Autori

Sante Ambrosi

Sante Ambrosi

Teologo e storico della filosofia, è autore di diversi saggi apparsi sulla rivista “Teologia Morale”. Ha inoltre pubblicato “Quale vita oltre la vita. Appunti per riflettere sulla vita dell’aldilà” (Edizioni Sant’Antonio, 2015), “Dio e l’uomo di fronte al male” (GM, 2014) e “Lo scavo interiore. Il volto umano di Cristo in Dostoevskij”” (TN, 2009).

Gli articoli di Sante Ambrosi

L’esercizio di dipingere le parole

Attraverso l'immagine dell'artista Stefania Morgante, che appare nella copertina del libro Verso dove, il contenuto stesso del volume va oltre i pensieri riportati nel testo. È come se il pensiero espresso a parole si prolungasse attraverso l'immagine. È la potenza dell'arte che sa scavare nel profondo di ciascuno di noi fino ad esprimere l'indicibile, il non detto, andando oltre il testo

Sante Ambrosi


Il tragico evento della piccola Diana riguarda ognuno di noi

Non solo perché un fatto di questa portata sconvolge chiunque, indistintamente. Ma quanto accaduto ha messo in luce un aspetto radicato nella società odierna, dal quale sarà sempre più difficile allontanarsi: il fortissimo senso di solitudine che accomuna donne e uomini. Nessuno si sente autorizzato a intervenire, anche quando ad allarmare è l’incessante e esasperato pianto di una bambina

Sante Ambrosi


Dove sta andando questo nostro mondo

Come tutti anch’io ascolto con tristezza le notizie che vengono da quella martoriata regione della Ucraina e soprattutto quelle immagini tremende di morti insensate, per non dire altro. Di fronte a tanta efferatezza e più ancora di fronte a questo continuo imperversare di guerre che continuano a dominare […]

Sante Ambrosi


Dostoevskij e l’Occidente

Non pretendo inserirmi nelle vicende concrete di questo momento per tentare di capire le ragioni concrete di un conflitto che si è scatenato con la guerra di Putin contro l’Ucraina. Non ho questa pretesa. Eppure, nonostante le mie riserve nel formulare dei giudizi, mi sento di poter dire […]

Sante Ambrosi


Un evento non pianificato

Quello che salta agli occhi di chi legge la storia della nascita di Gesù, così come viene descritta dai quattro evangeli canonici, è una constatazione alquanto sconvolgente. A parte il vangelo di Luca, di cui diremo fra poco, dagli altri evangeli sulla nascita e sul dove il Messia […]

Sante Ambrosi


Il demone delle nostre libertà

Quante discussioni in questi ultimi tempi sulla libertà per difenderla in tutti i modi dagli attacchi di chi vorrebbe imporre dei limiti o delle regole. Difendere la libertà come se fosse un valore assoluto e sganciato da ogni possibile limite di qualsiasi genere. In questi difensori si vuole […]

Sante Ambrosi


Il cappotto di Gogol quale metafora degli squilibri sociali

Nei racconti del grande autore, risalenti al 1842, la grande Russia non conosceva nemmeno un timido tentativo di riforma sociale. In ciascuna narrazione, il precursore del realismo magico presenta l’implacabile quadro di una realtà vera, pungente, e nello stesso tempo profetica: la ricchezza e il potere restano riservati a una ristrettissima cerchia di persone, gli altri, pur tentando di emergere dal fondo nero dell’esistenza, finiscono per vari motivi miseramente

Sante Ambrosi


Perché il diavolo. Un libro per comprendere il senso di una figura mai chiarita

Per le edizioni Olio Officina abbiamo pubblicato un volume molto interessante, perché con questo saggio si intende avviare la demitizzazione del demonio, per riscoprirlo quale realtà legata al profondo della psiche e della complessità della natura umana. È un libro che consigliamo di leggere, prestando la massima attenzione. Così, per aiutare i lettori, abbiamo riportato la Guida alla lettura che precede l'introduzione a firma dello stesso autore

