Saperi pagina 16 di 28

Il cibo nell'arte, dal '600 a Warhol

La mostra, allestita a Brescia presso il Palazzo Martinengo con oltre cento dipinti che abbracciano un arco temporale di oltre quattro secoli, è visitabile fino al 14 giugno. Tra i capolavori che si potranno ammirare si segnalano i "Mangiatori di ricotta" di Vincenzo Campi, il "Piatto di pesche" di Ambrogio Figino, il "Tavolo con angurie" di Emilio Longoni e la "Ultima Cena" in chiave pop di Andy Warhol

Olio Officina


E’ tutta arte da mangiare

La nota associazione culturale milanese la cui anima propulsiva è Ornella Piluso, compie vent’anni e lascia un segno importante di sé. Non è un caso che in una notte senza luna gli artisti di Arte da mangiare presenti a Olio Officina Food Festival abbiano costituito coralmente la nascita del “movimento”!

Olio Officina


Le coccinelle e le olive

Femmine fatali, danzanti tra gli ulivi. A Olio Officina Food Festival 2015, nell’ambito della mostra “Eros nel Chiostro”, Paolo Facchinelli ha esposto l'opera dal titolo (ah!), olio, acrilico e resina su legno telato

Nicola Dal Falco


Tocco Aureo

Nell'ambito di Olio Officina Food Festival 2015, Micaela Tornaghi insieme con gli artisti di Arte da Mangiare si è presentata con un'opera ispirata al tema "Cosa è un'Oliera per un Artista?"

Olio Officina

Il cibo tra pratiche, simboli, strategie

Com'era l'alimentazione nell'alto medioevo? A Spoleto, dal 9 al 14 aprile una settimana di studi, giunta alla sessantatreesima edizione, il Cisam, la Fondazione Centro italiano di studi sull'alto medioevo, accoglie

Olio Officina


Ulivi e parole

La storia di Valeria Leotta, da traduttrice di testi letterari e saggi a olivicoltrice. Dalla distanza minima che serve per leggere dentro un libro, tra le righe, si passa alla distanza variabile con cui si guarda un uliveto. In Sicilia, tra Ribera e Sciacca. Con la ricetta del risotto agli agrumi e un racconto: La valanga di parole

Nicola Dal Falco


La bellezza degli atlanti

Si trovano insieme a vocabolari e dizionari. Anche l’Atlante degli oli italiani, scritto da Luigi Caricato ed edito da Mondadori ha il suo posto. Sfogliarlo è fare un viaggio a tappe. Lo scopo è di tenere il passo con la realtà, fornendocene l’immagine. Una recensione e un’intervista all’autore

Nicola Dal Falco


La bontà dell’olio sulla pelle

Fa bene, fa bene. Il lato decisamente positivo dell’olio da olive è che viene assorbito presto e bene. A differenza degli altri oli vegetali, che manifestano la sola funzione emolliente, vi è pure il vantaggio di nutrire bene anche la pelle. Torniamo dunque a valorizzare le unzioni del nostro corpo. Come è avvenuto a Olio Officina Food Festival

Luigi Caricato

Bactrocera oleae

Non fermiamoci alle apparenze. La prova d’amore resta una prova a tutti gli effetti. Avete avuto occasione di ammirare l’opera del biologo, incisore ed editore d’arte Luciano Ragozzino a Olio Officina Food Festival? Cosa facciano e perché lo facciano, lo sa bene la natura e il contadino

Nicola Dal Falco


La spremuta di Monini

Le famiglie dell’olio. E’ un cognome importante che riconduce immediatamente all’olio ricavato dalle olive. Dire Monini significa dire extravergine. E’ l’azienda che ci ha creduto più di tante, e ha lanciato la categoria merceologica quando ancora i consumi privilegiavano l’olio di oliva. Il marchio, riproducente una mano che spreme i frutti, resterà alla storia, per la grande efficacia comunicativa

Luigi Caricato


L’Atlante di Luigi Caricato

Con questo volume, fresco di stampa da Mondadori, l’autore si è assunto l’onere, ma anche l’onore, di tenere – metaforicamente e non solo – sulle sue proprie spalle, la divulgazione della cultura dell’olio a tutto tondo. Il pregio di questo volume divulgativo è proprio la sua anima popolare, il fatto di essere rivolto a tutti e di favorire la conoscenza di un prodotto alimentare di eccellenza come “l’olio da frutto”

Rosalia Cavalieri


L'olio e l'annullo filatelico

Nelle foto di Gianfranco Maggio le fasi della bollatura dedicata alla quarta edizione di Olio Officina Food Festival e al concorso Le Forme dell'Olio

Olio Officina

L'olio e il corpo delle donne

Un inedito del poeta Guido Oldani pubblicato, anche nella versione autografa, su olioofficinaalmanacco, celebra le olive, l'olio e le donne. Chi è stato al festival ha potuto ascoltare dalla viva voce dell'autore un testo di grande fascino e candore

Olio Officina


Coltivare è come fotografare

Gavino Lo Giudice è capace di sciorinare un intero rosario di esistenze, tutte diverse e nessuna fuori luogo. Il mestiere di fotografo lo porta al nomadismo. Poi arriva Castelvetrano. La terra è un tavolo da ping pong. L’uliveto è nell'area Dop Valle del Belice

