26 Gennaio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > inoltre

Assitol e Aibi insieme a Rimini al Sigep per promuovere l’arte bianca

Alla manifestazione dedicata all’arte bianca, in programma a Rimini Fiera dal 18 al 22 gennaio, le due Associazioni lavoreranno in comune per sostenere il settore, con uno stand dedicato fatto di incontri e dibattiti

OO M

Assitol e Aibi insieme a Rimini al Sigep per promuovere l’arte bianca

La riscoperta dei grandi lievitati italiani, il ruolo del pane artigianale sulle nostre tavole e la sua storica “unione” con l’olio d’oliva, senza dimenticare l’importanza del lievito nella nostra cultura alimentare. Sono questi i grandi temi di una serie di incontri che Assitol, l’Associazione italiana dell’industria olearia, e Aibi, l’Associazione Italiana Bakery Ingredients, organizzeranno in occasione di Sigep 2020, il Salone Internazionale della panificazione, pasticceria e gelateria, in programma dal 18 al 22 gennaio presso la Fiera di Rimini.

Per Aibi, storico partner di Sigep, l’edizione 2020 è molto importante. “Dopo anni di intenso lavoro sulla comunicazione e sull’immagine del settore – sottolinea Palmino Poli, presidente di Aibi – intendiamo fare il punto sull’attività svolta e sul nostro ruolo nell’arte bianca, ripartendo dalla risorsa più importante: i nostri soci”. Lo stand di Aibi-Assitol (Hall D4, n. 037), vuole essere un punto di incontro per i soci e, non a caso, è situato nell’area dedicata alla panificazione, a sottolineare la stretta collaborazione tra le imprese dei semilavorati del pane, della pizzeria e della pasticceria, e gli artigiani.

Essenziale, più che in passato, sarà l’impegno per dare visibilità al settore. In particolare Aibi sarà protagonista del convegno “Panettone: la tradizione alla riscossa”, organizzato sabato 18 gennaio, alle ore 15 nella Sala Mimosa. Il presidente Palmino Poli e Cristiana Ballarini, Trade Marketing Director Europe&International di Csm Bakery Solutions, analizzeranno il mercato attuale e le prospettive future del più famoso lievitato italiano. A conclusione dell’incontro, si svolgerà una degustazione di panettoni.

Durante l’incontro “Dove va il pane artigianale?”, lunedì 20 gennaio alle 15.15 presso la Vision Plaza, saranno invece illustrate le principali macrotendenze della panificazione italiana, delineate dall’indagine Cerved sul settore. Secondo la ricerca, l’artigianalità è irrinunciabile per i consumatori, curiosi e molto attenti a qualità e gusto. Per questa ragione, si va affermando una nuova tipologia di panificatore, alfiere dell’artigianalità e capace di rispondere ad un mercato complesso.

Una particolare attenzione sarà inoltre dedicata al lievito, vera e propria anima del pane, spesso messo all’indice in nome di luoghi comuni del tutto ingiustificati. Lunedì 20 gennaio, alle 11.30, il Gruppo Lievito da zuccheri organizza “Lievito: una bella scoperta” nella Sala Mimosa. Michele Sculati, medico ed esperto di alimentazione, e Piero Pasturenzi, presidente del Gruppo Lievito, approfondiranno le virtù benefiche di questo straordinario ingrediente, smentendo i falsi miti che lo riguardano. Sullo stesso tema, martedì 21 gennaio, alle ore 10.30, le aziende del settore presenteranno “welovelievito”, campagna di promozione curata dall’agenzia di comunicazione Hill& Knowlton, in collaborazione con la Fei (Food Education Italy).

A sottolineare la trasversalità del pane, prodotto simbolo della Dieta mediterranea, che la tradizione abbina all’olio extra vergine, lo stesso martedì 21, dalle ore 13 presso la Bakery Arena, Aibi e Assitol concluderanno la serie di incontri con “Pane&Olio: Nord, Centro e Sud si incontrano a tavola”.  A presenziare l’iniziativa dedicata alla merenda della tradizione, nella Bakery Arena, saranno Palmino Poli, presidente di Aibi, Anna Cane, presidente del gruppo olio d’oliva di Assitol, ed i panificatori del Richemont Club.

 

 

Si ringrazia per la notizia e la foto di apertura Silvia Cerioli

OO M - 07-01-2020 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
Sagrantino Docg 2016, esame positivo della commissione esterna

Sagrantino Docg 2016, esame positivo della commissione esterna

A Montefalco si prepara l’”Anteprima Sagrantino” con le varie degustazioni tecniche. A febbraio l’evento organizzato dal Consorzio Vini > Marcello Ortenzi

GIRO WEB
Coi, nuovo sito web

Coi, nuovo sito web

Il 19 novembre è entrato in funzione un rinnovato website, più facilmente navigabile e agevole, in linea con le tecnologie più avanzate. Un utile strumento web per essere costantemente aggiornati sulle news del Consiglio oleicolo internazionale.  Si tratta di un solido punto di riferimento per il mondo olivicolo e oleario mondiale da tenere sempre sotto osservazione. Tante le novità

OO VIDEO

Diminuisce il consumo degli oli da olive

Se da un lato si riduce la quantità d’olio utilizzata nel consumo domestico, dall’altra cresce la quantità di olio prodotto nel mondo. Questo accade nei Paesi tradizionali – Grecia, Italia, Spagna - dove storicamente si è sempre utilizzato l’olio ricavato dalle olive. L’analisi della tecnologa alimentare Daniela Capogna, intervistata nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
Tutto sull'olio

Tutto sull'olio

Il titolo è alquanto eloquente, nondimeno il sottotitolo: "Guida essenziale alla conoscenza
e all’utilizzo degli extra vergini a tavola e in cucina". Ne è autore l'oleologo Francesco Caricato, direttore del centro culturale Casa dell'Olivo