La scomparsa del professor Massimo Cocchi lascia un grande vuoto

È stato tra i massimi esperti di biochimica della nutrizione, nostro storico collaboratore sin dalla fondazione di Olio Officina. Docente universitario, ha pubblicato una serie articolata di studi scientifici, oltre che di saggi divulgativi. Diversi i volumi da noi pubblicati. Tra i vari incarichi che ha ricoperto, la presidenza della Società Italiana di Biologia Sperimentale, nonché dell'Istituto QPP: Research Institute for Quantitative and Quantum Dynamics of Living Organisms

Olio Officina

Il Premio Morgantinon ha i suoi vincitori

Si conclude così una edizione importante, che non solo ha visto la partecipazione di oltre cento extra vergini, ma anche perché l’evento ha introdotto due nuove categorie: Miglior Immagine e Miglior Olio in Tavola. Il gran numero di riconoscimenti assegnati denota il forte impegno delle aziende per raggiungere alti standard qualitativi. Le premiazioni si terranno domenica 29 maggio, a partire dalle 17.30, all’interno del sito archeologico di Morgantina, in provincia di Enna

Olio Officina


Anna Cane riconfermata alla presidenza del Gruppo olio d’oliva di Assitol

Da sempre attiva nel mondo dell’olio, giunge ora al suo terzo mandato. Il focus non cambia: «continueremo con la valorizzazione del prodotto, sia dal punto di vista alimentare, sia nutrizionale, mettendo in luce il lavoro delle aziende». Al suo fianco Dora Desantis, Giorgio Belfiore e Andrea Colavita, in qualità di vicepresidenti

Olio Officina

Ecco un nuovo format di food design: Feel@Home

È un progetto di Paolo Barichella. Un format pensato per essere protagonista all’interno di spazi di aggregazione di nuova concezione come co-working, co-living, spazi aziendali, business lounges e concept store. La presentazione in occasione dell’opening di Designtech,  l’Hub di innovazione tecnologica nel settore del design

Olio Officina


Il mercato di olio di semi verso un lento ma progressivo miglioramento

Lo scenario attuale è ancora complesso, ma la situazione si sta stabilizzando. Ad affermarlo è Assitol, l’Associazione italiana dell’industria olearia, nel corso dell’assemblea annuale di settore. Sono ripresi gli approvvigionamenti dall’Ucraina, sospesi per via dell’invasione russa, e ciò garantisce la disponibilità di olio di girasole nei mesi a venire, basilare per molti comparti dell’industria italiana, dall’ambito alimentare a quello energetico, con un consumo annuo di circa 800mila tonnellate

Olio Officina

Visioni

Bellezza, segreti e riflessi. La città eterna con gli occhi di Andrea Camprincoli

Zampilli romani. Passeggiata letteraria tra le fontane della capitale è una boccata d’aria fresca, capace di rivelare l’invisibile, quanto certo, legame tra l’opera e l’ambiente circostante: molti celebri racconti racchiudono in sé passi scaturiti dal gioco di luci e forme di alcune fontane di Roma. I luoghi descritti si caricano di poesia, facendo sognare il lettore e riportandolo con la mente a libri e momenti intramontabili

Marco Lanterna


La sentenza non lascia spazio a interpretazioni: bloccati gli espianti degli ulivi pugliesi affetti da Xylella

I provvedimenti con cui la Regione aveva disposto l’estirpazione degli alberi malati sono stati sospesi. Con ogni probabilità, si ripeterà quanto accaduto in passato, quando per non abbattere 47 ulivi malati, ne sono morti 3.100. Il presidente della Cia Puglia Gennaro Sicolo chiede a gran voce alla magistratura di ascoltare e rispettare le richieste di scienziati e ricercatori, che in questi anni hanno condotto infinite ricerche per studiare le evoluzioni del batterio. Il patrimonio olivicolo pugliese va tutelato, e per farlo occorre dare spazio a coloro che lavorano costantemente sul campo

Roberto De Petro

Contest

2022
Amabile, Distinto, Galante, Primizio

Amabile, Distinto, Galante, Primizio

Gli oli sono racchiusi e proposti in bottiglie contraddistinte da particolari etichette artistiche, che vedono riprodotti i mascheroni tipici del barocco ragusano

2022
Gran riserva, Dop Sardegna, Dop Sardegna Bio

Gran riserva, Dop Sardegna, Dop Sardegna Bio

L’etichetta della bottiglia è concepita per ricordare lo sguardo dei Giganti di Mont’e Prama. Il loro ritrovamento ha restituito alla Sardegna un posto di primo piano assoluto nella statuaria di grandi dimensioni del Mediterraneo 

