?Ma, essendo un olio dal fruttato medio, è piuttosto versatile e si presta volentieri a molteplici impieghi, a crudo come in cottura. Tra le novità del periodo invernale, c’è stato pure il “Novellino”, fresco di spremitura.

Caffè Centrale - I due Fratelli Botter

 Asolo, Treviso, Veneto, Italia

Casa virtuale: caffecentrale.com

Questa recensione è possibile leggerla anche sul numero 18 del mensile Oliocentrico: QUI

La foto di apertura, e quelle interne - tranne il ritratto dei fratelli Lele ed Ezio Botter - sono di Olio Officina

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter