Corso Italia 7

Rivista internazionale di Letteratura – International Journal of Literature
Diretta da Daniela Marcheschi

Disputing the deluge. Il nuovo libro di Darko Suvin

L'innovativo legame tra fantascienza e studi utopici, tra teoria critica formalista e di sinistra e il suo più ampio impegno con ciò che viene definito "epistemologia politica"

Corso Italia 7

L’intersezione feconda

Ricordando Giuseppe Pontiggia / 7. "Non avevo mai incontrato uno scrittore tanto consapevole dei propri fini e dei propri mezzi e al tempo stesso tanto pronto a mettersi in discussione. Ogni osservazione, da chiunque provenisse, meritava attenzione, non foss’altro che per il tempo necessario a liquidarla con un sorriso liberatorio, per passare oltre". La testimonianza della senior editor della narrativa Bompiani, già redatrrice di Mondadori

Giulia Ichino


La scomparsa di Giuseppe "Pucci" Maffei

È stato tra i maggiori psicoanalisti italiani. Junghiano, colto, sensibile, empatico. La sua opera porta luce

Daniela Marcheschi


Le lettere e il "pranzo di Babette"

Ricordando Giuseppe Pontiggia / 6. "Ogni sua lettera è stata per me un evento: sapevo che aveva poco tempo e che riceveva centinaia di stimoli, richieste e contatti. Eppure trovava sempre il tempo per ringraziarmi e commentare i miei articoli". La testimonianza dello scrittore e giornalista

Alberto Albertini


Musica, letture e conversazioni per celebrare i trent'anni di vita della rivista Kamen'

"Gli anni di pietra" è il titolo dell'evento. L'incontro domenica 26 settembre a Modignano, in provincia di Lodi

Corso Italia 7

Un benevolo patriarca

Ricordando Giuseppe Pontiggia / 5. È stato un possidente di beni mentali, per parafrasare una bella poesia di Valerio Magrelli, beni dai quali otteneva interessi che gestiva generosamente, donando a chi riteneva degno la sua stima, il suo affettuoso pensiero, la sua voce avvolgente. La testimonianza della narratrice, interprete di Dante, critico letterario e membro associato di ricerca del centro culturale CISESG

Bianca Garavelli


L’inesausta tensione fra etica e scrittura

Ricordando Giuseppe Pontiggia / 4 Una tensione veritativa che si univa a una notevole capacità d’ascolto discreto e di dialogo con “chi ha orecchie”, con scambi di pareri senza preclusioni, d’emendamenti. Continuiamo con le testimonianze intorno alla figura del grande scrittore. Voce al critico, poeta e direttore della rivista Kamen' 

Amedeo Anelli


La chiaroveggenza 

Ricordando Giuseppe Pontiggia / 3.  Proseguono le testimonianze intorno alla figura del grande scrittore. Tutte insieme compongono un ricco mosaico di pensieri ed emozioni. Ecco cosa riferisce Yrja Cecilia Haglund, docente di Lingua Svedese presso l'Università degli Studi di Firenze, a proposito del romanzo Nati due volte

Corso Italia 7


È tempo di Trame d'Estate

Si avvicina l'atteso appuntamento con la nona edizione del festival organizzato dal Centro Studi "Sirio Giannini". Il calendario degli incontri si sviluppa in un lasso di tempo compreso tra il 19  e il 22 agosto. Presso i giardini di Palazzo Mediceo sarà possibile incontrare grandi ospiti, tra scrittori e giornalisti

Corso Italia 7

«Colui che crea, che fa nascere»

Ricordando Giuseppe Pontiggia / 2.  Prosegue la raccolta di testimonianze intorno alla figura del grande scrittore. Si riportano i pensieri espressi nel giugno 2008, a cinque anni dalla sua morte, e ora, che di anni ne sono trascorsi diciotto, riproponiamo per "Corso Italia 7" il ricordo di François Bouchard, dell'Università di Tours, che di Pontiggia è stato il traduttore in Francia