Sante Ambrosi


Occorre che qualcuno tolga la pietra

Gesù si trova davanti alla tomba dove è stato deposto il suo amico Lazzaro. Come narra molto bene l’evangelista Giovanni al capitolo 11 del suo Vangelo, quando Lazzaro è colpito da una malattia che lo porterà alla morte, Gesù è lontano. Venuto a conoscenza delle condizioni dell’amico, Gesù […]

Sante Ambrosi


Il colpo di genio del bue e dell’asinello a Natale

Solo in questi ultimi tempi ho riscoperto e apprezzato il significato di una presenza che di solito avevo relegato a un semplice folclorismo devozionale di altri tempi. Oggi, di fronte alla supponenza di tanti che parlano con la pretesa di sapere, sempre esperti di tutto su tutto, anche […]

Sante Ambrosi


Il caso del cardinale Becciu e l’amministrazione dei beni di una comunità

Con queste riflessioni affrontiamo una questione che esula dalle tematiche della nostra rivista, ma d’altra parte ciascuno di noi appartiene al mondo e non può eludere la realtà. Ecco allora, rispetto a un caso che ha sconvolto il Vaticano e la Chiesa cattolica, una proposta per una possibile soluzione

Sante Ambrosi


Tornare alla natura dopo la pandemia?

La pandemia causata dal Coronavirus ha posto seri problemi sulle cause che possiamo individuare sull’origine di questo tristissimo fenomeno. Credo che non siano state dette le ultime parole, quelle vere, sull’origine vera. Molti hanno pensato che esiste una causa naturale che alcuni hanno individuato nella contaminazione della natura […]

Sante Ambrosi


Essere cristiani in un tempo senza Messa

Un tema, forse, completamente estraneo a una rivista specializzata come Olio Officina, strettamente connessa com'è con il mondo dell’olio, che ruota nell’ambito alimentare, ma, sapete, noi siamo diversi. È un tema che va pure affrontato, al di là di tutto, e soprattutto al di là di una nostra appartenenza o meno a un credo religioso. La questione apre invece a qualcosa che va ben oltre la questione specifica, perché, nei momenti di crisi, siamo tutti chiamati al cambiamento, e a compiere un salto di qualità

Sante Ambrosi


Confesso, sottovoce, che anch’io sono spaventato

Maria di Magdala, sei stata la prima a correre di primo mattino – quando ancora era buio, dice l’evangelista Giovanni – sulla tomba dove era stato posto il corpo del tuo Signore. Avevi tutti i motivi che possiamo immaginare per correre così in fretta a vedere quel corpo […]

Sante Ambrosi


Cosa ha insegnato la peste a Renzo Tramaglino

Anche Renzo Tramaglino, il personaggio principe de I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, dopo le infinite vicissitudini che tutti conosciamo, rifugiatosi nella Bergamasca, presso il parente Bortolo, prese la peste. Per fortuna – annota Manzoni – data la sua costituzione fisica forte, se la cavò bene e in […]

Sante Ambrosi


Una verità scomoda

Ieri mattina, tornando a casa con il giornale che in questi giorni diventa utile per essere informato decentemente sulla situazione che si è creato con il “Corona Virus”, mi sento chiamare da una signora che conoscevo solo di vista. La signora mi volle fermare per dirmi tutta la […]

Sante Ambrosi


Il Natale della madre di Gesù

Ho tanta voglia di uscire da questo turbinio di luci che si accendono per il Natale. Sono come stordito da tanta esasperazione che mi circonda e mi avvolge, carica di auguri e parole, che non so dove portino. Tante parole per dire le stesse cose e niente di […]

Sante Ambrosi


Non sempre la voce del popolo

In questi ultimi mesi sento in continuazione usare l’espressione di popolo quale portatore e voce di valori irrinunciabili ed eterni, sia da un punto di vista sociale come da un punto di vista religioso e culturale. Di fronte a un uso tanto enfatizzato e generalizzato in modo del […]

Sante Ambrosi


Muti per Natale

Questa mattina, 25 di dicembre, ho desiderato come mai di restare muto come Zaccaria, il padre di Giovanni Battista: “sarai muto e senza poter parlare fino al giorno in cui queste cose accadranno”. Rimase muto perché non aveva creduto alle parole dell’Angelo. Fu un castigo, ma anche i […]

Sante Ambrosi


Dov’è finita la scuola?

