Martedì 23 Luglio 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > che olio sei

L’olio da olive, prelibatezza vitale

In attesa di ascoltare Gianni Ferrario a Olio Officina Food Festival, con la sua performance OLIVE App Overflow of Lightness Integrity Vitality Energy, scopriamo il suo personale rapporto con il pregiato succo di oliva

L. C.

L’olio da olive, prelibatezza vitale

Noto per la sua celebre terapia della risata, oltre che per le performance da giullare zen, Gianni Ferrario sarà presente il 25 gennaio alla terza edizione di Olio Officina Food Festival, con una performance sorprendente sin dal titolo: OLIVE App Overflow of Lightness Integrity Vitality Energy. Non vi anticipiamo molto, ma potete leggere sul sito del festival maggiori informazioni (QUI).

Gianni Ferrario, attore, autore teatrale, trainer, energizzatore, conduce spettacoli interattivi e percorsi formativi che sviluppano l’intelligenza del cuore. E’ tra l’altro autore del volume Ridere di cuore. Il potere terapeutico della risata, edito da Tecniche Nuove.

Quale idea di olio lei si è fatta nel corso dell'infanzia? L'olio di quegli anni è stato quello ricavato dalle olive o un olio di semi?

Essendo lombardo con i nonni agricoltori e allevatori di bovini ricordo nella mia infanzia molto burro nei condimenti e poco olio non di ottima qualità. Solo da sposato, con una moglie ligure, i fattori si sono ribaltati e ho cominciato ad apprezzare il buon olio.

Una curiosità: i sapori e i profumi dell'olio della sua infanzia coincidono con quelli che invece percepisce e apprezza oggi?

Da una trentina di anni, essendo diventato vegetariano e avendo smesso di fumare, il mio palato e il gusto sono migliorati; apprezzo più di prima tutti i cibi e direi molto l’olio che, per i condimenti di insalate e a merenda con il pane fatto in casa e un pizzico di sale, sono una vera prelibatezza.

Cosa apprezza di più di un olio extra vergine di oliva?

Ne apprezzo il gusto nell’accostamento con i cibi e la sua fluidità, consistenza e aroma, da quando entra in bocca a quando scende in gola, lubrificando tutto l’apparato digerente.

Quanto sarebbe disposto a spendere per una bottiglia di extra vergine?

10 euro al litro.

A tal proposito, per lei la bottiglia che frequentemente acquista di quant'è? Da 250, 500, 750 ml o da litro?

Ci riforniamo da amici che lo producono, comprandolo in latte da 5 litri.

In tutta sincerità, senza alcuna senso di colpa o imbarazzo, qual è il suo condimento preferito tra tutti i grassi alimentari?

In tutta sincerità, è proprio l’olio, in quanto, oltretutto, è il condimento più sano.

Basta olio. Veniamo al suo lavoro. A cosa sta lavorando?

Sto lavorando per cercare di lubrificare e nutrire, proprio come fa l’olio, i rapporti tra le persone per rendere la vita più gioiosa e la comunicazione più fluida; tutto questo con la Terapia della risata e il mio lavoro di giullare zen, una sorta di Facilitatore-FelicitAttore.

L. C. - 09-12-2013 - Tutti i diritti riservati

COMMENTI

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.
Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il “Selezione Oro” di Pantaleo

Il “Selezione Oro” di Pantaleo

L’oliva fresca, pulita, le connotazioni erbacee, la mandorla verde. Ecco una recensione a firma di un non esperto, ma che frequenta ormai assiduamente il mondo dell'olio, visto che ricopre l'incarico della direzione tecnica di Olio Officina Festival. Il punto di vista del consumatore è importantissimo, anzi fondamentale > Luca Sarni

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’olio con gli asparagi

L’olio con gli asparagi

Un gustosissimo risotto, ecco una ricetta che ci porta a Cavaion Veronese, nel Veneto, in un territorio ben curato dove si ottiene il pregiatissimo olio Dop Garda. Così, per anticipare la Festa degli asparagi che si svolgerà dal 16 al 19 maggio, sappiamo ora cosa fare quando non si sa bene cosa inventarsi in cucina. La proposta dei Fratelli Turri a partire dal loro extra vergine dal gusto e dai profumi fini e delicati > Luigi Caricato

EXTRA MOENIA
Una cena a 4 mani per un sorriso. L’iniziativa benefica del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Una cena a 4 mani per un sorriso. L’iniziativa benefica del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

L’olio diventa solidale lunedì 22 luglio, a Imperia. La famiglia Mela, patron della prestigiosa azienda olearia ligure, ha ideato e organizzato una cena il cui intero ricavato andrà a favore della Onlus L’Abbraccio. Ai fornelli, nella suggestiva terrazza che dall'alto domina la storica capitale dell’olio italiana Imperia, gli chef Alberto Basso del Ristorante Trequarti di Val Liona e Emanuele Donalisio de Il Giardino del Gusto di Ventimiglia

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
L’olio spiegato alle mie figlie

L’olio spiegato alle mie figlie

Un libro dell'oleologo Lorenzo Cerretani per le edizioni Olio Officina, da avere assolutamente con sé. Pensato per i giovanissimi, è adatto anche agli adulti. Un linguaggio semplice, proprio per questo utilissimo per apprendere tutto, ma proprio tutto, sull'olio da olive, il pregiato succo