Corso Italia 7


Un Kagemusha sorridente e generoso

Ricordando Giuseppe Pontiggia / 1.  Nel giugno 2008, a cinque anni dalla morte del narratore e saggista, Daniela Marcheschi e Luigi Caricato raccolsero una serie di testimonianze intorno alla sua figura. Ora, che di anni ne sono trascorsi diciotto, riproponiamo per "Corso Italia 7" il ricordo di Ernesto Ferrero, scrittore, critico letterario, già direttore della Fiera internazionale del Libro di Torino 

Ernesto Ferrero


Il ring come metafora della lotta al non senso della vita

TeatroCaligola. Underdog/Upset è liberamente ispirato al testo di Albert Camus: una rilettura drammaturgica di Jonathan Bertolai. «Riappropriamoci del corpo» potrebbe essere il grido di battaglia di Ian Gualdani. Il pubblico, entrando in sala, lo vede di spalle su un piedistallo, in equilibrio instabile, immobile, in una quasi nudità a metà tra una statua di Prassitele e una di Mitoraj. «È uno spettacolo che parla di questo tempo incerto che stiamo vivendo, un tempo che incede più velocemente della natura dell’uomo» afferma lo stesso Bertolai

Mariapia Frigerio


Un prolifico Roberto Barbolini, con un romanzo di formazione (o di deformazione)

Esce in settembre, per le edizioni Oligo, il volume Pesca al cantautore in Emilia e altre storie in vinile. Ne anticipiamo la presentazione fornita da Anna Ardissone

Corso Italia 7

Notti magiche in città

Una nuova favola scritta e illustrata dal narratore Guido Conti, l’autore della saga della cicogna Nilou e del pinguino Din Din, in uscita il prossimo 30 luglio 2021 per i tipi della Libreria Ticinum Editore

Corso Italia 7


Questa volta il colore di «Kamen’» è rosso

È stato pubblicato in questi giorni il sessantesimo numero (in copertina figura il richiamo al n. 59, giugno 2021, perché è da considerare anche il numero 0) della rivista internazionale di Poesia e Filosofia diretta da Amedeo Anelli, il numero del suo trentesimo anno...

Corso Italia 7


Quando il convitato di pietra è Molière

L’uomo che oscurò il re Sole è la rappresentazione teatrale messa in scena al Giglio di Lucca, un lungo monologo sulla vita del commediografo parigino di cui è autore Francesco Niccolini, con protagonisti l’attore Alessio Boni e il  violinista, polistrumentista e compositore Alessandro Quarta. C'è la vita di un grande artista racchiusa in un'ora e mezzo di spettacolo, su un palcoscenico fra scale, manichini, cenci e cordami

Mariapia Frigerio


Focus su Dino Formaggio, Guido Oldani e la rivista «Bertoldo»

È in stampa il sessantesimo numero (n. 59, giugno 2021) della rivista internazionale di Poesia e Filosofia «Kamen’», il numero del suo trentesimo anno, per i tipi della Libreria Ticinum Editore

Corso Italia 7

Il video del convegno "Giuseppe Baretti e l'Umorismo"

Promosso dal Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Tricentenario della nascita dello scrittore, ne proponiamo gli interventi

Corso Italia 7


Collodi. Articoli di costume

Esce, per l'editore Giunti, una nuova pubblicazione dell’Edizione nazionale delle opere di Carlo Collodi a cura di Daniela Marcheschi. Nell'ambito della settima edizione del Festival Emilio Lussu e della nona edizione del Festival Trame d'Estate, si è svolta il 10 giugno la presentazione del volume

Corso Italia 7


Oltre le quinte. Intervista con Marco Solari

L’amore per il teatro, i gusti letterari, i maestri, gli attori stimati e non, la carrellata di spettacoli mitici degli anni ’70-’80, il pensiero sulla situazione del teatro oggi, fino a giungere a domande più personali legate alla famiglia d’origine. Via via l’intervista si è trasformata in una piacevolissima conversazione in cui emerge l’intelligente umiltà di Solari e la sua incredibile capacità di darci, con tocco rapido, definizioni uniche di attori come Poli, Benigni, Mastroianni e la Moreau