In questi ultimi giorni si sono manifestati fatti gravi all’interno della realtà scolastica. I giornali hanno fotografato situazioni incredibili che si sono ripetute in diversi luoghi del nostro Paese, sempre all’interno della scuola, e per le motivazioni più svariate che non è il caso che le ripetiamo ora, […]

Sante Ambrosi


Perché un simile libro

Ci sono argomenti considerarti tabù. Eppure quella di cui ho scritto si tratta di una problematica concreta, verso la quale diverse correnti di pensiero hanno cercato di trovare una risposta soddisfacente, se non convincente. Di cosa parliamo? Provate a indovinare

Sante Ambrosi


Il sepolcro vuoto

Maria di Magdala. Gli evangelisti ne parlano come una delle donne che accompagnavano e assistevano Gesù e che furono presenti nei momenti drammatici della sua passione e morte. Di lei in particolare si precisa, per ben due volte, che era stata liberata da sette demoni

Sante Ambrosi


Il mito della modernità

Diciamo subito che l’uomo in quanto essere razionale è da sempre in perenne evoluzione. Non conosciamo bene il punto di partenza della sua evoluzione, e neppure conosciamo il punto di arrivo. Non sappiamo, cioè, la vera origine dell’uomo e dove ci porterà questa natura in perenne evoluzione. Al […]

Sante Ambrosi


Gesù e l’adultera, un incontro che va oltre la morale convenzionale

Le riflessioni di un teologo su un tema evangelico molto controverso. Lo ospitiamo su Olio Officina Magazine, perché tutto ciò che concerne la sfera dell’umano ci riguarda direttamente, anche se non si è credenti

Sante Ambrosi


Il mistero del Natale tra paure e dubbi

Gesù, ti confesso che il Natale che si celebra da queste parti non mi è mai piaciuto. Mi ha sempre irritato, quella gioia imposta dal calendario: arriva il Natale e tutti devono essere contenti. Forse sono io che non mi sento bene in questa atmosfera programmata, imposta, suggerita […]

Sante Ambrosi


Il coraggio di opporsi

Quanto successo nell’ospedale di Saronno mi ha profondamente turbato, e mi auguro di non essere il solo. Di fronte a tanto sconcerto, nel sentire quanto sta emergendo dall’inchiesta in corso, viene spontanea una domanda chiara e forte, ma al tempo stesso terribile: come mai succedono certe cose?

Sante Ambrosi


La sconfitta di Hillary Clinton

Viene subito da pensare alla solitudine di Cicerone, all’indomani della mancata elezione a presidente degli Stati Uniti d’America della candidata democratica. Già, anche le sconfitte devono essere oggetto di riflessione. Anzi, soprattutto le sconfitte. Perché ci obbligano a riflettere sul perché capitino, individuando non solo le strade della risalita, ma intravedendo anche un senso che vada oltre

Sante Ambrosi


La solitudine del sognatore

Il sogno fa parte della nostra vita, giace nel nostro inconscio, per cui non sempre riusciamo a coglierne il senso e l’origine. Soprattutto i giovani devono essere portatori di sogno, altrimenti la società, e la stessa cultura, diventano insopportabili. Tutto, senza il sogno diventa insopportabile e ripetitivo. Il sogno non sempre si traduce in realtà, e può accadere che si sperimenti un senso di lacerante solitudine.

Sante Ambrosi


I fondamentalismi di casa nostra

Cominciamo con il precisare il significato etimologico e storico del termine fondamentalismo. Nel vocabolario della Treccani si spiega che la parola si impose per definire le caratteristiche di un movimento religioso negli Stati uniti, nell’Ottocento, che voleva contrapporsi ad una teologia liberale e quindi si caratterizzava come fedeltà […]

Sante Ambrosi


La misericordia a senso unico

E’ possibile farsi qualche domanda sui contenuti e sul concetto della stessa misericordia di Dio? Oppure fa parte di quei concetti intoccabili, che vanno presi così alla lettera, senza discussione? In realtà proprio quei concetti che usiamo continuamente rischiamo di utilizzarli in modo sbagliato e, così, finiscono per non dire più niente di significativo né per il credente e meno ancora per i non credenti

