Giovedì 25 Aprile 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > inoltre

Roma, quarta edizione di Food, Wine & Co.

OO M

Nota stampa di Salvatore Battaglia – Torna il consueto appuntamento con “Food Wine & Co.” Seminario di Formazione organizzato dal Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma Tor Vergata, in collaborazione con Cinecittà Studios, Viaggi del Gusto e con il patrocinio FERPI - Federazione Relazioni Pubbliche Italiana – giunto alla IV edizione – che si terrà il 19 e 20 novembre, all’interno degli storici Studios di Cinecittà a Roma.

Protagonista di questa nuova edizione sarà l’Entertainment, l’aspetto di convivialità e intrattenimento che sempre più caratterizza il mondo dell’enogastronomia, tradizionale e innovativa.

Due giornate di formazione in cui cibo, vino e gastronomia daranno vita a stimolanti riflessioni sul settore industriale del food & beverage e sui suoi operatori.

Un’occasione per analizzare e comprendere, da un punto di vista manageriale, un mercato che dimostra un crescente potenziale di sviluppo, se accompagnato da attente strategie comunicative e di marketing.

Docenti e sommelier, manager aziendali e chef, imprenditori e pasticceri, comunicatori e marketer, giornalisti, blogger, scrittori… discuteranno e si confronteranno insieme. Un piacevole excursus che porterà a scoprire le tante sfaccettature del mondo enogastronomico, con particolari focus sui momenti di relazione, svago, intrattenimento; cultura ed apprendimento; sul legame sempre più stretto tra food e tecnologie e fra food e mezzi di comunicazione, da quelli più tradizionali fino ai new e social media, e tanto altro ancora, in un connubio e scambio reciproco tra tradizione, esperienze ed innovazione.

Sei originali Master Class – frequentabili anche singolarmente – si susseguiranno nel corso dei
due giorni: Eventing. Saloni, Festival, Fiere; Gaming and Edutainment; V-Ideo; Cultura e…; High Tech, High Touch, High Taste; e Turismo, Tradizioni e Nuove Idee.

Ciascuna Master Class formativa sarà arricchita da momenti di performance, laboratori, presentazioni, dimostrazioni e momenti sensoriali - touch & tasting - appositamente selezionati e presentati da esperti e responsabili di aziende partner o sponsor dell’evento, che si svolgeranno nella Sala dei Cavalli e nel Caffè di Cinecittà, dove gusto, sapienza, tradizioni e innovazione si fondono con uno dei più alti e prestigiosi simboli dell’Entertainment: la mitica Hollywood sul Tevere.

L’incontro sarà anche un’importante occasione per tirare le fila di quanto sarà emerso, da maggio a novembre, per l’Italia e per il resto del Mondo, dall’esperienza dell’Esposizione Universale – Expo 2015.
Un atteso e ormai imperdibile appuntamento annuale, inserito anche nel calendario Ferpi-Casp (con riconoscimento fino a 200 crediti per la qualificazione dei propri Associati).

Il seminario comincerà giovedì 19 novembre, con uno show cooking dello Chef Stellato Fabio Campoli presso Il Caffè di Cinecittà, cui seguirà l’introduzione di Simonetta Pattuglia, che sarà anche il moderatore dei 6 panel, con Giuseppe Basso, AD di Cinecittà Studios e Domenico Marasco, Direttore Viaggi del Gusto magazine. Alla prima Master Class “Eventing. Saloni, Festival, Fiere” parteciperanno Gianni Bruno, Area Manager Wine & Food, Vinitaly; Silvia Dorigo, co-founder, Brand Events, eventi Roma Food Story, Taste of Milano, Taste of Rome; Claudia Golinelli, Vice-Presidente, Ega Worldwide congresses&events – Eventi Padiglione Italia, gestione palchi e cluster e open theatre, e accrediti ai national days, Expo Milano 2015; Francesca Rocchi, Vice-Presidente Slow Food Italia – Salone del Gusto di Torino; Federico Trotta, Organizzatore, Roma Streeat FoodTruck Festival 2015.

“Gaming and Edutainment”, sarà il tema della seconda Master class con Alessia Polidori, Specialista Advocacy Nazionale e Internazionale, Focal Point per Unicef ad EXPO Milano 2015, Comitato Italiano per l'Unicef – Progetto Laboratori Bimbi Expo Milano 2015; Andrea Santini, Responsabile Parco del Foro Italico, Coni Servizi; Dina Zanieri, Referente Progetti e Contenuti Comunicazione Istituzionale, Enel - Progetto Play Energy 2015, Expo Milano 2015. Dopo il dibattito, partecipanti e relatori potranno visitare la mostra “Cinecittà Si Mostra”, una serie di percorsi espositivi di volta in volta allestiti e rinnovati all'interno delle palazzine Fellini e Presidenziale. Un’iniziativa nata nel 2011 e volta a valorizzare il patrimonio storico architettonico della celebre “Fabbrica dei Sogni”.
Concluderà la prima giornata, la performance Lucitta. Street Food d’Autore, pietanze dello Chef Clelia Bandini, ispirate alla tradizione ed a seguire aperitivo e degustazioni presso il Caffè di Cinecittà.

