Magazine pagina 4 di 293

Lo stato del comparto oleario italiano aggiornato al 14 ottobre

Secondo i dati forniti dall'Icqrf, sulla base dei dati contenuti nei registri telematici dell’olio, gli operatori sono  24.217, per un totale 26.322 stabilimenti attivi, dove sono in giacenza 253.467 tonnellate in giacenza di oli da olive, con una riduzione del 1,5% rispetto al 7 ottobre scorso (257.421 t). Giacenze, va evidenziato, che continuano a essere molto alte, superiori del 54,9% rispetto al 15 ottobre 2019

Olio Officina


nota stampa

Il settore olio da seme soffre il calo dei consumi e le incerte prospettive di mercato

Nonostante tutto, il comparto regge l’urto delle tante criticità che l’industria agroalimentare affronta in questi mesi, con l’obiettivo di mantenere produttività e livelli occupazionali. "I punti di forza del settore – ha precisato Carlo Tampieri, presidente del Gruppo oli da semi di Assitol – sono la sostenibilità e l’ascolto costante dei clienti e dei consumatori"

Olio Officina


Gli oli di sansa fonti di antiossidanti: realtà o fake news?

Non si tratta affatto di oli di scarsa qualità, come molti erroneamente credono. Uno studio commissionato dall’azienda olearia Pantaleo di Fasano all’Università di Udine, e presentato a Olio Officina Festival, mette in luce le proprietà degli oli ricavati dalla sansa delle olive. In questa ricerca vengono tra l'altro presentati alcuni dati relativi al contenuto di tocoferoli in alcuni campioni di olio di sansa, campionati in differenti stadi della raffinazione

Lanfranco Conte, Paolo Lucci, Ornella Boschelle


L'olio pensato su misura. Per la sala e la cucina di un ristorante

Direttamente dalla terza edizione del Forum Olio & Ristorazione, vi proponiamo una delle tante sessioni della giornata di approfondimento, quella a cura di Olitalia, con un tema di grande attualità, che serve a far comprendere quanto sia importante mantenere oggi una stretta relazione tra chi produce l'olio e chi ne fruisce professionalmente al ristorante, in sala e in cucina (prima puntata)

Olio Officina

Ante e post Covid-19

Luigi Caricato


Lo stato del comparto oleario italiano aggiornato al 7 ottobre

Secondo i dati forniti dall'Icqrf, sulla base dei dati contenuti nei registri telematici dell’olio, gli operatori sono 24.217, su un totale di 26.322 stabilimenti attivi, dove sono in giacenza 257.421 tonnellate di oli da olive, con riduzione del 1,1% rispetto al 30 settembre scorso (260.168 t). Le giacenze di olio continuano a essere molto alte, superiori del 46,0% rispetto al 30 settembre 2019

Olio Officina


nota stampa

La gestione dei dati produttivi e la tracciabilità della filiera in tempo reale per gli oli Dop Riviera Ligure

Il modello di presa in carico di destinazione delle olive, il modello di movimentazione dell’olio, i modelli di chiusura del confezionamento e successivamente la semplificazione della comunicazione sull’utilizzo dei collarini: queste e altre procedure, che hanno sempre impegnato gli operatori in lunghi adempimenti burocratici, potranno ora essere risolte con pochi clic

Olio Officina


nota stampa

Una annata difficile per l’olivicoltura della provincia di Latina

L'olivagione pontina 2020-2021 si presenta con un netto calo del 60% e una previsione di poco più di 90 mila quintali di olive e una produzione di 13 mila quintali di olio e di circa 8 mila quintali di olive da tavola. Ad annnciarlo il Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina

Olio Officina

Elogio della tristezza

Vi è un aspetto positivo da non sottovalutare, quando questo sentimento subentra in noi: ci permette di osservare il mondo con lenti più reali, senza filtri e, soprattutto, senza l’effetto stupefacente della felicità

Clara Benfante


Una iniziativa internazionale per la ricerca di soluzioni nel contrasto a Xylella

Il Progetto Biovexo è partito il primo maggio 2020 e ha durata quinquennale. Svilupperà una serie di sostanze naturali ed antagonisti microbici che, usati in modo integrato, sono mirati al controllo del batterio e del suo insetto vettore

