Mercoledì 11 Dicembre 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > che olio sei

L’olio da olive, prelibatezza vitale

In attesa di ascoltare Gianni Ferrario a Olio Officina Food Festival, con la sua performance OLIVE App Overflow of Lightness Integrity Vitality Energy, scopriamo il suo personale rapporto con il pregiato succo di oliva

L. C.

L’olio da olive, prelibatezza vitale

Noto per la sua celebre terapia della risata, oltre che per le performance da giullare zen, Gianni Ferrario sarà presente il 25 gennaio alla terza edizione di Olio Officina Food Festival, con una performance sorprendente sin dal titolo: OLIVE App Overflow of Lightness Integrity Vitality Energy. Non vi anticipiamo molto, ma potete leggere sul sito del festival maggiori informazioni (QUI).

Gianni Ferrario, attore, autore teatrale, trainer, energizzatore, conduce spettacoli interattivi e percorsi formativi che sviluppano l’intelligenza del cuore. E’ tra l’altro autore del volume Ridere di cuore. Il potere terapeutico della risata, edito da Tecniche Nuove.

Quale idea di olio lei si è fatta nel corso dell'infanzia? L'olio di quegli anni è stato quello ricavato dalle olive o un olio di semi?

Essendo lombardo con i nonni agricoltori e allevatori di bovini ricordo nella mia infanzia molto burro nei condimenti e poco olio non di ottima qualità. Solo da sposato, con una moglie ligure, i fattori si sono ribaltati e ho cominciato ad apprezzare il buon olio.

Una curiosità: i sapori e i profumi dell'olio della sua infanzia coincidono con quelli che invece percepisce e apprezza oggi?

Da una trentina di anni, essendo diventato vegetariano e avendo smesso di fumare, il mio palato e il gusto sono migliorati; apprezzo più di prima tutti i cibi e direi molto l’olio che, per i condimenti di insalate e a merenda con il pane fatto in casa e un pizzico di sale, sono una vera prelibatezza.

Cosa apprezza di più di un olio extra vergine di oliva?

Ne apprezzo il gusto nell’accostamento con i cibi e la sua fluidità, consistenza e aroma, da quando entra in bocca a quando scende in gola, lubrificando tutto l’apparato digerente.

Quanto sarebbe disposto a spendere per una bottiglia di extra vergine?

10 euro al litro.

A tal proposito, per lei la bottiglia che frequentemente acquista di quant'è? Da 250, 500, 750 ml o da litro?

Ci riforniamo da amici che lo producono, comprandolo in latte da 5 litri.

In tutta sincerità, senza alcuna senso di colpa o imbarazzo, qual è il suo condimento preferito tra tutti i grassi alimentari?

In tutta sincerità, è proprio l’olio, in quanto, oltretutto, è il condimento più sano.

Basta olio. Veniamo al suo lavoro. A cosa sta lavorando?

Sto lavorando per cercare di lubrificare e nutrire, proprio come fa l’olio, i rapporti tra le persone per rendere la vita più gioiosa e la comunicazione più fluida; tutto questo con la Terapia della risata e il mio lavoro di giullare zen, una sorta di Facilitatore-FelicitAttore.

L. C. - 09-12-2013 - Tutti i diritti riservati

COMMENTI

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.
Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

ULTIMI
Enrico Bucci
L'INCURSIONE

ENRICO BUCCI

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
Buoni Dentro

Buoni Dentro

Ovvero, il laboratorio che produce valore. Un progetto che insegna un mestiere ai ragazzi dell’Ipm Beccaria e una buona idea per un regalo utile, solidale e gustoso da mettere sulle nostre tavole natalizie > Ilaria Santomanco

GIRO WEB
Coi, nuovo sito web

Coi, nuovo sito web

Il 19 novembre è entrato in funzione un rinnovato website, più facilmente navigabile e agevole, in linea con le tecnologie più avanzate. Un utile strumento web per essere costantemente aggiornati sulle news del Consiglio oleicolo internazionale.  Si tratta di un solido punto di riferimento per il mondo olivicolo e oleario mondiale da tenere sempre sotto osservazione. Tante le novità

OO VIDEO

Diminuisce il consumo degli oli da olive

Se da un lato si riduce la quantità d’olio utilizzata nel consumo domestico, dall’altra cresce la quantità di olio prodotto nel mondo. Questo accade nei Paesi tradizionali – Grecia, Italia, Spagna - dove storicamente si è sempre utilizzato l’olio ricavato dalle olive. L’analisi della tecnologa alimentare Daniela Capogna, intervistata nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
Disponibile la nuova guida “Evooleum 2020”

Disponibile la nuova guida “Evooleum 2020”

Il gruppo editoriale Mercacei ha reso pubblica la nuova guida della quarta edizione dell'Evooleum World's Top100 Extravergine Olive Oils, in cui sono presentati i migliori 100 oli extra vergine d’oliva ottenuti in base ai risultati nell'ambito dell'Evooleum Awards. In questa guida deluxe, prologo del celebre chef Andoni Adúriz (Mugaritz), il lettore si può imbattere nelle ricette mediterranee dello chef 2 stelle Michelin Paco Roncero, negli articoli sugli usi culinari dell'olio extravergine di oliva, le destinazioni più alla moda, le ultime tendenze nel mondo del packaging e degli abbinamenti e tanto altro ancora