Magazine

Come utilizzare i marchi Dop e Igp in etichetta e in pubblicità

Ecco le regole - in tredici punti, con tutte le indicazioni, compresi anche i divieti - riguardanti gli alimenti composti, elaborati o trasformati, prodotti, commercializzati o immessi al consumo con riferimento a una attestazione di origine. È necessario inoltrare una richiesta di autorizzazione e una scheda tecnica descrittiva del prodotto con il quale l’etichetta verrà utilizzata

Olio Officina

La produzione olearia italiana verso maggiori tutele e finanziamenti

“L’innovazione nel settore dell’olio da olive è essenziale per un ulteriore miglioramento della qualità dei prodotti e per la riduzione dell’impatto ambientale. Ad affermarlo è il ministro dell’Agricoltura, Francesco Lollobrigida, che vede nella modernizzazione del comparto un passo necessario per l'economia del Paese. È così prevista una dotazione finanziaria di 100 milioni di euro per l’ammodernamento dei frantoi oleari e una di 400 milioni per introdurre nuove tecniche nel più ampio settore agricolo

Olio Officina


Si può definire e certificare un extra vergine con l’appellativo di olio nutraceutico?

Sono numerosi gli studi che confermano le proprietà nutraceutiche dell’olio Evo. Il marchio IQO, Index Qualitatis Oleum, nasce per certificare l’olio extra vergine come ad alto contenuto nutraceutico naturale, valorizzando il prodotto e tutelando il consumatore finale che, autonomamente, può verificare la salubrità del prodotto attraverso il QRcode riportato sulla bottiglia. Ricerche condotte dall’università di Firenze, un preciso algoritmo e strutture sono gli strumenti che hanno dato vita a questo progetto

Olio Officina


Come rispondono le piante a situazioni di stress ambientale?

Esiste una correlazione tra la disponibilità di energia nella pianta e la sua capacità di reagire adeguatamente a un contesto di stress. Dalla ricerca condotta dalla Scuola Superiore Sant’Anna e dal Cnr di Pisa emerge che solo se il vegetale dispone di una riserva energetica sufficiente, potrà attivare la risposta molecolare che ne permetterà la sopravvivenza. Attraverso lo studio di questi comportamenti si potranno individuare quali sono le specie più resistenti a determinati fenomeni, sviluppando così altre varietà

Olio Officina


Servono figure che guardino l’extra vergine secondo prospettive diverse

L’intervento al Simei di Mauro Meloni, presidente del Ceq, Consorzio extravergine di qualità, nell’ambito di Olio Officina Anteprima, è stato ricco di molteplici spunti di riflessione. Quello che occorre è un cambio di veduta, di un nuovo incontro tra tutti gli attori coinvolti. Infatti, «manca un universo di conoscenza che non è ancora stato creato, e se non viene realizzato nel più breve tempo possibile rischiamo di non parlare la stessa lingua con i consumatori, e questo è grave», afferma

Luigi Caricato


Quali i progetti in sostegno del settore agricolo italiano

Ricambio generazionale, tutela della biodiversità e innovazioni del comparto sono alcuni degli interventi previsti nel Bilancio dello Stato. Verranno così messe a disposizione cifre importanti per rispondere a difficoltà di diversa natura, e sempre più frequenti, che gli operatori affrontano continuamente, come malattie fitosanitarie o gravi danni dovuti da lunghi periodi di siccità e alluvioni

Marcello Ortenzi


Iscriviti alle
newsletter

C’è un nuovo modo di raccontare la Taggiasca

Altre Storie. La novità arriva dalle sorelle Mela del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia, che con la loro indole della sperimentazione colmano una lacuna del mondo oleario. Si tratta di qualcosa di insolito, che non avete ancora conosciuto: Cioccolato, Torrone e Amaretto “Taggiasco”. I tradizionali sapori dolciari italiani si sposano così con questa cultivar simbolo della Liguria, sia in versione candita sia essiccata

Luigi Caricato


L’omaggio alla mitologia con l’extra vergine Leucades

Saggio Assaggio. Ottenuto unicamente da olive Picholine, è un monocultivar dalle note aromatiche di mela verde ed erbacee. L’olio viene estratto a freddo presso l’Oleificio cooperativo agricolo Olearia Sannicolese, a ridosso delle coste joniche, che dal 1972 ad oggi vanta oltre mille soci. La recensione di un giovanissimo oleofilo di nove anni

Pierfrancesco Caricato


È tutta una questione di molecole. Le emozioni all’assaggio fanno la differenza

Esiste un chiaro legame tra familiarità e piacevolezza rispetto a un dato stimolo. Lo studio condotto da esperti di sette università e dagli istituti Cnr e Centro Studi Assaggiatori si sono avvalsi di test chimici e sensoriali per dimostrare le correlazioni tra le emozioni e i caratteri sensoriali di un determinato vino. L’indagine verrà approfondita, ma i dati sono già molto interessanti. Un vino dalle note floreali restituisce emozioni positive. I sorprendenti risultati di una ricerca ci portano a far credere che lo stesso varrà anche per gli oli extra vergini di oliva

Olio Officina


Vi auguriamo un anno epifanico

Come ogni anno, vi auguriamo buona Epifania. Anche se oggi si vive in una società secolarizzata, poco o per nulla credente, noi riteniamo sia comunque molto importante tale data, perché è il giorno in cui Gesù si manifesta per la prima volta in pubblico e i Re Magi lo ossequiano. È qualcosa di straordinario e di trascendentale, ci si creda o meno. Per chi non ha fede, e non è nemmeno un cristiano osservante, resta comunque l'augurio, per tutti, di un anno epifanico, dove ogni giorno del 2023 sia per tutti un giorno caratterizzato dallo stupore e dalla meraviglia. Buona Epifania, dunque

Olio Officina