Mercoledì 22 Gennaio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > ambiente

Life Olive4climate

Di cosa si tratta? In un importante convegno in programma a Perugia in dicembre, si affronterà un tema divenuto ormai molto attuale, quello del cambiamento climatico. Si tratta di comprendere come intervenire per attenuare gli effetti dei mutamenti sulle coltivazioni. Si inizia a parlare di olivicoltura sostenibile e in particolar modo di quantificazione e strategie di mitigazione degli impatti nella filiera olivicolo-olearia

OO M

Life Olive4climate

Il convegno è programmato per martedì 3 dicembre. Si svolgerà presso l’Aula Magna del Complesso Monumentale di San Pietro, a Perugia.

È un importante meeting pensato per approfondire il progetto Life Olive4climate, dove è prevista la partecipazione di illustri relatori, sia italiani, sia esteri. Saranno inoltre presenti personaggi di spicco della Regione Umbria, dell’Università di Perugia, nonché giornalisti, imprenditori, e rappresentanti degli enti legati al mondo dell’agroalimentare e non solo

 Qui di seguito potete trovare il programma della giornata.

 

PROGRAMMA

CONVEGNO INTERNAZIONALE

FILIERA OLIVICOLA-OLEARIA SOSTENIBILE PER LA MITIGAZIONE DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO E LA VALORIZZAZIONE DELL’OLIO

Progetto LIFE OLIVE4CLIMATE

Perugia, 3 dicembre 2019, Aula Magna Complesso Monumentale di San Pietro

 

PROGRAMMA

8:30    

Registrazione partecipanti

9:30

Saluti Istituzionali

Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia - Prof. M. Oliviero,

Direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali di Perugia - Prof. G. Martino, Presidente Associazione Mondiale degli Agronomi - Dott. A. Sisti

 
Introduce e modera
Primo Proietti
(UniPg)
 
           

Interventi

10:00

Imprenditoria illuminata per un’olivicoltura in armonia con la Natura

Cav. Dott. Brunello Cucinelli, Brunello Cucinelli Spa

10:15

Colture arboree mediterranee come pool di CO2. Connettere le politiche agricole e climatiche - Prof. K. Bithas(Panteion University, Atene)

10:30

Olivicoltura sostenibile per mitigare il cambiamento climatico: potenziali benefici per i produttori - Prof. P. Proietti, Dott. L. Regni(UniPg)

10:45

Emissioni di gas serra: quantificazione e strategie di mitigazione degli impatti nella filiera olivicolo-olearia - Dott. N. Evangelisti, Prof. F. Castellani (Unipg)

11:00

Validazione di parte terza della quantificazione delle emissioni di gas climalteranti nella produzione di olio di oliva - Dott.ssa A. Morelli, Dott.ssa C. Reho (SGS Italia S.p.A.) 

11:15

Pausa caffè
 
11:45

Sequestro del carbonio negli oliveti e crediti di sostenibilità - Dott. A. Brunori, Dott.ssa F. Dini (Pefc Italia)

12:00

Sequestro del carbonio in differenti tipologie di impianti olivicoli - Prof. T. La Mantia Prof. F. Marra, Dr.ssa G. Sala, Prof. T. Caruso (Università degli Studi di Palermo)

12:15

Redditività e sostenibilità ambientale nella produzione di olio extra vergine di oliva - Prof.ssa B. Torquati (UniPg)

12:30

Le misure a sostegno della sostenibilità ambientale in olivicoltura nel PSR 2014-2020 - Dott. F. Garofalo (Regione Umbria)

12:45

Politiche nazionali per la sostenibilità ambientale in agricoltura - Dott. G. Blasi (Dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale - Mipaaf)
13:00

Sostenibilità ambientale come volano di sviluppo per il settore agro-alimentare - Prof. Avv. A. Pecoraro Scanio (Presidente della Fondazione UniVerde)
 
13:15

Buffet nel complesso monumentale di San Pietro
 
           

Interventi

14:45

Strumenti digitali per la progettazione di impianti olivicoli ottimizzati per il sequestro del carbonio - Prof. F. Bianconi,Dott. M. Filippucci (UniPg)

15:00

Germoplasma olivicolo e salvaguardia ambientale - Dott.ssa L. Baldoni (Consiglio Nazionale delle Ricerche - Perugia)

15:15

Interesse per il progetto OLIVE4CLIMATE nella filiera olivicola-olearia in Italia - Dott. A. Scaramozzino(Unaprol, Consorzio Olivicolo Italiano)

15:30

Coinvolgimento degli olivicoltori e implementazione delle buone pratiche OLIVE4CLIMATE in Grecia - Dott.ssa T. Papasideri, Dott.ssa C. Stavropolou (Institouto Agrotikis & Synetairistikis Oikonomias - Paseges - Grecia)

15:45

Interesse per il progetto OLIVE4CLIMATE nella filiera olivicola-olearia in Israele - Dott. G. Ben Ari (Agricultural Research        Organization - Volcani Center - Israele)

16:00

Ruolo delle Amministrazioni Locali nella promozione di un’olivicoltura sostenibile - Sindaco di Assisi Prof.ssa S. Proietti

16:15

Ruolo della sostenibilità per il riconoscimento della Fascia olivata Assisi-Spoleto a Patrimonio Unesco - Sindaco di Trevi Prof. B. Sperandio
 
16:30

Le nuove sfide del mercato mondiale dell’olio di oliva - Dott. M. Bungaro (Capo Dipartimento Osservatorio e dei servizi di informazione del Consiglio Oleicolo Internazionale)

16:45

Discussione e conclusione dei lavori
Oleologo e Giornalista Dott. L. Caricato

OO M - 05-11-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
Un libro per imparare il codice sensoriale della carne

Un libro per imparare il codice sensoriale della carne

Il codice sensoriale della carne, edito dal Centro Studi Assaggiatori in collaborazione con Narratori del gusto, aiuterà a rispondere alle domande dei consumatori di fronte alla scelta della carne migliore. Attraverso i sensi, si può imparare a scegliere una carne di qualità

GIRO WEB
Coi, nuovo sito web

Coi, nuovo sito web

Il 19 novembre è entrato in funzione un rinnovato website, più facilmente navigabile e agevole, in linea con le tecnologie più avanzate. Un utile strumento web per essere costantemente aggiornati sulle news del Consiglio oleicolo internazionale.  Si tratta di un solido punto di riferimento per il mondo olivicolo e oleario mondiale da tenere sempre sotto osservazione. Tante le novità

OO VIDEO

Diminuisce il consumo degli oli da olive

Se da un lato si riduce la quantità d’olio utilizzata nel consumo domestico, dall’altra cresce la quantità di olio prodotto nel mondo. Questo accade nei Paesi tradizionali – Grecia, Italia, Spagna - dove storicamente si è sempre utilizzato l’olio ricavato dalle olive. L’analisi della tecnologa alimentare Daniela Capogna, intervistata nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
Tutto sull'olio

Tutto sull'olio

Il titolo è alquanto eloquente, nondimeno il sottotitolo: "Guida essenziale alla conoscenza
e all’utilizzo degli extra vergini a tavola e in cucina". Ne è autore l'oleologo Francesco Caricato, direttore del centro culturale Casa dell'Olivo