Cook

Il Pesto di basilico genovese Dop? Con e senza aglio

SAGGIO ASSAGGIO. Impareggiabile questa salsa verde che ha per protagonista il celebre basilico genovese, tanto rinomato da essere riconosciuto da una specifica attestazione di origine. Al suo interno l'immancabile olio dal gusto delicato. Due differenti formulazioni a firma di Guido 1860

Maria Carla Squeo

Il Pesto di basilico genovese Dop? Con e senza aglio

Sono tanti i pesti in commercio, ma quello che reca il marchio dell’attestazione di origine Dop è il classico pesto ligure che noi tutti conosciamo. Solo che, in questo caso specifico, abbiamo la certezza e la garanzia che si tratti di un pesto effettivamente riconducibile, per le materie prime di cui è composto, oltre che per le tecniche di lavorazione, a quello riconosciuto con l’appellativo di “Pesto di basilico genovese”.

Riportiamo tal quali gli ingredienti: olio extra vergine di oliva, pinoli, basilico genovese Dop (22%), grana padano (ovvero: latte, sale, caglio, conservante lisozima da uovo), sale, antiossidante (acido ascorbico) e acidificante (acido citrico).

I pesti che abbiamo degustato nelle due versioni, con e senza aglio, hanno il merito di essere freschi, piacevoli, gustosi, sapidi e, soprattutto, facilmente digeribili. Di solito si predilige il pesto fresco, a breve conservazione.

Nel caso in questione, si percepisce subito, al naso e al palato, la medesima freschezza, la buona palatabilità e il giusto equilibrio tra gli ingredienti, tale da renderlo armonico, senza dar luogo a incongruenze quando lo utilizziamo per condire la pasta o il riso, o in altre preparazioni.

Per la sua bontà e finezza, lo si consiglia anche per ricette gourmet.

 

GUIDO 1860

Imperia, Liguria, Italia

Casa virtuale: guido1860.com

Pesto di basilico genovese Dop. Con e senza aglio

Vasetto in vetro: 180 e 130 g

Prezzo al pubblico: euro 9 e 7

Questa recensione, insieme ad altre, la si può leggere anche sul numero 17 di Oliocentrico: QUI

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter