Mercoledì 16 Gennaio 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > extra moenia

Esiste un turismo esperienziale. L’olivicoltura ligure ne è pienamente coinvolta

A Genova è stato presentato il nuovo libro di Umberto Curti, incentrato su una forma nuova e del tutto inedita di turismo, molto utile per chi intenda valorizzare al meglio il territorio. L stesso tema sarà affrontato sabato 2 febbraio a Milano, in occasione di Olio Officina Festival

OO M

Esiste un turismo esperienziale. L’olivicoltura ligure ne è pienamente coinvolta

Lo scorso venerdì 14 dicembre, nella sala di rappresentanza di Palazzo Tursi, presso la sede comunale storica del capoluogo ligure, è stato presentato il nuovo lavoro editoriale di Umberto Curti, il Libro bianco del turismo esperienziale e food&craftsProspettiva (in Liguria) per territori, cultura, imprese, edito da Marco Sabatelli, una casa ormai votata anche alla comunicazione dell’agroalimentare ligure. 

Umberto Curti viene da una pluridecennale esperienza nel campo della cultura agroalimentare, e da vero depositario di saperi e di culture, ha pubblicato ora un volume tutto da scoprire, dove si individua una linea portante legata al fenomeno del turismo esperienziale, che potrebbe essere una prospettiva di notevole livello per un turismo ligure di qualità. 

Non è un caso che il libro ospiti i contributi dell’Assessore regionale al Turismo della Regione Liguria così come Paola Bordilli, Assessore Regionale al turismo, commercio ed artigianato del Comune di Genova. 

Il riferimento al mondo artigianale è riflesso del titolo stesso, dove crafts sta per “mestieri”, e, nel caso specifico della produzione olearia Dop Riviera Ligure, partendo dal lavoro in campo, anzi, sul terrazzamento, è testimoniata dal presidente del Consorzio di tutela Carlo Siffredi. 

Quelli di Curti è un libro, dunque, che si propone come modello di marketing per enti pubblici, imprese turistiche, ambiti produttivi e formativi. Del resto, la collaborazione del Consorzio di tutela dell’olio Dop Riviera Ligure con Wellcome Management e Ligucibario® di Umberto Curti e Luisa Puppo, assieme a Volver Viaggi di Genova ha già prodotto i primi tre pacchetti relativi al turismo esperienziale legati all’olivicoltura ligure.

Ora l’appuntamento è a Milano, il prossimo 2 febbraio, in occasione della ottava edizione di Olio Officina Festival. Con Umberto Curti ci sarà il direttore del Consorzio dell’olio Dop Riviera Ligure, Giorgio Lazzaretti.

 

La foto di apertura è del Consorzio dell'olio Dop Riviera Ligure

OO M - 15-12-2018 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Riviera Garda Classico Chiaretto

Riviera Garda Classico Chiaretto

Non solo per l’olio, il Garda è altrettanto apprezzato anche per i suoi vini, il chiaretto in particolare fa la sua bella figura. Come per esempio quello prodotto da Il Roccolo, profumi fruttati e floreali, gusto fresco, fine e sapido

RICETTE OLIOCENTRICHE
Felafel con hummus ai tre oli

Felafel con hummus ai tre oli

Un piatto tipico della cucina libanese, egiziana, greca, siriana, turca e israeliana, che unisce i popoli e le tradizioni alimentari del Mediterraneo e del Medio Oriente, riproposto per l’autunno che verrà da Oleificio Zucchi. Cosa ha di speciale questa ricetta oliocentrica? Una perfetta combinazione tra olio di semi di sesamo, olio di semi di arachide e, immancabile, l’olio extra vergine di oliva

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Il racconto di Olio Officina Festival 2018

A Milano, dall'1 al 3 febbraio 2018, con tema portante "Io sono un albero". Le emozioni attraverso le immagini di una tre giorni interamente dedicata all'olio da olive e ai condimenti

BIBLIOTECA OLEARIA
L’olivo nell'area mediterranea

L’olivo nell'area mediterranea

Olive Tree in the Mediterranean Area. A Mirror of the Tradition and the Biotechnological Innovation. La tradizione, l'innovazione biotecnologica. È su questi piani che si delinea il volume di cui è autrice principale, e curatrice, Anarita Leva. È un libro che si prospetta davvero interessante per l'industria vivaistica, nonché per quella agrobiotecnologica e cosmetica, oltre che a tutti coloro che sono sempre più legati alla crescente domanda di prodotti naturali e al richiamo dei polifenoli intesi come antiossidanti e stabilizzanti naturali degli alimenti