Mariapia Frigerio


Il premio Giovannino Guareschi 2021 allo scrittore Roberto Barbolini

A imporsi all’attenzione della giuria la raccolta di racconti Il maiale e lo sciamano, pubblicata dalle edizioni La nave di Teseo

Corso Italia 7

Iscriviti alle
newsletter

Il terribile e devastante incendio di Cape Town

I danni sono stati enormi e incalcolabili. È andato perso un immenso patrimonio culturale ormai irrecuperabile. Eppure in Italia non è stato dato il giusto risalto alla notizia. Lo fa ora Corso Italia 7, chiarendo che cosa, in particolare, sia finito nelle fiamme. Tanti gli edifici distrutti, tra cui la sala lettura della Jagger Library del prestigioso ateneo cittadino, 3500 collezioni storiche, gli archivi africani,la collezione Bleek e Lloyd della lingua indigena San. Articolo in lingua inglese

Mara Boccaccio, Peter Anderson


Le celebrazioni dantesche, ieri come oggi

Sembra non essere cambiato nulla. Si assiste a iniziative modeste e autoreferenziali. Si mettono in vista un po' di viscere, si usa un poco di poetese medio

Daniela Marcheschi


Come una Madeleine… La lettera di uno sconosciuto fa rivivere dolcezze e atrocità

Una storia di famiglia strettamente legata ai tristi avvenimenti storici del periodo nazista, dove c’è di che perdersi, tra luoghi che evocano storia e letteratura, e tra il rigore di certa umanità e di certe famiglie in cui tutti i membri vengono chiamati a collaborare. A distanza di molti anni, emerge l’esigenza di raccontare le proprie vite. Ne nasce un libro, Hôtel Terlinck 1936, attraverso il quale Sabina Mignoli ha voluto narrare insieme con Filippo Senatore un passato di cui resta sempre viva la memoria

Mariapia Frigerio


Incontri poetici con la bellezza di volti, voci e cuori femminili

Si intitola Il sorriso di Lalage il nuovo libro di Marco Beck, in libreria per le edizioni Giuliano Ladolfi. Per i lettori di Corso Italia 7 presentiamo una sua intensa lirica: “Il crocifisso e la colomba”. Fra i nostri (pochi) poeti odierni di ispirazione religiosa, l'autore è senz'altro uno dei più individuati e dei meglio “armati” sul piano culturale e tecnico

Corso Italia 7

Dialoghi d'autore. Nel vivo della narrativa italiana

Giovedì 6 maggio si è svolto in modalità streaming un incontro con Roberto Barbolini, autore del libro Il maiale e lo sciamano, edito da La nave di Teseo nel 2020. A dialogare con l'autore la critica letteraria Daniela Marcheschi, presidente del comitato scientifico internazionale del Festival Lussu e direttore scientifico del Cisesg

Corso Italia 7


Stasera ho vinto anch'io

Cinevisioni. The Set-Up, del 1949, diretto da Robert Wise, è un film tutto girato in notturna e in tempo reale, dura proprio quanto l'incontro e racconta con occhio impietoso e duro certi retroscena della boxe, il sadismo compiaciuto e sanguinario degli spettatori, il cinismo dei manager, la piccola malavita che prospera attorno agli eventi pugilistici

Andrea Carraro


The Father. Nulla è come sembra

Cinevisioni. È un film del 2020 diretto da Florian Zeller, al suo esordio alla regia. Interpretato da Anthony Hopkins ed Olivia Colman, è l'adattamento cinematografico della pièce teatrale dello stesso Zeller, Il padre(2012). Un bel film inglese, raffinato, tagliente, assai ben girato, ellittico, con tagli temporali, logici, che non offre riscatto facile, né religioso, né morale

Andrea Carraro


Il valore conoscitivo della letteratura

Anche l’Italia all’European Humanities Conference di Bruxelles, per la chiusura della presidenza CE del Portogallo, il 29 aprile. Daniela Marcheschi sul tema “Letteratura, lingue, per il futuro ‘Europa”

Corso Italia 7