2022
Linea Caninese, Essenziale, Bio

Linea Caninese, Essenziale, Bio

Sono stati proprio la pianta, il frutto e l’olio a ispirare le nuove texture dei packaging. Il gioco di forme e linee sulla confezione, capace di differenziarsi, conquista l’attenzione del cliente

Pics

L'olio di qualità non deve far paura

"L'olio extra vergine di oliva rappresenta l'elemento centrale di ogni preparazioone. Non possiamo certo farne a meno". È quanto scrive il maestro di cucina Giuseppe Capano su OOF International Magazine numero 13. Potete ascopltare lo chef lunedì 30 maggio nel corso della quinta edizione del Forum Olio & Ristorazione

Olio Officina

Chef pasticcere con olio Dop Garda

Olio Officina

Torna "Oliveti Aperti" in Liguria

Olio Officina

Una biblioteca per oleofili che ci credono

Olio Officina

Il passato e il presente

Olio Officina

I vini e gli extra vergini liguri protagonisti a Mare&Mosto

La settima edizione è alle porte. Come di consueto, si terrà nella suggestiva Sestri Levante, il 22 e il 23 maggio. I due giorni saranno interamente dedicati al vino e all’olio della Liguria, al loro legame con la tradizione e alle sfide che attendono i settori, soprattutto nell’ottica rivolta alla tutela dell’ambiente. Dialoghi e convegni saranno intervallati da stand dedicati agli assaggi, sia per scoprire i prodotti principi della manifestazione, ma anche le tipicità del territorio

Olio Officina


Infinite potenzialità e basso impatto ambientale. Così la canapa si prende la sua rivincita

Abbandonata in passato dagli agricoltori in quanto la sua gestione richiedeva un lavoro molto faticoso nei campi, l’impegno del Comitato ProCanapa è quello di promuovere i numerosi benefici che questa coltura può apportare. Al territorio, in quanto ecosostenibile, ma anche all’economia, collocandola come una risorsa per l’intero comparto tessile. Lavorare in chiave in green è sempre una sfida, ma con i finanziamenti pubblici e una visione chiara e definita, potrebbe dare una importante svolta al settore e non solo

Marcello Ortenzi

Oliocentrico

Oliocentrico N 27

Oliocentrico N 27

Non abbiamo alcuna intenzione di spoilerare il nuovo numero, tanto atteso, della nostra rivista digitale sfogliabile. Tanto atteso perché raccoglie, insieme, febbraio, marzo e aprile 2022. Leggete e diffondete, e il Signore (anche quello laico) vi sarà grato. All'interno le consuete rubriche, e la copertina, come sempre, è dell'artista Giulia Serafin

Oliocentrico N 26

Oliocentrico N 26

“Il vecchio e il nuovo”, è questo il tema che fa da filo conduttore al nuovo numero della rivista di “saggi assaggi”. Si chiarisce sin da subito il perché. Otto extra vergini in rassegna, più altri quattro in altre rubriche. Spazio inoltre a un progetto di design oleario, a un libro dal titolo Luce e olio tra antico e moderno, al ristorante e al mixology oliocentrico, e, in chiusura, c'è Oxos, con gli acidulati

Oliocentrico N 25

Oliocentrico N 25

Questa volta è proprio un numero speciale, interamente dedicato al Milan International Olive Oil Award. Nella rubrica “saggi assaggi” i sei oli più votati dalle sei giurie del contest. E poi, immancabile, il  “Dizionario dell’Olio”: questa volta la voce presa in considerazione non è un vocabolo qualsiasi, ma un neologismo, oliere, utilizzato per indicare l’assaggiatore d’olio

Oliocentrico N 24

Oliocentrico N 24

Anche questo numero autunnale si presenta ricco e pieno di sorprese. Si va dai consueti e ormai molto apprezzati “saggi assaggi”, fino a considerare il ristorante e la ricette oliocentrici. La rubrica "Lo produco, lo racconto" treca la firma di Vittoria Gondi Citernesi, che ci racconta la Fattoria di Volmiano

Come comunicano le aziende. Le ricette di Oleificio Rocchi

Ecco cinque video ricette, più una, in cui in forma breve, adatta ai nuovi media, si trasmette in maniera diretta ed efficace l'impiego dell'ampia gamma di oli dell'azienda lucchese in modo moderno, con uno sguardo aperto alle nuove generazioni

Olio Officina


Mercato delle olive da mensa, i dati Coi aggiornati

Nel corso dei primi cinque mesi della campagna agricola 2021/22 le importazioni intra-Ue hanno visto un aumento pari al 13%, mentre il Consiglio Oleicolo Internazionale ha registrato un calo nel commercio oltre i confini europei: i movimenti in Australia, Brasile e Canada sono diminuiti rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente

Olio Officina

Gotha Alimentare

Agostino Gallo

Agostino Gallo

Ricordato come figura fondamentale dell’agronomia cinquecentesca, in quanto apportò contributi ai rinnovamenti del settore, il noto e prestigioso agronomo si dedicò anche a studi relativi all’arte e alla letteratura

Cosimo Moschettini

Cosimo Moschettini

Scienziato agrario di origini salentine, ha condotto studi appartenenti a molteplici settori: dalla laurea in medicina, all’economia agraria e, infine, all’agricoltura. È proprio in quest’ultimo ambito che diede importanti contributi tramite opere che hanno assunto un grande valore nel settore accademico

Giovanni Presta

Giovanni Presta

Laureato in medicina e riconosciuto come uno dei più stimati medici dell'epoca, in realtà è ancora oggi ricordato soprattutto per i grandi meriti in qualità di studioso di agricoltura, con ricerche che si sono rivelate fondamentali per l’olivicoltura e l'elaiotecnica e pubblicazioni che portarono agli onori della ribalta internazionale

Girolamo Caruso

Girolamo Caruso

Agronomo, docente universitario e direttore: ricoprì, all’interno del settore agrario, svariati ruoli e incarichi. I suoi lavori di ricerca e studio divennero fondamentali per corsi accademici e per il settore agronomico nel suo insieme, soprattutton nell'ambito relativo all’olivicoltura e alla viticoltura

Estero

  • Grecia
  • Tunisia
  • Spagna
  • Marocco

Italia

  • Andria
  • Bitonto
  • SUD PUGLIA

 

Iscriviti alle
newsletter

Video

Massimo Occhinegro: come pandemia e scenario geopolitico influenzano il mercato

A Olio Officina Festival 2022 l’economista ed esperto di marketing internazionale ci ha introdotto ai cambiamenti affrontati dal settore dell’olio e ci ha fatto comprendere come questo comparto produttivo abbia risposto alle nuove esigenze dettate dalla pandemia prima, e dal conflitto russo-ucraino in seguito

Massimiliano Bordignon

Allan Bay: la globalizzazione in cucina è un fenomeno antico

Massimiliano Bordignon

Laura Barnaba: valorizzare l'olio proveniente da ulivi millenari

Massimiliano Bordignon

Terra Nuda

È Federico Bricolo il neo presidente di Veronafiere

Con alle spalle una lunga carriera nelle istituzioni, guiderà il Gruppo per il triennio 2022-2025. Il presidente uscente, Maurizio Danese, ringrazia l’intera squadra operativa per aver rivoluzionato, nella forma e negli obiettivi, questa realtà. “Consolidamento e crescita saranno al centro del mio mandato” ha infine affermato Bricolo nel corso dell’assemblea dei soci

Olio Officina


Quando la poesia celebra l'olivo

Il 27 maggio la presentazione a Villa Convento, quasi alle porte di Lecce, del libro di Giuseppe Cinà Il nostro albero. L'evento organizzato da Caricato Factory presso l'Agri bio relais Filippo De Raho. A partire dalle 18.30, una conversazione con Sarah Siciliano e Francesco Caricato, alla presenza dell’autore. A moderare l’incontro, Toto Mininanni

Olio Officina

Corso Italia 7

Lea Goldberg, una vita tra le parole

Poetessa, traduttrice, romanziera e molto altro. È appena uscito il suo volume di poesie, Lampo all'alba, a cura di Paola Messori, in cui le grandi tradizioni della lirica e della prosa europea da Dante a Petrarca, da Shakespeare a Čecov, da Rilke a Blok o alla Sachs - tutti autori di cui la Goldberg fu traduttrice -, si innestano naturalmente in quelle della cultura ebraica per un dettato di intensa originalità espressiva

Corso Italia 7


Glenn Gould tra fuga e leggenda

Non è uno spettacolo, ma un omaggio al grande pianista canadese. Così il lucchese Marco Brinzi apre L’arte della fuga e per tutta la sua durata incarnerà il protagonista alla perfezione, che indossando sciarpa e cappello per difendersi dal freddo vero e immaginario, fa rivivere al pubblico la sua essenza, le sue manie. Ma sa far arrivare agli spettatori anche il forte amore che il compositore provava per gli animali, come per il suo setter Nick che lo aiutava a gestire l’ansia. Tante emozioni diverse e imprevedibili hanno conquistato il Teatro San Girolamo di Lucca, che ha voluto rendere omaggio al suo giovane concittadino restituendo applausi interminabili

Mariapia Frigerio