AUTORI

Sante Ambrosi

Sante Ambrosi

Teologo e storico della filosofia, è autore di diversi saggi apparsi sulla rivista "Teologia Morale". Ha inoltre pubblicato "Quale vita oltre la vita. Appunti per riflettere sulla vita dell'aldilà" (Edizioni Sant'Antonio, 2015), "Dio e l'uomo di fronte al male" (GM, 2014) e "Lo scavo interiore. Il volto umano di Cristo in Dostoevskij"" (TN, 2009).

Gli articoli di Sante Ambrosi

Essere cristiani in un tempo senza Messa

Un tema, forse, completamente estraneo a una rivista specializzata come Olio Officina, strettamente connessa com'è con il mondo dell’olio, che ruota nell’ambito alimentare, ma, sapete, noi siamo diversi. È un tema che va pure affrontato, al di là di tutto, e soprattutto al di là di una nostra appartenenza o meno a un credo religioso. La questione apre invece a qualcosa che va ben oltre la questione specifica, perché, nei momenti di crisi, siamo tutti chiamati al cambiamento, e a compiere un salto di qualità 

Sante Ambrosi


Una verità scomoda

Sante Ambrosi


Il Natale della madre di Gesù

Sante Ambrosi


Non sempre la voce del popolo

Sante Ambrosi


Muti per Natale

Sante Ambrosi


Dov’è finita la scuola?

Sante Ambrosi


Perché un simile libro

Ci sono argomenti considerarti tabù. Eppure quella di cui ho scritto si tratta di una problematica concreta, verso la quale diverse correnti di pensiero hanno cercato di trovare una risposta soddisfacente, se non convincente. Di cosa parliamo? Provate a indovinare

Sante Ambrosi


Il sepolcro vuoto

Maria di Magdala. Gli evangelisti ne parlano come una delle donne che accompagnavano e assistevano Gesù e che furono presenti nei momenti drammatici della sua passione e morte. Di lei in particolare si precisa, per ben due volte, che era stata liberata da sette demoni

Sante Ambrosi


Il mito della modernità

Sante Ambrosi


Gesù e l’adultera, un incontro che va oltre la morale convenzionale

Le riflessioni di un teologo su un tema evangelico molto controverso. Lo ospitiamo su Olio Officina Magazine, perché tutto ciò che concerne la sfera dell’umano ci riguarda direttamente, anche se non si è credenti

Sante Ambrosi


Il mistero del Natale tra paure e dubbi

Sante Ambrosi


Il coraggio di opporsi

Quanto successo nell’ospedale di Saronno mi ha profondamente turbato, e mi auguro di non essere il solo. Di fronte a tanto sconcerto, nel sentire quanto sta emergendo dall’inchiesta in corso, viene spontanea una domanda chiara e forte, ma al tempo stesso terribile: come mai succedono certe cose?

Sante Ambrosi


La sconfitta di Hillary Clinton

Viene subito da pensare alla solitudine di Cicerone, all’indomani della mancata elezione a presidente degli Stati Uniti d’America della candidata democratica. Già, anche le sconfitte devono essere oggetto di riflessione. Anzi, soprattutto le sconfitte. Perché ci obbligano a riflettere sul perché capitino, individuando non solo le strade della risalita, ma intravedendo anche un senso che vada oltre

Sante Ambrosi


La solitudine del sognatore

Il sogno fa parte della nostra vita, giace nel nostro inconscio, per cui non sempre riusciamo a coglierne il senso e l’origine. Soprattutto i giovani devono essere portatori di sogno, altrimenti la società, e la stessa cultura, diventano insopportabili. Tutto, senza il sogno diventa insopportabile e ripetitivo. Il sogno non sempre si traduce in realtà, e può accadere che si sperimenti un senso di lacerante solitudine.

