Festival

Il Premio Olio Officina per la letteratura 2022 a Silvana Grasso

Olio Officina Festival, ogni anno, dedica alla letteratura uno spazio speciale. Gli autori di narrativa e saggistica sono fondamentali per dare voce a realtà spesso dimenticate, e questa edizione conferisce il riconoscimento all’autrice siciliana, che con la sua opera ci accompagna alla scoperta della società e della cultura rurale del Meridione italiano

Olio Officina

Il Premio Olio Officina per la letteratura 2022 a Silvana Grasso

“È conferito a Silvana Grasso il Premio Olio Officina 2022 per l’attenzione riservata nella sua opera anche al mondo rurale, rappresentato in modo plastico, sia con realismo dei particolari sia nella dilatazione del mito. La sua scrittura è capace di restituire con rara energia lo speciale sapore di una realtà agricola del Meridione d’Italia.”

BIOGRAFIA

È filologo classico, ha tradotto dal greco Archestrato di Gela, Matrone di Pitane, Galeno, Eronda. Scrive racconti, romanzi, pièce teatrali rappresentate in Italia, Francia, Spagna, Belgio, e collabora con diverse testate.

Le sue opere sono state premiate con importanti riconoscimenti, tra cui: il Premio Mondello, il Premio Brancati, il Premio Vittorini, il Premio Flaiano Narrativa, il Premio Grinzane Cavour Giovane autore esordiente e il Premio Grinzane Cavour Narrativa italiana.

Nel 2017, all’Università di Utrecht, si è tenuto un convegno internazionale a lei dedicato, L’opera di Silvana Grasso: poetica, generi e filologia.

In apertura, foto di Olio Officina©

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.