Info Xylella


La Coldiretti specchio dell’Italia assitenzialistica, paternalistica e populista

C’è un libro fondamentale che ci fa conoscere il Paese con il suo popolo. Finora gli studi sulla Coldiretti hanno riguardato solo aspetti parziali o locali, ma con il saggio del professor Emanuele Bernardi emergono con nitore fatti e risvolti mai rilevati dalla storiografia. È la prima volta che uno storico si cimenta in una simile impresa, con un approccio non settoriale. Tante le eclatanti scoperte, tra cui le ragioni per le quali questa organizzazione agricola domini ancora incontrastata la scena con veri e propri spettacoli, organizzati nella forma di adunate oceaniche capaci di impressionare per la loro imponenza

Alfonso Pascale


Torneranno il sole e il sorriso dopo la devastante invasione del fango

Badalucco - nella valle Argentina, in Liguria - per molti è un luogo dell’anima, e ha in Rossella e Franco Boeri, di Olio Roi, un solido punto di riferimento. In questo luogo dove si respira un senso di comunità straordinario e dove la solidarietà è vita quotidiana, di fronte al disastro del torrente impazzito che esondando ha coperto tutto di fango, nessuno si è tirato indietro. Tutti si sono messi a spalare. Sono stati enormi i danni, ma in questo borgo non ci si lascia piegare neanche dalla peggiore catastrofe

Sergio Farinelli

Il grande scrittore Gianni Rodari celebrato con un “Meridiano”

Esce, nella prestigiosa collana Mondadori, Opere, a cura di Daniela Marcheschi, un volume di oltre due mila pagine, che mette in evidenza l’opera di una tra le figure più poliedriche e originali del Novecento

Guido Conti


Il caso del cardinale Becciu e l’amministrazione dei beni di una comunità

Con queste riflessioni affrontiamo una questione che esula dalle tematiche della nostra rivista, ma d’altra parte ciascuno di noi appartiene al mondo e non può eludere la realtà. Ecco allora, rispetto a un caso che ha sconvolto il Vaticano e la Chiesa cattolica, una proposta per una possibile soluzione

Sante Ambrosi


nota stampa

Il Nobel per la chimica a Emmanuelle Charpentier e Jennifer Doudna reca un vantaggio per l'agricoltura

Il genome editing è fondamentale.La scoperta delle due ricercatrici apre a benefici economici e a riduzione fitosanitari nel settore. L’auspicio di Cia-Agricoltori italiani è che si possa ora intervenire sulla obsoleta legislazione comunitaria, dopo il primo passo della Commissione Ue che ha inserito le nuove biotecnologie nella strategia From Farm to Fork

Olio Officina


Arredo per vacche e amici, Incontro di educazione alimentare nell'ambito del Festival Internazionale dei Depuratori

A Milano, per iniziativa del movimento culturale Arte da mangiare mangiare Arte e MAF – Museo Acqua Franca, l'evento conclusivo del primo concorso di design dedicato al benessere degli animali da allevamento intensivo, nonché una serie di appuntamenti

Olio Officina

nota stampa

Secondo la Cia-Agricoltori italiani il settore agriturismo ha perso 600 milioni di euro

Per i rappresentanti di Turismo Verde il futuro del settore in Italia si conferma comunque quale chiave di volta per la ripresa socioeconomica del Paese. Gli agriturismi sono diffusi su tutto il territorio nazionale, con 24 mila strutture per 100 mila addetti, ed è dalle aree interne che occorre ripartire: rappresentano il 60% della superficie nazionale

Olio Officina


Un tempo di vita

Vivere è un po’ come dipingere un grande quadro. Niente bilanci e giudizi, ciascuno vive il proprio percorso personale come crede e come può, nell’illusione che accada sempre il meglio, ma questo meglio può arrivare come non arrivare, e non per questo il passare degli anni deve essere rimpianto, se le cose non sono andate proprio bene, né deve essere esaltato, al contrario, se tutto è andato benissimo

Massimo Cocchi


nota stampa

Produzione olearia in calo al Sud, mentre è in netta ripresa al nord e nelle regioni centrali

Secondo Cia-Agricoltori Italiani, Italia Olivicola e Aifo, l'olivagione 2020-2021 segna una riduzione del 36%. La previsione è di poco più di 235.000 tonnellate di olio da olive prodotte, rispetto alle oltre 366.000 tonnellate della passata stagione