La seconda giornata, venerdì 20 novembre, si aprirà con la Master Class 3 - “V-Ideo”, con gli interventi di Alberto Contri, Presidente Fondazione Pubblicità Progresso; Nils Hartmann, Direttore Produzioni originali SKY Tv, Diamara Parodi, Dirigente Fondazione Cinema per Roma e Responsabile Concorso Short Food Movie per Expo Milano 2015; ed in chiusura cibo musica e storytelling con Don Pasta (Daniele de Michele). Alla Master Class 4 - “Cultura e …”, parteciperanno Marco Cattaneo, Direttore Responsabile National Geographic Italia, volume Food, il futuro del cibo; Lamberto Mancini, Direttore Generale, Touring Club; Emanuela Medi, Giornalista medico scientifica e Autrice, “Vivere Frizzante”; Alessio Rosati, Responsabile Ricerca, Educazione e Formazione, Museo Maxxi - Roma, Mostra Food dal cucchiaio al mondo. Concluderà la mattinata la performance “Mangiamoci” Chiacchierata e “movimento di mandibole”, dello Chef Stellato Cristiano Tomei, Ristorante L’Imbuto, Lucca Center of Contemporary Art, e a seguire Light lunch all’interno de Il Caffè di Cinecittà.

Successivamente tutti i presenti verranno accompagnati nell’atmosfera evocativa dei Grandi Set cinematografici della Hollywood Capitolina. Una visita guidata che andrà dalle scene dell’Antica Roma al Tempio di Gerusalemme, passando anche per il celebre teatro 5 del Maestro Fellini e per altre famose location.

“High Tech, High Touch, High Taste” e “Turismo, Tradizioni e Nuove Idee” saranno i temi che al centro della seconda parte della giornata, con gli interventi di: Alice Braggion, Architect and Creative Designer, Studio Abaco e Alessandro Carabini, Architect and Computational Designer, Studio Abaco, vincitori concorso Pasta Design Contest Barilla, Le lune (3dprint); Alberto Mazzoni, Direttore, Istituto Marchigiano di Tutela Vini; Simone Pescatore, Marketing Manager, Carrefour - progetto “Carrefour Gourmet”; Camilla Alberti, Vice Presidente Strada del vino Franciacorta, Franciacortando; Giuseppe Bianchini, Consulente Marketing, Mandrarossa Vineyard Tour, Cantine Settesoli, Sicilia; Raffaella Cantagalli, Responsabile Formazione e Promozione, Campagna Amica; Stefano Carboni, Responsabile Comunicazione, Consorzio Mozzarella di Bufala Campana.

In chiusura Cristina Bowerman, Chef stellato Glass Hostaria, e “Piatti Forti. Ratatouille di canzoni e parole” con Tamara Bartolini e Michele Baronio - performance in collaborazione con il Teatro Brancaccio.

Il concept è stato ideato da Simonetta Pattuglia, Direttore del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, Presidente Commissione Aggiornamento e Specializzazione Professionale Ferpi; e da Paola Cambria, Comunicatrice, Giornalista e sommelier.

Una due giorni molto intensa ed appassionante che permetterà, a quanti vorranno di partecipare, di approfondire insieme l’efficacia del gusto e il sapore della comunicazione.

Al termine sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

 


Il Corso è aperto ad iscritti esterni al Master

Convenzioni riservate ai Soci FERPI e Campagna Amica; a studenti e neolaureati

 

 

OO M - 06-11-2015 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il vino della settimana: Schiava 2017, di Tiefenbruner

Il vino della settimana: Schiava 2017, di Tiefenbruner

Un vino alto atesino di una storica azienda attiva sin dal 1675, ottenuto da un vitigno autoctono di grande qualità che andrebbe rivalutato. Le prime sensazioni sono di frutta rossa matura, leggermente speziato, pepe bianco, lampone, fragoline di bosco, prugna con note balsamiche > Enrico Rana

RICETTE OLIOCENTRICHE
Costolette d'agnello irlandese con salsa di prezzemolo e timo

Costolette d'agnello irlandese con salsa di prezzemolo e timo

La Pasqua si avvicina e non ci si può sottrarre alle consuetudini. Questa volta l'Irlanda, attraverso Bord Bia, viene da noi, con una ricetta in cui tra l'altro anche l'olio extra vergine di oliva è presente. Tanti gli ingredienti, ma la carne, quella proposta in questa preparazione, è rigorosamente Irish, da animali allevati secondo la più autentica tradizione irlandese e che pascolano in piena libertà, alimentandosi per oltre l’80 per cento di erba fresca

EXTRA MOENIA
Unire le varietà per dare vita al nuovo. Torna il concorso Carapelli For Art

Unire le varietà per dare vita al nuovo. Torna il concorso Carapelli For Art

È stato presentato in occasione del World Art Day, lo scorso 15 aprile, la seconda edizione del premio internazionale per le arti visive. Al centro, il legame perfetto tra la maestria del brand nell’esaltare le diverse varietà di olivi che danno luogo ai diversi oli da olive e la capacità dell’arte di armonizzare le diversità di pensiero, forma e materia

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
L’assaggio delle olive da tavola

L’assaggio delle olive da tavola

Un libro che ci introduce alla degustazione delle olive da mensa, scritto da Roberto De Andreis, noto esperto di analisi sensoriale, fa parte del gruppo olive da tavola del Consiglio oleicolo internazionale. È inoltre presidente del Comitato Promotore Taggiasca Dop, nonché capo panel presso il Laboratorio chimico merceologico della Camera di Commercio Riviere di Liguria

VISIONI

Il mondo è un bellissimo posto / per nascere

Lawrence Ferlinghetti