Sante Ambrosi


I fondamentalismi di casa nostra

Sante Ambrosi


La misericordia a senso unico

E’ possibile farsi qualche domanda sui contenuti e sul concetto della stessa misericordia di Dio? Oppure fa parte di quei concetti intoccabili, che vanno presi così alla lettera, senza discussione? In realtà proprio quei concetti che usiamo continuamente rischiamo di utilizzarli in modo sbagliato e, così, finiscono per non dire più niente di significativo né per il credente e meno ancora per i non credenti

Sante Ambrosi


Il dogma dell’Assunta

I temi religiosi sono oggi sempre più al centro dell’attenzione. Non sono mai mancate le occasioni, in verità, per riflettere su alcune festività comandate, come nel caso di Ferragosto, dimenticando troppo spesso che dietro tale data - il 15 agosto, appunto - vi sia un dogma che la Chiesa Cattolica ha definito solo nel 1950. L’assunzione in cielo di Maria, anche con il corpo, è qualcosa di indicibilmente grandioso. Lo stesso Jung, il grande psichiatra, ne scrisse come di un evento religiosamente importante ed epocale

Sante Ambrosi


Dov'è Dio se c'è il male?

Questa lacerante domanda se l’è posta lo stesso Papa Francesco a Cracovia, durante  la  “Via Crucis”, al termine di una giornata intensa e soprattutto dolorosa, perché avvenuta subito dopo la visita ai campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau

Sante Ambrosi


L’Isis non uccida le nostre anime

Il grave pericolo di questa nuova violenza è che essa colpisca non solo il corpo umano, attraverso devastazioni incredibili, ma che spenga anche lo spirito che abbiamo maturato lungo i secoli. Sarebbe veramente grave, non solo per noi occidentali, ma anche per il mondo intero, perché vorrebbe dire che morirebbero i nostri grandi valori che con Kant pensiamo siano diventati valori universali

Sante Ambrosi


Il conflitto tra vita e morte

Anche Vittorino Andreoli inciampa sul tema della morte. Il teologo Sante Ambrosi è partito proprio dall'ultimo capitolo del più recente libro del noto e stimato psicoterapeuta, per esprimere le proprie osservazioni, compreso il disappunto verso una questione mai affrontata con la dovuta e necessaria profondità

Sante Ambrosi


Perché il femminicidio

Troppe violenze che inquietano e creano un forte senso di disagio collettivo, mettendo in crisi una società che pensava di aver già risolto i conflitti tra i generi. E’ il caso allora di indagare sulle ragioni psicologiche di un fenomeno che sta diventando purtroppo via via sempre più allarmante. Come mai avviene tutto ciò, nonostante le lotte di liberazione della donna e l’emancipazione dai contenuti vetero-ideologici? Per secoli abbiamo fatto di tutto pur di non vivere d'amore. Abbiamo perfino pensato che la felicità potesse essere vissuta senza amore. Un grave errore, di cui oggi ne paghiamo le conseguenze

Sante Ambrosi


Sottomissione

Il romanzo di Michel Houellebecq pone una serie di problemi ai quali non possiamo sottrarci e che meriterebbero tutti una approfondita discussione. Per una serie di giochi politici strani, viene eletto un presidente della Repubblica di fede musulmana. Da allora, le cose cominciano a cambiare, soprattutto nel campo dell’educazione e dell’università. La stessa figura di Cristo male si coniuga con l’idea di un Dio assoluto e sovrano, patrimonio indiscutibile per il credente musulmano. Meno ancora convince quel Cristo troppo umano e femminile, circondato da troppe donne e troppo misericordioso

Sante Ambrosi


Perché una cattedra del dubbio

Sante Ambrosi


La mia preghiera di Pasqua

Il teologo e scrittore Sante Ambrosi si rivolge direttamente a Gesù, chiamandolo per nome e scrivendogli in tutta confidenza, perché, in fondo, si è sacrificato per noi, e la sua esperienza terrena è avvenuta per portarci verso la salvezza. “Ho la sensazione – scrive Ambrosi – che il tuo annuncio sia una bella speranza, ma che sia impossibile per noi mortali. Anche i tuoi discepoli, infatti, ai primi annunci della tua risurrezione hanno fatto fatica a credere che sia vero”

Sante Ambrosi


Iscriviti alle
newsletter