Venerdì 23 Agosto 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > incursioni

Dacci oggi il nostro olio quotidiano

Luigi Caricato

E' con questo slogan, riecheggiante il celebre verso del "Padre Nostro", dacci oggi il nostro pane quotidiano, che ho deciso di lanciare la terza edizione di Olio Officina Food Festival, grande happening in programma dal 23 al 25 gennaio a Milano. Io sono pronto. Il tema portante è l'anima sociale dell'olio, e non poteva essere diversamente.

Credo che di questi tempi così incerti ci si debba sentire sempre più vicini e uniti, in un sano spirito di condivisione e fratellanza, per aprirsi di conseguenza a un atteggiamento di piena accoglienza dell’altro, senza alcuna riserva. E’ uno spirito che suona perfino inconsueto e anacronistico, proprio in un periodo storico dominato e afflitto da insensati egoismi e da continue contrapposizioni.

In un contesto di grande crisi di valori quale è quello attuale, non intravedo altra soluzione che cercare l’empatia, la vicinanza affettiva, la solidarietà. Non sono parole vuote, a pensarci, se si ha solo il minimo senso di rispetto verso se stessi e verso chi ci è prossimo. A Milano, l’elemento della socialità sarà posto al centro dell’attenzione proprio per dare spazio, importanza e centralità a momenti di riflessione che facciano perno espressamente intorno a un simbolo sacro e di condivisione per eccellenza, quale è appunto l’olio da olive.

Anni fa, quando collaborai nel 2002 ai lavori della settima campagna per la promozione del consumo di olio di oliva, attività voluta dalla Comunità europea, lo slogan era “l’olio che unisce”, e in effetti non può essere diversamente, considerando che l’olio è materia grassa che lega alla perfezione con le varie materie prime alimentari con le quali entra in contatto, a crudo come in cottura. Eppure, tale evidenza non la si ritrova nella sfera della quotidianità. L’olio si trasforma in elemento di discordia, se solo pensiamo alla irrisolte conflittualità in cui versa il comparto olio di oliva.

Non solo: l’olio si isola e lo si rende ostile, quando si intende imporre ad ogni costo un confine nazionale entro il quale relegarlo. C’è per esempio una forzatura evidente, nel non accettare di buon grado la provenienza estera di un olio, relegando l’olio degli altri a prodotto di scarsa qualità, perfino scadente. Non è così, l’olio deve essere l’olio universale, democratico, condiviso, accolto senza resistenze di bandiere nazionalistiche o di appartenenza ideologica, ma forse, questo, è un pensiero difficile da far intendere a chi vive la propria esperienza come la sola possibile.

L’olio, per come lo intendo io, è l’olio di tutti e per tutti. Non è un caso che la cartolina simbolo con la quale viene lanciata la terza edizione sia idealmente rappresentata da una mano che prende e che da’, una mano accogliente e aperta, in cui il protagonista resta sempre e comunque chi lavora la terra, da dove tutto inizia e ha fine.

Luigi Caricato - 10-12-2013 - Tutti i diritti riservati

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il Dop Riviera Ligure Riviera di Levante Olea albero della vita

Il Dop Riviera Ligure Riviera di Levante Olea albero della vita

Prodotto da Lucchi & Guastalli a Santo Stefano Magra, in provincia di La Spezia. I meriti di Marco Lucchi?Aver avuto un ruolo importante nella rinascita dell’olivicoltura del Levante ligure e di essere “l’uomo che ha sconfitto la taggiasco dipendenza” > Francesco Bruzzo

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’olio con gli asparagi

L’olio con gli asparagi

Un gustosissimo risotto, ecco una ricetta che ci porta a Cavaion Veronese, nel Veneto, in un territorio ben curato dove si ottiene il pregiatissimo olio Dop Garda. Così, per anticipare la Festa degli asparagi che si svolgerà dal 16 al 19 maggio, sappiamo ora cosa fare quando non si sa bene cosa inventarsi in cucina. La proposta dei Fratelli Turri a partire dal loro extra vergine dal gusto e dai profumi fini e delicati > Luigi Caricato

EXTRA MOENIA
Il successo di Carapelli for Art 2019 porta nuovo valore

Il successo di Carapelli for Art 2019 porta nuovo valore

Anche la seconda edizione del concorso è andata molto bene. Si è registrato infatti uno straordinario numero di candidature, oltre a un altissimo livello delle opere candidate. C'è grande attesa: i vincitori saranno annunciati nel mese di settembre. Il montepremi complessivo messo in palio dal concorso è di 12 mila euro, suddivisi tra le categorie "Open" e "Accademia"

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
Il codice sensoriale olio di oliva

Il codice sensoriale olio di oliva

È il libro del tecnologo alimentare William Loria, edito dal Centro Studi Assaggiatori. Un manuale di sole 96 pagine in cui si condensa un sapere essenziale > Maria Carla Squeo