Martedì 12 Novembre 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > inoltre

Marche, ritorna "Sapori e Aromi d'Autunno"

Si tratta della manifestazione più longeva di Terra Marchigiana, anch'essa manifestazione più importante del territorio marchigiano con le sue eccellenze gastronomiche regionali. Tanti eventi in programma e presentazioni di altre fieri importanti che si svolgeranno nel 2020. Come nelle precedenti edizioni, l'evento ospiterà operatori e aziende agricole delle zone colpite dal sisma del 2016. Appuntamento il 17 e 24 novembre al Codma, che si trova nella località Rosciano, a Fano in provincia di Pesaro e Urbino

OO M

Marche, ritorna

Tanti eventi di interesse regionale come Il Salotto del Gusto 2019, con mostre, seminari, degustazioni aperte al pubblico sulle migliori produzioni, il XXVIII° Premio Marche Nostre, il Gran Galà dell’Olio Marchigiano 2019 e le celebrazioni del ventennale del Concorso regionale L’Oro delle Marche di O.L.E.A. , l’importante Mostra Micologica regionale giunta anch’essa alla XXXII^, l’educativo “Il Borgo in bocca” - guarda il prodotto, indovina il borgo, un gioco a premi aperto a tutti, i momenti riservati alla Salute, Sport e Solidarietà con la 6^ Camminata Gusto & Cuore.
Rinnovate anche le collaborazioni con l’Istituto agrario A. Cecchi di Pesaro, il Liceo Artistico “Apolloni” e la Scuola Primaria F. Tombari di Bellocchi di Fano, presenti con le loro attività. Partecipano inoltre le organizzazioni agricole Cia e Coldiretti e altre associazioni del territorio regionale quali l’Ass.ne Prodotti Nobili Marchigiani e altre provinciali tra cui quelle di volontariato e culturali.
 
Tra gli eventi di maggior interesse a corollario della manifestazione, saranno presentati:
BacalàFest che con GiroBacalà coinvolgerà, per il periodo dal 10 dicembre 2019 al 25 febbraio 2020, gli appassionati di questo gustoso pesce in un tour gastronomico, girovagando dal monte al mare, presso molti ristoranti dislocati nella intera provincia di Pesaro e Urbino. La manifestazione prevede anche Disfide culinarie per Amatori e Professionisti, dedicate alla cucina tradizionale o innovativa del baccalà e dello stoccafisso. Inoltre, in vista del progetto PastaFest 2020 - festival della pasta artigianale italiana, in via di programmazione per il 2020 a cura dei Viandanti dei Sapori, è promossa una tavola rotonda propedeutica all’evento, sulla filiera di produzione della pasta, con la partecipazione di esperti e produttori del settore e utile ad individuare i protagonisti e i collaboratori della manifestazione. PastaFest sarà un evento popolare interamente dedicato al cibo più gustoso della storia, per conoscerlo dal campo al piatto, con l’intento di divulgarne e valorizzarne le proprietà alimentari, promuoverne un consumo consapevole presso i giovani consumatori, favorirne la commercializzazione, apprezzare le ricette regionali e tradizionali degli chef dei ristoranti aderenti al festival e deliziare il palato degli appassionati.

Anche quest’anno Sapori e aromi... riserverà particolare attenzione alle popolazioni marchigiane colpite dal sisma del 2016 ospitando, come gesto di solidarietà, operatori ed aziende agricole ricadenti nel cratere del terremoto, provenienti dai Comuni di Castelsantangelo sul Nera (Mc), Arquata del Tronto (Ap), Cascia e Norcia (Pg) e altri comuni, in una sorta di file rouge che unisce, con i propri sapori e aromi, le due regioni Marche e Umbria.

 

Scarica il programma

 

 

 

La foto di apertura è di Olio Officina

OO M - 07-11-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
“Ho fatto un pasticcio”, con olio Zucchi “Sostenibile” 100% italiano

“Ho fatto un pasticcio”, con olio Zucchi “Sostenibile” 100% italiano

Avete mai sentito parlare di "ricette oliocentriche"? Si parte dalla materia prima olio e a partire da questa si scelgono gli altri ingredienti per giungere alla costruzione di una ricetta. Ecco allora una pratica dimostrazione con la chef Sara Latagliata. La ricetta è stata realizzata per il numero 9 di OOF International Magazine

EXTRA MOENIA
Nel nome dell’amore

Nel nome dell’amore

A Taranto, presso la Libreria Mondadori, la prima presentazione in anteprima del volume Tu sei per me come questa luna piena, edito da Olio Officina. Il libro segna l’esordio da poeta di Bernardo Campagna. Gli elementi della natura - mare, onda, spiaggia, sabbia, vento, cielo, sole, luna - sono il teatro fisico delle emozioni

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le potenzialità degli oli delicati in cucina

Come vengono utilizzati gli oli in pasticceria, senza risultare invasivi rispetto agli altri ingredienti? Quali sono le tecniche cui è opportuno ricorrere per ottenere le migliori performance? L’esempio, concreto, dell’olio extra vergine di oliva Dop Garda. Alcune indicazioni nell’intervista allo chef e maestro di dolcezze Manuel Marzari, nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
Il codice sensoriale olio di oliva

Il codice sensoriale olio di oliva

È il libro del tecnologo alimentare William Loria, edito dal Centro Studi Assaggiatori. Un manuale di sole 96 pagine in cui si condensa un sapere essenziale > Maria Carla Squeo