Nicola Dal Falco


L’uomo senza etichetta

Il romanzo polisensoriale di Monica Sommacampagna, edito da Olio Officina, è stato presentato in anteprima assoluta a Milano nel corso del grande happening festivaliero dedicato ai condimenti. Profumi e odori, nell’aria e nei vini contribuiscono a cambiare umori, sentimenti e sorti dei personaggi

Olio Officina


Atlante degli oli italiani

E’ il nuovo libro di Luigi Caricato, edito da Mondadori. Un volume illustrato che ripercorre l’Italia regione per regione, senza trascurare nemmeno le aree produttive estreme, Piemonte e Valle d’Aosta. All’interno anche un capitolo dedicato ai cento oli più rappresentativi del Paese. Sarà presentato in anteprima assoluta a Olio Officina Food Festival 2015, venerdi 23 gennaio. In libreria dal primo febbraio

Olio Officina

Caro Ulivo, ti scrivo

A Olio Officina Food Festival sarà presentata venerdi 23 gennaio un’antologia di racconti edita da Il raggio Verde e firmata da sette autori più uno, per otto punti di vista sull’olivo e l’olio. In esclusiva per i nostri lettori il testo integrale della prefazione

Giusy Petracca


Le conseguenze dell’olivo

La venerazione nei confronti di una pianta quasi immortale, ha forse costituito – addirittura - un ostacolo per la ricerca volta ad approfondire le conoscenze sulle sue caratteristiche più intime. La ricerca in agricoltura è ridotta al lumicino. La nostra olivicoltura non può e non deve essere solo custodita come un dipinto antico in un museo

Eddo Rugini


Autarchia o innovazione?

Perché si ha paura delle biotecnologie? Sarebbe davvero un delitto se proprio ora che gli scambi non solo economici diventano nel mondo più ampi e ramificati, rinunciassimo alla nostra principale prerogativa: quella di assimilare più culture e ricrearle

Alfonso Pascale


Omaggio a Anita Ekberg

Nella passata edizione di Olio Officina Food Festival, nell'ambito della mostra “Celluloil Heroes”, dell'artista Valerio Marini, vi era anche l'attrice svedese protagonista del film "La dolce vita" di Federico Fellini. Vogliamo ricordarla riproponendone il ritratto

Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter

Il micro turismo su internet

Per Bed & breakfast e agriturismi puntare sulla rete può essere la migliore delle strategie possibili, ma occorre saper agire bene. I vantaggi si possono cogliere non soltanto usando bene lo strumento, ma creando contenuti utili ed efficaci

Silvia Ruggieri


Le fattorie sociali

Stanno assumendo un ruolo sempre più importante. Sono utili. Sono preziose. Sono da valorizzare. In Italia sono centinaia e mettono insieme attività agricole e servizi alle persone

Alfonso Pascale


Non si finisce di stupire

A Olio Officina Food Festival non ci sono soltanto eventi legati all’olio da olive. Non mancano, come sempre, spazi dedicati alla spettacolo e alla cultura. Molto interessante la proposta di teatro sapienziale che ha come protagonista uno scrittore, Antonio Pascale, e un astrofisico, Amedeo Balbi

Olio Officina


L'anfora vuota riempita d'olio

Siamo ancora in periodo natalizio, in attesa dell'epifania, e un po’ di spiritualità non nuoce certo all’anima. Ecco allora la vita di san Benedetto, con due brani tratti dal Libro secondo dei "Dialoghi" di San Gregorio Magno. Leggendo, capirete molto chiaramente la grande importanza e centralità che riveste l’olio ricavato dalle olive

Olio Officina

Quando si passava Natale in frantoio

Nessuno, a memoria d’uomo, ricorda l’attesa della natività senza i profumi e i rumori di un oleificio all’opera. L’olivagione 2014 rappresenta una eccezione storica. Per consolarci di un’annata storta, auguriamo a tutti i nostri lettori una rinascita interiore a partire da un testo lirico del poeta Giorgio Mannacio

Olio Officina


Una oleoteca "parlante"

E’ per certi versi una propaggine fisica dell’antico frantoio musealizzato di Seggiano, in provincia di Grosseto. Vi si respira un’atmosfera del passato, ma è come immergersi nel futuro. E’ sufficiente guardare come è stato allestito lo spazio per rendersene conto

Olio Officina


Altri libri da regalare

Correte in libreria e riservatevi un bel pensiero per chiudere in bellezza il 2014. Questa volta, dopo i consigli che rimandavano a titoli più strettamente legati ai temi del cibo, ecco invece uno spazio riservato a testi di narrativa

Olio Officina


Scrive come mangia

Nel libro di Paolo Marchi, XXL 50 piatti che hanno allargato la mia vita, il ritratto di cinquant’anni d’Italia attraverso la gastronomia. Un’operazione paragonabile, senza esagerare, al Viaggio in Italia di Guido Piovene. Senza tuttavia il cinismo del conte rosso, e con una visione del mondo non così nera

Felice Modica