tag: dop garda

C’è grande attesa per WardaGarda 2021

Giunge alla quinta edizione l’appuntamento del festival dedicato alla celebrazione dell’olio Dop Garda e del suo paesaggio. Il valore delle attestazioni di origine in questo evento è al centro di tutto, tant’è che si dedica la massima attenzione anche al resto delle produzioni Dop e Igp del Veneto, secondo il principio che l’olio accoglie tutti gli ingredienti e di conseguenza non viene trascurato nulla.  Sabato 4 e domenica 5 settembre diventa l’occasione per degustare, partecipare alla mostra-mercato dei sapori di qualità e anche ascoltare musica

Olio Officina


La Riviera degli Ulivi è tutta bellezza

Il meglio (e il bello) dai social.  Con questo "soprannome" dato alle rive del Lago di Garda già dagli anni '60 dello scorso secolo, si riconosce un territorio altamente vocato all'olivicoltura. Si vedono - come scrive sui propri profili social il Consorzio dell'olio Dop Garda - i "tratti caratteristici dettati dai tipici terrazzamenti realizzati per opera dell'uomo già dal Rinascimento. Elementi che ritroviamo ancora oggi grazie al rispetto e all'amore dell'uomo per il territorio". E voi avete mai percorso a piedi o in bicicletta le campagne con gli oliveti gardesani? 

Olio Officina


Questo extra vergine è molto Felice ed è l’Evo più nordico del Mediterraneo

SAGGI ASSAGGI. Siamo nel Garda, un territorio celebre e tanto decantato. In un'areale che ricade nella Dop Garda con menzione geografica aggiuntiva "Bresciano". A firmarlo è la Cooperativa agricola San Felice del Benaco, detta anche "la Verità"

Alessia Cipolla


La storia in bottiglia. Il Dop Garda Orientale del Marchese di Canossa

SAGGI ASSAGGI. Dagli olivi in gran parte della cultivar Casaliva si ricava un extra vergine elegante e fine, delicato. Si presta a molteplici impieghi, ma è perfetto con insalate verdi a foglia tenera o con bigoli con ragù d’anatra

Francesco Caricato

Perché un olio Dop Garda ha per nome "Villa"

Il meglio (e il bello) dai social. "Si chiama Villa - spiegano dal Frantoio Fratelli Turri - perché nasce dall’oliveto situato in località Villa, a Cavaion Veronese. Il valore del nostro olio - precisano - si misura anche dalla provenienza e dall’attenzione che rivolgiamo alla lavorazione delle olive: non fosse così, non potremmo avere dei prodotti a marchio Dop Garda"

Olio Officina


Il buon cibo in prossimità di vigna e oliveto con vista lago. Di Garda

RITROVO OLIOCENTRICO. Quando l'accoglienza vien fatta con tutte le attenzioni del caso in azienda agricola. È il caso della Casa – Cantina Il Roccolo, provvista peraltro anche di un piccolo wine e oil shop. A Polpenazze del Garda, pochi, semplici e sinceri piatti tipici della cucina bresciana, “fatti in casa” in senso stretto

Andrea Bertazzi


Tutti i numeri (aggiornati) dell’olio Dop Garda

È l’olio extra vergine di oliva più celebrato d’Italia, anche se si tratta di una produzione limitata. Il prestigio di cui gode questa attestazione di origine nasce da riconoscimenti che vengono da un passato illustre e da un presente che non smentisce mai le attese. Rientra in questa denominazione un vasto territorio che comprende Veneto, Lombardia e Trentino

Olio Officina


La rappresentazione dell'olio

Il sacro gesto di versare l'olio sul pane. In questo caso l'olio è quello a marchio Dop Garda. Un extra vergine che piace per la sua delicatezza e finezza, per l'armonia e l'ottima fluidità

Olio Officina

Manzo all’olio alla Rovatese

RICETTA OLIOCENTRICA. A proporla è il vignaiolo e olivicoltore Andrea Bertazzi, dell'Azienda Agricola Il Roccolo, di  Polpenazze del Garda, dove ha sede anche un luogo di ristoro agrituristico. Si tratta di una tipica preparazione della cucina bresciana. Al centro l'olio Dop Garda

Olio Officina


Atleti per l’olio

L’olio fa bene alla salute, ma, soprattutto, è un ottimo alimento per gli sportivi. Diego Fortuna, un campione nel lancio del disco, oggi nutrizionista, sarà presente al Sol nello spazio espsoitivo del Consorzio olio Garda Dop

Maria Carla Squeo


Iscriviti alle
newsletter