Sabato 04 Aprile 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > extra moenia

In uno spot tivù Carapelli lancia il proprio extra vergine 100% italiano

Il cibo e l'arte hanno un legame speciale. Con questo spirito il celebre marchio ha inteso valorizzare le proprie origini toscane del brand e il legame con l’arte anche in cucina. Ecco dunque un giovane cuoco che si muove nella propria cucina come un artista nella sua bottega: il tagliere per la preparazione che rappresenta la sua tavolozza, le verdure che diventano i colori e il pennello, l’attrezzo con cui crea il suo piatto capolavoro

OO M

In uno spot tivù Carapelli lancia il proprio extra vergine 100% italiano

“Siamo orgogliosi di tornare alla comunicazione televisiva per condividere con il grande pubblico tutti quei valori che contraddistinguono la filosofia di Carapelli”. È quanto ha affermato il direttore marketing di Carapelli Firenze Spa Matteo Sala.

“La nuova campagna - ha aggiunto - celebra gli elementi chiave del nostro approccio: da un lato l’impegno costante nella produzione di un olio extra vergine di oliva 100% italiano, frutto di una maestria olearia centenaria e proveniente solo da olive tracciate; dall’altro il forte legame con l’arte, per promuovere una cultura a sostegno delle grandi eccellenze italiane”. 

Carapelli Firenze è una storica azienda olearia con oltre cento anni di esperienza e così, per dare valore a questa storia così radicata nel tempo e nei luoghi - visto che gli oli Carapelli sono conosciuti in ogni angolo del mondo - il 15 marzo l'azienda è tornata in tivù con una nuova emozionante campagna, il cui pay off Dedicato agli artisti della buona tavola riassume alla perfezione i valori fondamentali della filosofia del brand. 

Ideato per celebrare la capacità di un grande olio, di ispirare ogni preparazione culinaria alla stregua di una creazione artistica, il nuovo spot Carapelli racconta una storia di qualità, fatta di maestria centenaria, radici toscane, origine 100% italiana e tracciabilità.

Lo spot gioca sul parallelismo tra la preparazione di una ricetta ispirata dall’olio extravergine di oliva Carapelli e la realizzazione di un’opera d’arte. Ecco dunque un giovane cuoco che si muove nella propria cucina come un artista nella sua bottega: il tagliere per la preparazione che rappresenta la sua tavolozza, le verdure che diventano i colori e il pennello, l’attrezzo con cui crea il suo piatto capolavoro.

Protagonista assoluto è l’olio, che firma l’opera d’arte, presentata alla fine ad una critica speciale, gli amici commensali con cui condividere e gustare il piatto appena preparato.

Empatico ed evocativo, lo spot dà vita ad una comunicazione distintiva e diretta, contraddistinta da una scelta di ambientazione, luci, colori e attori in linea con lo stile genuino ed elegante del brand. 

Realizzato da VMLY&R e declinato nelle versioni 30”, 45” e 15”, con la regia del talentuoso Paolo Monico per Enormous Films, lo spot sarà pianificato da Initiative MediaMilano e supportato anche da una campagna social e digital, a cura di VMLY&R.

VEDI LO SPOT nella versione da  30” CLICCANDO QUI

 

 

Si ringrazia Alessandra Marinello, di Hill+Knowlton Strategies, per la notizia e le immagini 

 

OO M - 16-03-2020 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Marisa Iocco, chef e patron di Spiga Ristorante a Boston, ci propone un dolce tipicamente americano, molto popolare e ormai ritenuto così familiare da non poterlo togliere dal menu, per quanto è richiesto. Lo stesso dolce è stato proposto in occasione del progetto di comunicazione e formazione che si è tenuto a fine 2019 a Boston, Providence e New York, organizzato dai consorzi di qualità degli oli extra vergini di oliva Ceq Italia e, per la Spagna, da QvExtra! con il supporto dell’Unione europea

GIRO WEB
La Borsa Merci telematica rinnova il proprio sito

La Borsa Merci telematica rinnova il proprio sito

È disponibile on line il web site della società del sistema camerale italiano per la regolazione, lo sviluppo e la trasparenza del mercato e per la diffusione dei prezzi e dell’informazione economica. Ora è tutto più immediato, snello, intuitivo e comprensibile. All’interno delle varie macro aree, si segnalano le sottosezioni “Prezzi e analisi”, “Commissioni Uniche Nazionali” e “Mercati telematici” 

OO VIDEO

La letteratura per l’olio

 

Francesca Salvagno, veronese, racconta la sua esperienza a Olio Officina Festival 2020, impegnata nella veste di attrice, con una lettura di brani scelti in cui emerge l’olio nella sua piena identità attraverso il ricorso ai nostri sensi, per mezzo dei quali possiamo percepire tutta la bontà. Produttrice,rappresenta la terza generazione frantoiana nell’azienda di famiglia, il Frantoio Salvagno, dove si occupa di produzione e del mercato estero

BIBLIOTECA OLEARIA
Xylella fastidiosa. Misure di contenimento e prevenzione

Xylella fastidiosa. Misure di contenimento e prevenzione

È stato aggiornato e reso disponibile a tutti, dalla redazione di InfoXylella, l'opuscolo con le informazioni sulle misure necessarie per contrastare l'epidemia di olivi in Puglia. Questo batterio da solo non si ferma e diviene pertanto ancor più fondamentale informare capillarmente al fine di contrastare la diffusione del contagio