Sante Ambrosi


Il dogma dell’Assunta

I temi religiosi sono oggi sempre più al centro dell’attenzione. Non sono mai mancate le occasioni, in verità, per riflettere su alcune festività comandate, come nel caso di Ferragosto, dimenticando troppo spesso che dietro tale data - il 15 agosto, appunto - vi sia un dogma che la Chiesa Cattolica ha definito solo nel 1950. L’assunzione in cielo di Maria, anche con il corpo, è qualcosa di indicibilmente grandioso. Lo stesso Jung, il grande psichiatra, ne scrisse come di un evento religiosamente importante ed epocale

Sante Ambrosi


Dov’è Dio se c’è il male?

Questa lacerante domanda se l’è posta lo stesso Papa Francesco a Cracovia, durante la “Via Crucis”, al termine di una giornata intensa e soprattutto dolorosa, perché avvenuta subito dopo la visita ai campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau

Sante Ambrosi


L’Isis non uccida le nostre anime

Il grave pericolo di questa nuova violenza è che essa colpisca non solo il corpo umano, attraverso devastazioni incredibili, ma che spenga anche lo spirito che abbiamo maturato lungo i secoli. Sarebbe veramente grave, non solo per noi occidentali, ma anche per il mondo intero, perché vorrebbe dire che morirebbero i nostri grandi valori che con Kant pensiamo siano diventati valori universali

Sante Ambrosi


Il conflitto tra vita e morte

Anche Vittorino Andreoli inciampa sul tema della morte. Il teologo Sante Ambrosi è partito proprio dall'ultimo capitolo del più recente libro del noto e stimato psicoterapeuta, per esprimere le proprie osservazioni, compreso il disappunto verso una questione mai affrontata con la dovuta e necessaria profondità

Sante Ambrosi


Perché il femminicidio

Troppe violenze che inquietano e creano un forte senso di disagio collettivo, mettendo in crisi una società che pensava di aver già risolto i conflitti tra i generi. E’ il caso allora di indagare sulle ragioni psicologiche di un fenomeno che sta diventando purtroppo via via sempre più allarmante. Come mai avviene tutto ciò, nonostante le lotte di liberazione della donna e l’emancipazione dai contenuti vetero-ideologici? Per secoli abbiamo fatto di tutto pur di non vivere d'amore. Abbiamo perfino pensato che la felicità potesse essere vissuta senza amore. Un grave errore, di cui oggi ne paghiamo le conseguenze

Sante Ambrosi


Sottomissione

Il romanzo di Michel Houellebecq pone una serie di problemi ai quali non possiamo sottrarci e che meriterebbero tutti una approfondita discussione. Per una serie di giochi politici strani, viene eletto un presidente della Repubblica di fede musulmana. Da allora, le cose cominciano a cambiare, soprattutto nel campo dell’educazione e dell’università. La stessa figura di Cristo male si coniuga con l’idea di un Dio assoluto e sovrano, patrimonio indiscutibile per il credente musulmano. Meno ancora convince quel Cristo troppo umano e femminile, circondato da troppe donne e troppo misericordioso

Sante Ambrosi


Perché una cattedra del dubbio

La nascita di una esperienza fondata sul dubbio e sull’idea della cattedra è venuta innanzitutto come reazione spontanea di fronte a quella esasperante ostentazione di un sapere su tutto a livello epidermico. Basta aprire la televisione ed ascoltare un qualche dibattito politico, ma anche culturale. Si ascoltano un’infinita […]

Sante Ambrosi


La mia preghiera di Pasqua

Il teologo e scrittore Sante Ambrosi si rivolge direttamente a Gesù, chiamandolo per nome e scrivendogli in tutta confidenza, perché, in fondo, si è sacrificato per noi, e la sua esperienza terrena è avvenuta per portarci verso la salvezza. “Ho la sensazione – scrive Ambrosi – che il tuo annuncio sia una bella speranza, ma che sia impossibile per noi mortali. Anche i tuoi discepoli, infatti, ai primi annunci della tua risurrezione hanno fatto fatica a credere che sia vero”

Sante Ambrosi


Iscriviti alle
newsletter