31 Maggio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > salute

Effetti dell'olio sulla salute

Al Consiglio oleicolo internazionale si è insediato un nuovo gruppo di esperti per indagare i benefici nutrizionali e salutistici dell’olio da olive. Tra questi si segnala il professor Francesco Visioli, dell'Università di Padova. Con lui gli spagnoli Manuel Franco, dell'Università di Alcala, e Miguel Ángel Martínez González, dell'Università di Navarra. Gli studi in questo ambito sarà fondamentale per raccogliere dati sufficienti per evidenziare sul piano scientifico le proprietà positive dei pregiati oli ricavati dalle olive

OO M

Effetti dell'olio sulla salute

Una notizia che fa molto piacere leggere. Si è insediato presso il Coi, a Madrid, il gruppo di esperti sui benefici nutrizionali e salutistisci dell’olio di oliva. Di questo nuovo gruppo fanno parte i professori Manuel Franco (Università di Alcala, Spagna), Miguel Ángel Martínez González (Università di Navarra, Spagna) e Francesco Visioli (Università di Padova, Italia). Il gruppo ha la responsabilità  del coordinamento degli studi sulle proprietà benefiche dei prodotti olivicoli e avrà il compito di proporre nuovi progetti di ricerca ed eventi dedicati per promuovere e rafforzare le reti accademiche che operano in questo campo.

Gli effetti positivi dell'olio d'oliva sulla salute costituiscono uno dei principali motori del consumo di questo prodotto, specialmente nei nuovi paesi consumatori dove vi è scarsa conoscenza di questo prodotto. Le prove scientifiche hanno confermato le proprietà positive dell'olio d'oliva e il suo ruolo nel mantenimento del normale funzionamento del corpo e nella prevenzione di una vasta gamma di malattie.

I lavori del gruppo si sono concentrati sulla necessità di una ricerca a maggiore carattere interdisciplinare, sui legami tra produzione e trasformazione, composizione dell'olio d'oliva e delle olive e sugli effetti del consumo di tali prodotti sulla salute. La raccolta di dati sufficienti su questi tre argomenti migliorerà la conoscenza dei benefici del consumo di olio d'oliva. I pareri pubblicati dall'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) si basano su pubblicazioni scientifiche che dimostrano il legame tra un prodotto alimentare o componente alimentare e i suoi benefici per la salute. La collaborazione in questo campo sarà fondamentale per raccogliere dati sufficienti.

Dopo l'incontro coordinato da Mercedes Fernández, responsabile dell'Unità di ricerca e standardizzazione, e Nicola Caporaso, capo del dipartimento di chimica e standardizzazione, gli esperti sono stati ricevuti dal direttore esecutivo, Abdellatif Ghedira, che li ha ringraziati, a nome della Segreteria Esecutiva, consegnando loro un attestato ufficiale del COI e una bottiglia contenente una selezione di oli extra vergine di oliva del premio Mario Solinas.

 

La foto di apertura è di Olio Officina, quella interna la testo del Coi

OO M - 28-01-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il Casa Coricelli 100% italiano

Il Casa Coricelli 100% italiano

Il punto di forza e di novità è nella tracciabilità certificata, ben evidenziata in etichetta. Il numero di lotto rimanda a una materia prima pugliese, e in particolare proveniente dalle province di Taranto e Brindisi. Sapidità, armonia, morbidezza, una nota dolce persistente al primo impatto, il gusto che ricorda il carciofo > Maria Carla Squeo

RICETTE OLIOCENTRICHE
Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Marisa Iocco, chef e patron di Spiga Ristorante a Boston, ci propone un dolce tipicamente americano, molto popolare e ormai ritenuto così familiare da non poterlo togliere dal menu, per quanto è richiesto. Lo stesso dolce è stato proposto in occasione del progetto di comunicazione e formazione che si è tenuto a fine 2019 a Boston, Providence e New York, organizzato dai consorzi di qualità degli oli extra vergini di oliva Ceq Italia e, per la Spagna, da QvExtra! con il supporto dell’Unione europea

EXTRA MOENIA
Tre generazioni della famiglia Manca manifestano l'orgoglio di essere produttori d'olio d'alta qualità

Tre generazioni della famiglia Manca manifestano l'orgoglio di essere produttori d'olio d'alta qualità

L’olio San Giuliano, il noto marchio sardo di Alghero, si aggiudica quattro ori all’International Olive Oil Competition di New York. Nel corso di quest'anno ha inoltre ricevuto molti altri prestigiosi riconoscimenti, a Los Angeles e a Zurigo, come pure in Italia. Il tutto a partire dai 167.495 ulivi di proprietà

GIRO WEB
Una piattaforma per cercare manodopera nei campi

Una piattaforma per cercare manodopera nei campi

Si chiama “Lavora con agricoltori italiani” ed è una iniziativa di Cia-Agricoltori Italiani. Si tratta, per l'esattezza, di un portale di intermediazione per mettere in contatto lavoratori e aziende agricole. Ora però si attendono misure concrete da parte delle Istituzioni, la mancanza di manodopera desta non poche preoccupazioni

OO VIDEO

L’olio musicale

È un olio che racconta la passione della famiglia Mela per la musica ed è dedicato ai 70 anni del Festival di Sanremo. A raccontarlo, a Olio Officina festival 2020, Serena Mela, dell’azienda imperiese Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

BIBLIOTECA OLEARIA
Tutto sull’olio. Una guida essenziale

Tutto sull’olio. Una guida essenziale

Non tutti gli italiani conoscono l'olio extra vergine di oliva. Lo consumano, certo, ma ne ignorano la natura e il valore. Lo si vede da come acquistano l’olio al supermercato, scegliendo sempre quello in offerta al prezzo più stracciato. Ecco allora un utile strumento per acquisire le giuste conoscenze e imparare a impiegare al meglio tutti gli extra vergini > Silvia Ruggieri