Olio Officina


Una pianta di olivo nasce

Come una donna ancora bambina inizia i suoi primi passi. Poi arriva l’oliva, che diviene olio, un essere fluido e scorrevole pronto ad accogliere in sè un universo. Al Mat, il Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo, l’imperdibile performance di Silvia Rastelli, tra arte, danza, musica e poesia. E, sempre nello stesso luogo, prosegue la mostraMovimento. Il linguaggio segreto dell’anima”, con le opere di Giorgio e Silvia Rastelli,due tra gli artisti più estrosi e completi del panorama contemporaneo

Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter

Tornare alla natura dopo la pandemia?

Sante Ambrosi


nota stampa

Formazione-Emozione-Guadagno, per dare spazio e valore agli extra vergini al ristorante

Riscattare l’olio extra vergine di oliva dall’anonimato delle oliere, è questa la missione demandata oggi alla ristorazione, secondo le parole del direttore del consorzio CEQ Italia, Mauro Meloni, intervenuto alla terza edizione del Forum Olio e Ristorazione. È fondamentale puntare a una corretta gestione del prodotto tanto in cucina quanto in sala

Olio Officina


nota stampa

L’olio e il pane fresco non devono essere vissuti dai ristoratori come un costo

Se i clienti si renderanno conto del valore di questi due alimenti simbolo della cultura alimentare italiana, allora sì che saranno disposti anche a pagarli pur averli di qualità. Al Forum Olio & Ristorazione, alla sua terza edizione, Assitol e Aibi hanno proposto una serie di ipotesi per dare un segno di discontinuità rispetto al passato. I due prodotti debbono diventare elemento qualificante del menu e una opportunità di guadagno

Olio Officina


Forum Olio & Ristorazione. Segui la diretta streaming

A Milano, lunedì 5 marzo, la terza edizione dell’evento. In presenza, presso ilPalazzo delle Stelline, e, per chi non potrà esserci, in edizione digitale su Olio Officina Magazine e sulla nostra pagina facebook. Sono programmate due dirette: la prima, al mattino, a partire dalle 9.30; la seconda, nel pomeriggio, dalle ore 14

Olio Officina

nota stampa

Ora è ufficiale, l’olio Lucano è il nuovo extra vergine Igp italiano

“Meritato riconoscimento per la Basilicata”, a sostenerlo la stessa ministra per le Politiche agricole Bellanova. “La certificazione – aggiunge –  valore aggiunto che va a premiare gli sforzi dei nostri produttori su qualità e trasparenza”

Olio Officina


I tanti pregi di Facebook, e i tanti difetti (di cui uno terribile)

È una piattaforma straordinaria, occorre riconoscerlo, ma si rivela quasi una trappola. Non ci si rende conto della perdita della capacità di interagire con quanti non la pensano come noi. Gli insulti abbondano, l'odio lo si percepisce in modo chiaro e plateale, con commenti carichi di insulti. Non ci saremmo mai aspettati di sperimentare una polarizzazione così estrema, su qualsiasi argomento, anche con persone conosciute. Quale rapporto c’è tra le società di gestione dei social e gli utenti?

Alfonso Pascale


Lo stato del comparto oleario italiano aggiornato al 30 settembre

Secondo i dati forniti dall'Icqrf, sulla base dei dati contenuti nei registri telematici dell’olio, gli operatori sono  24.217, per un totale di 26.322 stabilimenti attivi, nel totale dei quali risultano 260.168 le tonnellate di oli da olive in giacenza, con riduzione del 1,3% rispetto al 23 settembre scorso (263.585 t). Le giacenze di olio, pertanto, continuano ad essere molto alte, superiori del 47,6% rispetto al 30 settembre 2019

Olio Officina


I conti senza l’oste di ambientalisti radicali, animalisti e vegani

Si diffondono strane teorie in questi tempi di grande decadenza culturale. Ci sono per esempio coloro che puntano a decarbonare l’agricoltura, anche se poi commettono la leggerezza di non considerare tutte le incongruenze che ne derivano. E nemmeno si prende in considerazione un indistruttibile paradigma: la “terra è bassa” e non tutti vogliono lavorare in campagna, soprattutto con logiche e metodi ispirati a un passato senza tecnologie e diritti

Alberto Guidorzi